Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Lezionario

  1. #1
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Aloisius Gonzaga
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Brixia
    Età
    26
    Messaggi
    2,501

    Lezionario

    Il lezionario

    È il libro liturgico che contiene tutta la Parola di Dio proclamata nelle celebrazioni liturgiche. Come dice il nome stesso, a differenza dell’Evangeliario non contiene solo le letture evangeliche e, in mancanza dell’Evangeliario, lo può sostituire.
    È composto da diversi volumi:

    1) LEZIONARIO DOMENICALE E FESTIVO
    tre tomi: Anno A - Anno B - Anno C
    Contiene le letture per tutte le domeniche e le feste dell’anno. Ogni domenica ha tre letture in questo ordine: brano dell’A.T. (tranne nel Tempo di Pasqua, in cui la prima lettura è un brano degli Atti degli Apostoli), Salmo Responsoriale, brano delle Lettere di Paolo o degli altri Apostoli; brano del Vangelo. Queste letture sono distribuite in tre anni (chiamati cicli A, B, C). Ad ogni ciclo corrisponde la lettura quasi integrale di un Vangelo (anno A: Matteo; anno B: Marco; anno C: Luca), alternata, specie nei tempi di Natale, Quaresima e Pasqua, dalla lettura di brani tratti dal Vangelo di Giovanni. Alcune particolari celebrazioni (ad es. il Natale, il Triduo Pasquale e altre solennità o feste) hanno un unico ciclo di letture, indipendentemente dall'anno in corso.

    2) LEZIONARIO FERIALE
    tre tomi: Tempi Forti - Tempo Ordinario anno pari - Tempo Ordinario anno dispari
    Contiene le letture per i giorni feriali. Ogni giorno solitamente ha due letture secondo questo schema: nei Tempi di Avvento, Natale, Quaresima e Pasqua vi è un unico ciclo di letture; la struttura è la seguente: in Avvento e Quaresima si leggono un brano dell'A.T., il Salmo Responsoriale, un brano del Vangelo (il Mercoledì delle Ceneri si legge anche un brano del N.T. come seconda lettura); nei tempi di Natale e Pasqua si leggono un brano del N.T. (prima Lettera di S. Giovanni Apostolo nel tempo di Natale, Atti degli Apostoli in quello di Pasqua), Salmo Responsoriale, brano del Vangelo. Nel tempo Ordinario le prime letture (tratte dall'A.T. o dal N.T.) e i Salmi sono distribuiti in due cicli annuali: ciclo I (che parte dall’A.T.) negli anni dispari; ciclo II (che parte dal N.T.) negli anni pari. Il Vangelo è identico per ogni anno.

    3) LEZIONARIO PER LE CELEBRAZIONI DEI SANTI
    volume unico
    Contiene le letture per le celebrazioni dei santi; la prima parte del volume contiene il "Proprio dei Santi" seguendo il calendario civile, da gennaio a dicembre. Nelle solennità vi sono due letture prima del Vangelo, nelle feste e nelle memorie ve n'è una. Le letture indicate per le solennità e le feste sono obbligatorie. Quelle proposte per le memoria, tranne in pochi casi particolari, esplicitamente segnalati nel volume, sono facoltative (di norma si consiglia di utilizzare il Lezionario feriale anche in quelle occasioni). Nella seconda parte del volume sono proposte le letture del "Comune", con letture ad libitum adatte alle varie categorie di Santi (Martiri, Pastori, Vergini, Religiosi...)

    4) LEZIONARIO PER LE MESSE RITUALI
    volume unico
    Contiene le letture da usarsi in occasione delle cosiddette “Messe Rituali”, cioè le Messe celebrate per l'amministrazione di un Sacramento o la celebrazione di un Sacramentale.

    5) LEZIONARIO PER LE MESSE VOTIVE E AD DIVERSA
    volume unico
    Contiene le letture da usarsi in occasione delle Messe che si celebrano in memoria di alcuni Misteri della Vita di Gesù (SS. Nome, SS. Eucarestia, S. Croce), della Beata Vergine o dei Santi, oppure in occasione di Messe in alcune circostanze particolari (per il Papa, per il Vescovo, per l’Evangelizzazione dei Popoli, per l'unità dei Cristiani...)

    6) LEZIONARIO PER LE MESSE DELLA BEATA VERGINE MARIA
    volume unico
    Contiene le letture che possono essere proclamate quando viene celebrata una delle Messe contenute nell'omonimo Messale.
    Ultima modifica di Vox Populi; 10-11-2009 alle 21:24
    laudetur Aloysius

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    37,906
    A partire dall'autunno del 2007, è iniziata la pubblicazione, da parte della Conferenza Episcopale Italiana, della nuova versione dei varii volumi del Lezionario per il Rito Romano.
    Il nuovo Lezionario è stato realizzato seguendo la nuova traduzione italiana della Bibbia, approvata nel 2002 dalla Santa Sede.

    I primi tre volumi ad essere pubblicati sono stati i tre tomi del Lezionario Domenicale e Festivo (corrispondenti ai tre cicli liturgici: "A", "B", "C"). Essi sono divenuti obbligatori per l'uso liturgico con la I domenica di Avvento dell'anno 2010, ma già dall'Avvento 2007 era possibile utilizzarli ad libitum.

    Nella primavera del 2009 sono stati pubblicati i tre tomi del Lezionario Feriale e, a dicembre del medesimo anno, il volume del Lezionario per le Celebrazioni dei Santi. Nei primi mesi del 2010, invece, sono stati pubblicati il volume del Lezionario per le Messe Rituali e quello del Lezionario per le Messe ad diversa e votive. Anche il loro utilizzo è divenuto obbligatorio dall'Avvento 2010, ma già a partire dalla loro pubblicazione era possibile utilizzarli ad libitum.

    Discussione dedicata ai nuovi Lezionari della Chiesa Italiana
    Ultima modifica di Ambrosiano; 13-02-2013 alle 17:59
    In Nomine Domini

  3. #3
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    37,906
    Nel corso della Messa Crismale celebrata il Giovedì Santo del 2008, il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano e Capo-Rito ambrosiano, ha firmato il Decreto di promulgazione del nuovo Lezionario Ambrosiano.
    A questo importante libro liturgico sono dedicate due discussioni nel nostro forum:

    1) una dettagliata Presentazione del nuovo Lezionario, realizzata in esclusiva per il nostro forum, più di un anno prima della promulgazione, dal moderatore Veritas et Amor.

    2) Discussione dedicata al nuovo Lezionario, con video, articoli di giornale e commenti relativi alla promulgazione.
    Ultima modifica di Ambrosiano; 13-02-2013 alle 17:57
    In Nomine Domini

  4. #4

Discussioni Simili

  1. Libri liturgici Commenti sulla nuova edizione del Lezionario Romano
    Di Vox Populi nel forum Liturgia
    Risposte: 630
    Ultimo Messaggio: 13-10-2014, 21:42
  2. Nuovo Lezionario ed Evangeliario ambrosiano
    Di lucpip nel forum Liturgia Ambrosiana
    Risposte: 752
    Ultimo Messaggio: 29-09-2014, 17:46
  3. Nuovo Lezionario Ambrosiano
    Di Veritas et Amor nel forum Liturgia Ambrosiana
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 07-02-2007, 22:46

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •