Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 16 di 16 PrimaPrima ... 6141516
Risultati da 151 a 155 di 155

Discussione: Rito Aquileiese (o patriarchino)

  1. #151
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    10,024
    Ringraziato
    952
    Citazione Originariamente Scritto da Cavalier Visualizza Messaggio
    Bene Mi auguro pubblichi prima o poi una raccolta di canti (in forma cartacea, non su CD), se già non è stato fatto.

    Sicuramente la carta è il modo migliore per diffondere questi canti.

    P.S. Non so se era già stato segnalato, comunque segnalo questo libro.
    Va benissimo pubblicare e documentare, per carltà: è la base di tutto.

    Ma il mondo attuale è multimediale.
    Occorre registrare, e far ascoltare e diffondere anche con i mezzi moderni di comunicazione di massa.
    Ci sono quegli splendidi strumenti che sono ad esempio Youtube e Facebook, che se usati con accortezza potrebbero fare molto.
    E sono gratuiti e facilissimi da usare, e per questo adatti a permettere che anche persone non specialiste nell'argomento possano dare capillari contributi: basta la buona volontà.

    Mi stupisco sempre quando vedo che invece spesso studi, ricerche, congressi, ecc. si limitano ai mezzi del tempo antico con risultati altrettanto spesso limitati alla solita cerchia di chi sa già le cose.

  2. 4 utenti ringraziano per questo messaggio:

    Cavariese (11-03-2016), Fidei Depositum (11-03-2016), lucpip (11-03-2016), Vox Populi (11-03-2016)

  3. #152
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,593
    Ringraziato
    465
    Citazione Originariamente Scritto da Ambrosiano Visualizza Messaggio
    Va benissimo pubblicare e documentare, per carltà: è la base di tutto.

    Ma il mondo attuale è multimediale.
    Occorre registrare, e far ascoltare e diffondere anche con i mezzi moderni di comunicazione di massa.
    Ci sono quegli splendidi strumenti che sono ad esempio Youtube e Facebook, che se usati con accortezza potrebbero fare molto.
    E sono gratuiti e facilissimi da usare, e per questo adatti a permettere che anche persone non specialiste nell'argomento possano dare capillari contributi: basta la buona volontà.

    Mi stupisco sempre quando vedo che invece spesso studi, ricerche, congressi, ecc. si limitano ai mezzi del tempo antico con risultati altrettanto spesso limitati alla solita cerchia di chi sa già le cose.
    Il problema è che se uno li vuole cantare seriamente (in una parrocchia in cui si celebrava il Rito Patriarchino, oppure in eventuali concerti di musica sacra...) se ha lo spartito non ci sono problemi, come si dice "Carta canta"...tempo, intonazione, etc...Al contrario i video su YouTube, per quanto ben fatti, intanto presentano sempre variazioni, bene e spesso si rallenta e si cala, e bene e spesso se i cantori sono "scarsini" si abbassa ture di tono...Infine, a meno che uno abbia l'orecchio assoluto e riesca a trascrivere su carta, molto difficilmente si riuscirò a cantarlo uguale solo "ad orecchio"...

    Aggiungo infine che il passaggio di melodie da padre in figlio, come raccontato, se effettuato senza l'ausilio di spartiti, come ogni tradizione orale alla lunga comporta variazioni più o meno sensibili.

    Purtroppo, nelle scena musicale liturgica attuale in cui spesso nemmeno il direttore di un coro parrocchiale sa leggere la musica (quanti ne conosco !), figuriamoci i cantori, l'avere gli spartiti può sembrare obsoleto, ma per preservare la tradizione sono imprescindibili. Poi ovviamente è una mia opinione.
    Matteo 25, 44-45

  4. #153

  5. #154
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    venetia
    Età
    42
    Messaggi
    238
    Ringraziato
    4
    Mi pare opportuno segnalare il decesso, avvenuto oggi pomeriggio, di Mons. Giuseppe Cargnello, pievano di Gorto ed uno dei massimi esperti di rito patriarchino, del quale si era parlato più volte in questa sezione.

    Fonte: http://messaggeroveneto.gelocal.it/u...ica-1.16294809

  6. #155
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    72
    Messaggi
    1,974
    Ringraziato
    547
    Che il Signore lo accolga nelle sue braccia.

Discussioni Simili

  1. Rito zairese
    Di luigi maria op nel forum Liturgia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-12-2007, 01:09

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •