Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Beato PIO IX, Papa (13/05/1792 - 07/02/1878)

  1. #11
    Fedelissimo di CR L'avatar di Heribert Clemens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,608
    Ringraziato
    1084

    08/12/1854 - 08/12/2017


    ..Essendo quindi fermamente convinti nel Signore che fossero maturati i tempi per definire l'Immacolata Concezione della santissima Vergine Maria Madre di Dio, che la Sacra Scrittura, la veneranda Tradizione, il costante sentimento della Chiesa, il singolare consenso dei Vescovi e dei fedeli, gli atti memorabili e le Costituzioni dei Nostri Predecessori mirabilmente illustrano e spiegano;

    dopo aver soppesato con cura ogni cosa e aver innalzato a Dio incessanti e fervide preghiere;

    ritenemmo che non si potesse più in alcun modo indugiare a ratificare e a definire, con il Nostro supremo giudizio, l'Immacolata Concezione della Vergine, e così soddisfare le sacrosante richieste del mondo cattolico, appagare la Nostra devozione verso la santissima Vergine e, nello stesso tempo, glorificare sempre più in Lei il suo Figlio Unigenito, il Signore Nostro Gesù Cristo, perché ogni tributo di onore reso alla Madre ridonda sul Figlio.

    Perciò, dopo aver presentato senza interruzione, nell'umiltà e nel digiuno, le Nostre personali preghiere e quelle pubbliche della Chiesa, a Dio Padre per mezzo del suo Figlio, perché si degnasse di dirigere e di confermare la Nostra mente con la virtù dello Spirito Santo;

    dopo aver implorato l'assistenza dell'intera Corte celeste e dopo aver invocato con gemiti lo Spirito Paraclito;

    per sua divina ispirazione, ad onore della santa, ed indivisibile Trinità, a decoro e ornamento della Vergine Madre di Dio, ad esaltazione della Fede cattolica e ad incremento della Religione cristiana, con l'autorità di Nostro Signore Gesù Cristo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e Nostra, dichiariamo, affermiamo e definiamo rivelata da Dio la dottrina che sostiene che la beatissima Vergine Maria fu preservata, per particolare grazia e privilegio di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, immune da ogni macchia di peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento, e ciò deve pertanto essere oggetto di fede certo ed immutabile per tutti i fedeli..

    Dato a Roma, presso San Pietro, nell'anno dell'Incarnazione del Signore 1854, il giorno 8 dicembre, nell'anno nono del Nostro Pontificato.


    Ora pro nobis, sancta Dei génitrix. Ut digni efficiámur promissiónibus Christi.

  2. #12
    Gran CierRino L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    9,299
    Ringraziato
    1567

    Premi

    Con il che risulta chiara non solo l'autorità del Papa, ma quella del Popolo di Dio.

    Infatti non è che quella mattina il Beato Pio IX si sia svegliato, abbia detto "Io sono il Papa, decido che da oggi la Madre di Dio è Immacolata e lo impongo ai fedeli".

    Al contrario, il grandissimo Pontefice, che spero di poter mentre sono ancora in vita onorare con il titolo di Santo, si è limitato a sanzionare, con il sigillo dell'infallibilità pontificia, ciò che il Popolo di Dio, pur senza esservi sino a quel giorno tenuto per Fede, già credeva da molti secoli.

    Mi riprometto sin d'ora, se si avvererà il mio desidero di vederlo canonizzato, di essere quel giorno personalmente presente al rito, come già il 3 settembre 2000 lo sono stato a quello di beatificazione.

  3. #13
    Fedelissimo di CR L'avatar di Heribert Clemens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,608
    Ringraziato
    1084
    Citazione Originariamente Scritto da ITER PARA TUTUM Visualizza Messaggio
    Con il che risulta chiara non solo l'autorità del Papa, ma quella del Popolo di Dio.

    Infatti non è che quella mattina il Beato Pio IX si sia svegliato, abbia detto "Io sono il Papa, decido che da oggi la Madre di Dio è Immacolata e lo impongo ai fedeli".

    Al contrario, il grandissimo Pontefice, che spero di poter mentre sono ancora in vita onorare con il titolo di Santo, si è limitato a sanzionare, con il sigillo dell'infallibilità pontificia, ciò che il Popolo di Dio, pur senza esservi sino a quel giorno tenuto per Fede, già credeva da molti secoli.

    Mi riprometto sin d'ora,
    se si avvererà il mio desidero di vederlo canonizzato, di essere quel giorno personalmente presente al rito, come già il 3 settembre 2000 lo sono stato a quello di beatificazione.
    Te lo auguro volentieri con una preghiera all'Immacolata!

    Ora pro nobis, sancta Dei génitrix. Ut digni efficiámur promissiónibus Christi.

  4. #14
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    51,628
    Ringraziato
    3312
    Beato Pio IX: la sua causa di canonizzazione procede a passi spediti
    140 anni fa moriva il Papa dell’Immacolata Concezione. Il postulatore, mons. Carlo Liberati: "Il processo di canonizzazione continua a tal punto che entro l’estate è prevista la ricognizione del corpo che riposa a San Lorenzo al Verano"

    Federico Piana - Città del Vaticano

    Il pontificato più lungo della storia, dopo quello di San Pietro, fu quello del beato Pio IX: trentun anni, sette mesi, ventitré giorni. A 140 anni dalla morte di Giovanni Maria Ferretti (Senigallia, 13 maggio 1792 – Roma, 7 febbraio 1878), 265° Papa e ultimo sovrano dello Stato della Chiesa, ricordare la sua intensa attività pontificia non è solo un mero esercizio storico. E’ anche toccare la carne viva dell’attualità ecclesiastica. Perché la sua causa di canonizzazione marcia speditamente, come confermano le parole del postulatore, mons. Carlo Liberati:

    “Continua a tal punto che mi sono impegnato a prevedere, entro la prossima estate, una nuova ricognizione del corpo che riposa nella chiesa romana di San Lorenzo al Verano. Non solo: ho in animo anche di ristrutturare la cripta nella quale è ospitato”. Segno che qualcosa di nuovo potrebbe presto accadere.

    L'ostilità della massoneria per il dogma dell’Immacolata
    Tra chi non vede di buon occhio la canonizzazione di Pio IX ci sono ancora oggi molti massoni. “Anche se un poco, in questi anni, la massoneria si è calmata” spiega mons. Liberati.

    “La massoneria sperava scioccamente che la Chiesa perdendo lo Stato Pontificio si trasformasse in una chiesa protestante europea: anglicana, celtica, o luterana. Ma si è sbagliata e si sbaglia: non ha preso in considerazione lo Spirito Santo, ineliminabile e vincente. E la massoneria perderà. Io dedicherò tutti gli ultimi anni della mia vita per questa canonizzazione. A Lourdes ho detto alla Madonna: ricordati, Madre, che Pio IX ti ha proclamata Immacolata davanti al mondo. E allora tu ti devi impegnare a farlo proclamare santo”.

    Papa riformatore, inviso al laicismo per la sua integrità
    Il laicismo non ha mai apprezzato Papa Pio IX. Non è un mistero. Non solo per la famosa ‘Questione Romana’ e lo scontro con il neonato Regno d’Italia, al cui interno primeggiavano settori liberali ed anticlericali, ma anche per la sua integrità di fede.

    “Sotto il suo pontificato– prosegue mons. Liberati – furono istituite 133 sedi episcopali e 50 vicariati apostolici in terra di missione. Difese popoli oppressi come i polacchi e Paesi dell’America Latina. Fu un pontefice di grande rilevanza ecclesiale. Fu soltanto politicamente sfortunato, trovandosi al tramonto di una parte della storia della Chiesa con la fine dello Stato Pontificio e l’inizio di una Chiesa senza più alcun potere economico e finanziario. Il Beato Pio IX intuì la nuova era: cercò di interpretare e prevenire il suo tempo. Spesso ci riuscì, la storia lo dirà ancora meglio. I suoi nemici stanno scomparendo, i suoi estimatori aumentano”.


    fonte: Vatican News
    Oboedientia et Pax

  5. 4 utenti ringraziano per questo messaggio:

    ITER PARA TUTUM (11-02-2018), P.Willigisius carm (10-02-2018), SanPietro (10-02-2018), westmalle (11-02-2018)

  6. #15
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    73
    Messaggi
    2,464
    Ringraziato
    681
    Ho avuto modo ,nel passato, di conoscere il primo Postulatore della Causa ,Mons.Antonio Piolanti, già Rettore della Pontificia Università Lateranense. Non parlava spesso di Pio IX,ma qualche volta si confidava e ,dalle poche cose che disse e che ricordo, ne esce fuori una figura angelica, per la pietà,la devozione, e l'integrità di vita. Poco importa che forse alcune sue scelte politiche, in qualità di Sovrano di uno Stato, fossero state fraintese o poco indovinate, almeno è quello che capii nei colloqui con il detto Monsignore (non eravamo soli e compresi anche che certe cose non le potesse proprio narrare) e che fu anche tradito e non solo una volta da perspne di cui si fidava. Fu paterno come Sovrano e questo basta a sgomberare il campo da tanta aneddotica risorgimentale che dire che fosse di parte sarebbe poco.Quello che conta,e davanti a Dio e ai Fedeli ,che fu un Pontefice veramente di immacolati costumi, veramente degno degli onori degli Altari e che ,anzi, troppo si aspettò a procedere alla sua Beatificazione, sacrificandolo a ragioni di opportunità storica.

  7. Il seguente utente ringrazia P.Willigisius carm per questo messaggio:

    Phantom (10-02-2018)

  8. #16
    Gran CierRino L'avatar di coram Deo
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Diocesi di Piacenza - Bobbio
    Messaggi
    9,873
    Ringraziato
    2957

    Premi

    Quanto più tempo trascorre fra la morte e la beatificazione/canonizzazione, tanto più questa ne acquista in valore, perché passati gli entusiasmi dei primi tempi, emerge chiaramente la perdurante fama di santità.
    E quella di Pio IX non è certo carente, se ha potuto giungere a noi indenne e pulita, dopo centoquarant'anni, e tanto più con tentativi di ogni genere di gettare discredito sulla sua figura.
    "Tu mi hai insegnato la strada di Ars; io ti insegnerò la strada del Cielo"

  9. Il seguente utente ringrazia coram Deo per questo messaggio:

    ITER PARA TUTUM (11-02-2018)

  10. #17
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    42,786
    Ringraziato
    2965

    Premi

    Spero proprio sia canonizzato, è stato un papa importantissimo, purtroppo martire da vivo e da morto.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  11. Il seguente utente ringrazia Phantom per questo messaggio:

    Efesino (18-03-2018)

  12. #18
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    411
    Ringraziato
    121
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    Spero proprio sia canonizzato, è stato un papa importantissimo, purtroppo martire da vivo e da morto.
    Condivido. Sono devotissimo al Beato, nativo di Senigallia, mia "seconda patria" (sono orgogliosamente ambrosiano) e penso che un modo per accelerare l'iter sia moltiplicare le Messe per la sua canonizzazione, come abbiamo fatto in parrocchia proprio il giorno dell'Immacolata per mia iniziativa.

  13. #19
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    73
    Messaggi
    2,464
    Ringraziato
    681
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    Spero proprio sia canonizzato, è stato un papa importantissimo, purtroppo martire da vivo e da morto.
    A parte la vita irreprensibile che ha condotto ( i biografi dicono che ,e non stento a crederlo, che sia morto senza aver commesso alcun peccato grave nella Sua lunga esistenza) è stato un Pastore sollecito e un Pontefice dileggiato dalla Massoneria e non solo da quella. Se non fossero stati i giovani Cattolici che accompagnarono di notte il feretro della sua salma per essere sepolto in San Lorenzo al Verano , dei delinquenti , con la inerte Amministrazione di allora, stavano gettare i Suo Venerati Resti nel Tevere.

  14. 2 utenti ringraziano per questo messaggio:

    Efesino (18-03-2018), Phantom (12-03-2018)

Discussioni Simili

  1. San GIOVANNI XXIII, Papa (25/11/1881 - 03/06/1963)
    Di Marcianus nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 193
    Ultimo Messaggio: 19-06-2018, 15:56
  2. Preghiere ai santi e beati Pio. Preghiere al Beato Pio IX
    Di VirCatholicus nel forum Elenco preghiere
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-12-2017, 20:57
  3. Beato Padre Damien
    Di vetfred nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-11-2009, 20:37
  4. Beato Salanitro
    Di pietronolasco nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-02-2008, 00:48

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •