Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 89

Discussione: La morte di Maria

  1. #1
    Iscritto L'avatar di danielar
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Villanova di Guidonia
    Messaggi
    393

    La morte di Maria

    Buona festa
    Della nostra Mamma Celeste
    "Assunta in Cielo"

    ai cari amici di Cattolici Romani e di tutti i visitatori.

  2. #2
    Iscritto L'avatar di Matthaeus
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano - Zona pastorale II - Decanato di Varese
    Età
    26
    Messaggi
    116
    Buona festa dell'Assunta!


  3. #3
    Iscritto L'avatar di Fra Efisio
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Cagliari
    Età
    50
    Messaggi
    98
    Citazione Originariamente Scritto da vito la colla Visualizza Messaggio
    La Madonna morì, come tutte le altre creature - anche se c'è l'uso di scegliere la parola "Dormizione" - ma subito dopo il suo corpo scomparve, perché assunto in Cielo assieme alla sua anima.
    E non è nemmeno risorta, come suo Figlio, ma solo trasportata miracolosamente, subito dopo l'ultimo respiro, in Paradiso.
    Agli scettici, non nel Forum, ricordo che il fatto che non vi sia un sepolcro di Maria depone a favore di questa verità.
    Per la verità esiste (almeno) un sepolcro di Maria.
    A questo link poi si possono trovare anche altre informazioni

    http://198.62.75.5/www1/ofm/san/TSmary11.html

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di CARDINAL FERRARI
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nelle periferie Ambrosiane
    Età
    30
    Messaggi
    695

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da vito la colla Visualizza Messaggio
    La Madonna morì, come tutte le altre creature - anche se c'è l'uso di scegliere la parola "Dormizione" - ma subito dopo il suo corpo scomparve, perché assunto in Cielo assieme alla sua anima.
    E non è nemmeno risorta, come suo Figlio, ma solo trasportata miracolosamente, subito dopo l'ultimo respiro, in Paradiso.
    Il transito di Maria Santissima non è assimilabile a quello di qualsiasi altro essere umano poichè la nostra morte è conseguenza del peccato originale. Maria è stata preservata da questo peccato per grazia di Dio e per i meriti "preventivi" del suo Figlio "fin dal primo istante del suo concepimento" quindi non poteva morire "colei che aveva generato l'Autore della Vita" e difatti non è morta.
    Si è semplicemente addormentata, dopo aver preso commiato dai Dodici, nell'attesa di essere risvegliata da Cristo suo Figlio il quale accolse la sua anima fra le sue braccia sottoforma di una bambinella biancovestia. E qui vi è un esplicito richiamo evangelico "Se non vi diventrere come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli".
    Il suo corpo, deposto per tre giorni nel Getsemani, fu in seguito trasportato in cielo dagli angeli.
    Questo è quanto la tradizione della Chiesa ci tramanda e insegna.
    Un ulteriore prova della vita risorta di Maria sono le sue innumerevoli apparizioni dove ella si manifesta col suo corpo glorificato (e non con la sola anima come nel caso delle apparizioni di santi!) il cui fondamentale messaggio non è altro che l'ultima frase che ella nel Vangelo pronuncia: "Fate quello che (Gesù) vi dirà" (Gv. 2)

  5. #5
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Palermo
    Età
    79
    Messaggi
    675
    Citazione Originariamente Scritto da CARDINAL FERRARI Visualizza Messaggio
    Il transito di Maria Santissima non è assimilabile a quello di qualsiasi altro essere umano poichè la nostra morte è conseguenza del peccato originale. Maria è stata preservata da questo peccato per grazia di Dio e per i meriti "preventivi" del suo Figlio "fin dal primo istante del suo concepimento" quindi non poteva morire "colei che aveva generato l'Autore della Vita" e difatti non è morta.
    Si è semplicemente addormentata, dopo aver preso commiato dai Dodici, nell'attesa di essere risvegliata da Cristo suo Figlio il quale accolse la sua anima fra le sue braccia sottoforma di una bambinella biancovestia. E qui vi è un esplicito richiamo evangelico "Se non vi diventrere come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli".
    Il suo corpo, deposto per tre giorni nel Getsemani, fu in seguito trasportato in cielo dagli angeli.
    Questo è quanto la tradizione della Chiesa ci tramanda e insegna.
    Un ulteriore prova della vita risorta di Maria sono le sue innumerevoli apparizioni dove ella si manifesta col suo corpo glorificato (e non con la sola anima come nel caso delle apparizioni di santi!) il cui fondamentale messaggio non è altro che l'ultima frase che ella nel Vangelo pronuncia: "Fate quello che (Gesù) vi dirà" (Gv. 2)
    Vorrei che qualche socio esperto in queste questioni dicesse la sua. La Chiesa non si pronuncia in merito? Morì e poi fu assunta? Il dogma dell'Assunzione (1950, Pio XII) parla chiaro in proposito?
    Il fatto che fosse priiva del peccato originale, e di qualunque altro peccato, poteva veramente impedirle di morire?
    Io ho dei dubbi.

  6. #6
    Iscritto L'avatar di Fra Efisio
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Cagliari
    Età
    50
    Messaggi
    98
    Citazione Originariamente Scritto da vito la colla Visualizza Messaggio
    Vorrei che qualche socio esperto in queste questioni dicesse la sua. La Chiesa non si pronuncia in merito? Morì e poi fu assunta? Il dogma dell'Assunzione (1950, Pio XII) parla chiaro in proposito?
    Il fatto che fosse priiva del peccato originale, e di qualunque altro peccato, poteva veramente impedirle di morire?
    Io ho dei dubbi.
    Il dogma dell'assunzione lascia VOLUTAMENTE fuori la questione della dormizione/morte. (Pronunziamo, dichiariamo e definiamo essere dogma da Dio rivelato che: l'immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo.)

    Paolo VI in una omelia del 1977 parla di Maria che muore, ma la morte non è sua eredità. Morì anch’essa, invero, ma varcò subito questo abisso per salire nella pienezza della vita, nella gloria di Dio.

    Giovanni Paolo II nell'omelia per l'Assunta del 1979 dice:
    Ed ecco che nel momento in cui si adempie in lei la legge della morte, vinta dalla risurrezione del suo figlio, sgorga di nuovo dal cuore di Maria il cantico, che è cantico di salvezza e di grazia: il cantico dell’assunzione al cielo.

    Una opinione teologica è che Maria sia morta ma subito assunta in cielo.
    Altri (meno) sostengono l'assunzione senza morte.

  7. #7
    Utente Senior L'avatar di CARDINAL FERRARI
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nelle periferie Ambrosiane
    Età
    30
    Messaggi
    695

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da vito la colla Visualizza Messaggio
    Il fatto che fosse priiva del peccato originale, e di qualunque altro peccato, poteva veramente impedirle di morire?
    Io ho dei dubbi.
    Per fugare ogni dubbio circa il fatto che l'esenzione dal peccato (originale e attuale) impedì a Maria Santissima di morire come noi e fu la causa della sua Assunzione al cielo, ecco le parole che il Papa Pio XII nella Munificentissimus Deus indirizzava a tutta la cristianità:

    ...anche i corpi dei giusti dopo la morte si dissolvono, e soltanto nell'ultimo giorno si ricongiungeranno ciascuno con la propria anima gloriosa.

    Ma da questa legge generale Dio volle esente la beata vergine Maria.
    Ella per privilegio del tutto singolare ha vinto il peccato con la sua concezione immacolata; perciò non fu soggetta alla legge di restare nella corruzione del sepolcro, né dovette attendere la redenzione del suo corpo solo alla fine del mondo.

  8. #8
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Valencia - España
    Messaggi
    605
    Citazione Originariamente Scritto da fra efisio Visualizza Messaggio
    Il dogma dell'assunzione lascia VOLUTAMENTE fuori la questione della dormizione/morte. (Pronunziamo, dichiariamo e definiamo essere dogma da Dio rivelato che: l'immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo.)

    Paolo VI in una omelia del 1977 parla di Maria che muore, ma la morte non è sua eredità. Morì anch’essa, invero, ma varcò subito questo abisso per salire nella pienezza della vita, nella gloria di Dio.

    Giovanni Paolo II nell'omelia per l'Assunta del 1979 dice:
    Ed ecco che nel momento in cui si adempie in lei la legge della morte, vinta dalla risurrezione del suo figlio, sgorga di nuovo dal cuore di Maria il cantico, che è cantico di salvezza e di grazia: il cantico dell’assunzione al cielo.

    Una opinione teologica è che Maria sia morta ma subito assunta in cielo.
    Altri (meno) sostengono l'assunzione senza morte.

    La tradizione della Chiesa Orientale, e' che Maria mori'. gli Apostoli la seppelirono nel Gestemani.
    certamente fu assunta in cielo.

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di CARDINAL FERRARI
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nelle periferie Ambrosiane
    Età
    30
    Messaggi
    695

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da fides Visualizza Messaggio
    La tradizione della Chiesa Orientale, e' che Maria mori'. gli Apostoli la seppelirono nel Gestemani.
    certamente fu assunta in cielo.
    La tradizione orientale aggiunge inoltre che S. Tommaso fu l'unico apostolo a non accommiatarsi dalla Vergine.
    Il corpo di Maria, dopo essersi addormentato (e non morto come il nostro!!!), fu deposto in una tomba nel giardino del Getsemani (dove ora sorge la Basilica Bizantina della Dormizione).
    Li vi stette tre giorni. Al terzo giorno Tommaso giunse alla tomba, entrò ma non trovò le sacre spoglie.
    Provò un forte dispiacere per non aver potuto incontrare la Madre del Signore. Mentre piangeva la Vergine stessa gli apparve con il suo corpo glorificato, lo consolò e, come prova dell'Assunzione, si tolse la cintura e la diede all'Apostolo. Questo, confortato dall'apparizione, ne diede notizia agli altri Undici.
    Questo è quanto ci tramanda la tradizione orientale mentre, secondo quella latina, la cintola di Maria è conservata nel Duomo di Prato.

  10. #10
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Palermo
    Età
    79
    Messaggi
    675
    Citazione Originariamente Scritto da fra efisio Visualizza Messaggio
    Il dogma dell'assunzione lascia VOLUTAMENTE fuori la questione della dormizione/morte. (Pronunziamo, dichiariamo e definiamo essere dogma da Dio rivelato che: l'immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo.)

    Paolo VI in una omelia del 1977 parla di Maria che muore, ma la morte non è sua eredità. Morì anch’essa, invero, ma varcò subito questo abisso per salire nella pienezza della vita, nella gloria di Dio.

    Giovanni Paolo II nell'omelia per l'Assunta del 1979 dice:
    Ed ecco che nel momento in cui si adempie in lei la legge della morte, vinta dalla risurrezione del suo figlio, sgorga di nuovo dal cuore di Maria il cantico, che è cantico di salvezza e di grazia: il cantico dell’assunzione al cielo.

    Una opinione teologica è che Maria sia morta ma subito assunta in cielo.
    Altri (meno) sostengono l'assunzione senza morte.
    Se il testo della proclamazione del dogma mariano, il 1° novembre 1950 (io l'ho ascoltato alla radio: fu una cerimonia solenne e lunga) dice "terminato il corso della vita terrena", significa, secondo me, che non vi fu sonno (dormizione) perché il sonno coesiste con la vita terrena - se no l'indomani non ci sveglieremmo più... - mentre la morte senza corruzione (senza peccato originale e attuale), nè dell'anima nè del corpo è più in sintonia con le parole certo non chiarissime del 1950.

Discussioni Simili

  1. La morte di Mosè, che non entrò nella Terra Promessa
    Di Liturgo nel forum Sacra Scrittura
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-07-2010, 13:24
  2. Tema della pena di morte secondo i cristiani e la Chiesa
    Di consacrato nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 159
    Ultimo Messaggio: 12-08-2008, 17:24
  3. Maria Maddalena, Maria di Betania...
    Di pippobruco2 nel forum Sacra Scrittura
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 02-06-2008, 14:19
  4. Morte di un non batezzato
    Di kaekko nel forum Ecumenismo e Dialogo
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 28-02-2008, 07:37

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •