Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48

Discussione: La grata del confessionale

  1. #1
    Gio65
    visitatore

    La grata del confessionale

    Non ho controllato se la questione sia glà stata posta, perdonatemi se lo fosse . Quando ci si confessa è abitudine, almeno dalle mie parti, essere faccia a faccia con il confessore, mentre prima ci separava una grata, che faceva udire i peccati ma celava il peccatore. Non i sembra una buona novità, per cui mi chiedo perchè si sia instaurata. Voi che ne pensate?

  2. #2
    Fedelissimo di CR L'avatar di Francisco
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Marigliano (NA)
    Età
    42
    Messaggi
    3,316
    Ringraziato
    16

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Gio65 Visualizza Messaggio
    Non ho controllato se la questione sia glà stata posta, perdonatemi se lo fosse . Quando ci si confessa è abitudine, almeno dalle mie parti, essere faccia a faccia con il confessore, mentre prima ci separava una grata, che faceva udire i peccati ma celava il peccatore. Non i sembra una buona novità, per cui mi chiedo perchè si sia instaurata. Voi che ne pensate?
    Quella dei confessionali senza grata è una prassi introdotta dopo il Concilio Vaticano II. Ma la norma (a volte veramente del tutto disattesa) resta quella dei confessionali con grata.
    Ultima modifica di Francisco; 23-03-2011 alle 11:59
    «Il mio Vangelo sia la tua regola; la vita mia la tua vita» (FF 2125).

  3. #3
    Gran CierRino L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    9,344
    Ringraziato
    1588

    Premi

    Io cerco sempre, tutte le volte che ci riesco, di confessarmi con la grata.
    Non tutte le chiese e non tutti i confessori lo permettono... in tal caso non rimane che cercare altrove.
    Comunque anche questa che "Il Concilio ha stabilito che ci si confessa faccia a faccia (e a volte anche collettivamente in pubblico...) è solo una ennesima bufala, nessun documento conciliare ha stabilito una tale cosa.
    I testi liturgici riformati a norma del Concilio prevedono la possibilità di una celebrazione penitenziale collettiva, ma i due momenti personali fondamentali (confessione dei peccati ed assoluzione) rimangono comunque individuali, e diversamente non potrebbe essere.

  4. #4
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di evergreen
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,035
    Ringraziato
    813

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da ITER PARA TUTUM Visualizza Messaggio
    Io cerco sempre, tutte le volte che ci riesco, di confessarmi con la grata.
    Non tutte le chiese e non tutti i confessori lo permettono... in tal caso non rimane che cercare altrove.
    Comunque anche questa che "Il Concilio ha stabilito che ci si confessa faccia a faccia (e a volte anche collettivamente in pubblico...) è solo una ennesima bufala, nessun documento conciliare ha stabilito una tale cosa.
    I testi liturgici riformati a norma del Concilio prevedono la possibilità di una celebrazione penitenziale collettiva, ma i due momenti personali fondamentali (confessione dei peccati ed assoluzione) rimangono comunque individuali, e diversamente non potrebbe essere.
    Concordo con quanto hai scritto. Io penso poi che bisogna distinguere la direzione spirituale dalla Confessione.

    E' chiaro che la direzione spirituale non può avvenire in ginocchio dietro ad una grata. Oggi si confonde enormemente la direzione spirituale con la Confessione.

  5. #5
    Fedelissimo di CR L'avatar di Sacrista Pontificio
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Dioecesis Tarvisinus
    Messaggi
    3,976
    Ringraziato
    13

    Premi

    sono anche io del partito "confessione con grata" per molte ragioni..

    il nostro confessionale è un modello a grata scorrevole..il parroco ci ha appeso un bigliettino "chi vuole può aprire"..è sufficiente quindi che il penitente che intende confessarsi faccia a faccia con il sacerdote faccia scorrere la grata verso destra, come una finestrella..
    ..Laetatus sum in his quae dicta sunt mihi in domum Domini ibimus..

  6. #6
    Cronista di CR L'avatar di Sunshine
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    21,613
    Ringraziato
    4029

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Gio65 Visualizza Messaggio
    Non i sembra una buona novità, per cui mi chiedo perchè si sia instaurata. Voi che ne pensate?
    Qui a Genova, ormai la normalità è confessarsi faccia a faccia e le chiese dove ci si confessa attraverso la grata sono rarissime... Qualche giorno fa guardavo un film dove i penitenti si confessavano attraverso una grata ed ho pensato che certe pratiche, ormai, si vedono solo nei films...
    Rèquiem aetèrnam dona eis Domine, et lux perpètua lùceat eis. Requiescant in pace. Amen.

  7. #7
    Iscritto L'avatar di Decio
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Umbria
    Età
    31
    Messaggi
    397
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da evergreen Visualizza Messaggio
    Concordo con quanto hai scritto. Io penso poi che bisogna distinguere la direzione spirituale dalla Confessione.

    E' chiaro che la direzione spirituale non può avvenire in ginocchio dietro ad una grata. Oggi si confonde enormemente la direzione spirituale con la Confessione.
    Questo probabilmente avviene perchè il direttore spirituale è anche il confessore abituale. Io infatti (salvo rare eccezioni) vado a confessarmi dal mio direttore spirituale, nel mio caso quindi la presenza della grata o meno non è cosi importante. Però in altri casi (penso soprattutto a persone che si sono allontanate dalla Chiesa o che non si confessano da tanto tempo) la presenza della grata potrebbe aiutare il penitente.
    Tu sei il mio Dio, nelle tue mani sono i miei giorni (Sal 31,15)

  8. #8
    Gio65
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Decio Visualizza Messaggio
    Però in altri casi (penso soprattutto a persone che si sono allontanate dalla Chiesa o che non si confessano da tanto tempo) la presenza della grata potrebbe aiutare il penitente.
    Ecco, mi hai tolto le parole di bocca. E' molto imbarazzante se è molto che non ti confessi

  9. #9
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    43,068
    Ringraziato
    3017

    Premi

    Fino all'anno scorso nella mia parrocchia c'era un Sacerodote che confessava solo con la grata, poi fu trasferito e adesso ci si confessa a faccia a faccia; devo dire che a volte mi sento un po' imbarazzato, mi trovavo meglio con la grata.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  10. #10
    Cronista Onoraria di CR L'avatar di marina83
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    prov. novara
    Età
    35
    Messaggi
    2,757
    Ringraziato
    16

    Premi

    Anch'io mi trovo meglio con la grata!
    Stare in ginocchio di fronte al Confessionale mi imbarazza moltissimo e ho la sensazione di perdere la dovuta attenzione verso l'accusa dei miei peccati e verso quello che il Confessore mi dirà.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •