Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 13 di 13 PrimaPrima ... 3111213
Risultati da 121 a 126 di 126

Discussione: Preconio pasquale

  1. #121
    Nuovo iscritto L'avatar di Archipraesbyter
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    provincia di Capitanata
    Messaggi
    28
    Credo che le rubriche del messale parlino molto chiaro su chi debba eseguire ilcanto dell'Exsultet e come lo si debba eseguire.

    Qualsiasi ulteriore alterazione credo sia da ripugnare dal punto di vista liturgico.

    L'Exsultet è uno dei massimi componimenti di poesia liturgica, nonché un'esecuzione che ci perviene quasi intatta, nella melodia (quella gregoriana) e nel testo, da oltre mille anni.

    L'Exsultet non è un semplice annunzio della Risurrezione, ma un'attenta contemplazione dei Misteri divini e della simbologia biblica a partire dall'Esodo.

    Nella mia Parrocchia il parroco lo canta secondo la 1 melodia del messale, quindi in italiano.
    Non nascondo che la melodia gregoriana mi "affascina" (uso un termine improprio) molto di più... ma questo credo sia scontato..

  2. #122
    Iscritto L'avatar di Teofilus
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Sicilia
    Età
    22
    Messaggi
    238
    Citazione Originariamente Scritto da athanatos Visualizza Messaggio
    Nella mia parrocchia il precedente Parroco ha introdotto la consuetudine di cantare l'exultet un anno in gregoriano (latino) un anno in italiano con la traduzione adattata alla melodia gregoriana. Poi in italiano abbiamo cantato quello di Parisi, di Frisina e l'ano scorso un exultet, in italiano, bellissimo scritto da frà Giuseppe Di Fatta ofm. Se capita che non ci sia un diacono o un sacerdote che possa cantarlo, lo facciamo i cantori. Ma si canta sempre e comunque. Non avrebeb senso leggere un testo che è nato come canto!
    Ehi Athanatos, sarebbe possibile avere lo spartito dell'Exultet in italiano adattato alla melodia latina ? Grazie.

  3. #123
    Iscritto L'avatar di Teofilus
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Sicilia
    Età
    22
    Messaggi
    238
    Salve a tutti, premetto che non ho mai cantato l'Exultet nella Veglia Pasquale, anche se adoro la melodia gregoriana, ma il mio parroco mostra segni di cedimento e presto credo che affiderà a me questo compito così vi pongo un quesito che mi ronza da un po' di tempo per la testa: il Messale Romano afferma che, in caso di necessità il preconio può essere cantato da un cantore omettendo le parti fra parentesi quadre, non si specifica però se in questo caso il cantore debba comunque incensare il libro e il cero prima di iniziare la proclamazione. Secondo voi, il cantore laico può compiere le suddette incensazioni o no ?

  4. #124
    Veterano di CR L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Casa mia
    Età
    22
    Messaggi
    1,574

    Premi

    No, mi è stato spiegato dal mio parroco dato che è capitato che lo cantassi io. Il libro va incensato solo se il cantore è ordinato
    Domine, munda cor meum. Volo sequi te usque ad crucem!

  5. #125
    Cronista di CR e della sezione «Liturgia» L'avatar di salvatore6unmito
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,385

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Teofilus Visualizza Messaggio
    Ehi Athanatos, sarebbe possibile avere lo spartito dell'Exultet in italiano adattato alla melodia latina ? Grazie.
    Io ho una versione in italiano adattata alla melodia latina e in tetragramma composta dai monaci benedettini di San Martino delle Scale, però è la forma breve (che è già abbastanza lunga).
    Se vuoi la forma intera devi avere un po' di pazienza (tipo una settimana o due) perché sto preparando una versione completa per fare una cosa più "puliticchia" anche graficamente.
    La speranza non delude. (Rm 5,5a)

  6. #126
    Iscritto L'avatar di Teofilus
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Sicilia
    Età
    22
    Messaggi
    238
    Citazione Originariamente Scritto da salvatore6unmito Visualizza Messaggio
    Io ho una versione in italiano adattata alla melodia latina e in tetragramma composta dai monaci benedettini di San Martino delle Scale, però è la forma breve (che è già abbastanza lunga).
    Se vuoi la forma intera devi avere un po' di pazienza (tipo una settimana o due) perché sto preparando una versione completa per fare una cosa più "puliticchia" anche graficamente.
    Grazie Salvatore6unmito, attenderò con ansia la tua versione italiana dell'Exultet. Non appena fornitami inizierò a studiarla, grazie ancora.

Discussioni Simili

  1. Il Tempo Pasquale
    Di Anselmo nel forum Liturgia
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 25-09-2011, 17:10
  2. A che ora è da voi la Veglia Pasquale?
    Di aeneas9 nel forum La Casa del Sondaggio
    Risposte: 89
    Ultimo Messaggio: 22-04-2010, 21:43
  3. Triduo Pasquale
    Di Vox Populi nel forum La Bacheca di "Cattolici Romani"
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-03-2008, 21:58
  4. Cero Pasquale
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-2008, 19:32
  5. Veglia pasquale
    Di Servus Servorum Dei nel forum Liturgia
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 05-02-2007, 15:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •