Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Che tipo di organo sceglieresti per la tua chiesa???

Partecipanti
208. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Organo a canne

    195 93.75%
  • Organo elettronico Albhorn

    2 0.96%
  • Organo elettronico Viscount

    8 3.85%
  • Altro (specificare)

    3 1.44%
Pagina 3 di 20 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 198

Discussione: Organo nella tua chiesa (elettrico, a canne...)

  1. #21
    Utente Senior L'avatar di ministranteS91
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Provincia di Salerno
    Età
    27
    Messaggi
    666
    Ringraziato
    2
    Citazione Originariamente Scritto da Voce mea Visualizza Messaggio
    Beh, dai, ha dato il modo a qualche organista di parlare un po' di questo bellissimo strumento!
    Se qualcuno ha altre foto con descrizione ben venga...
    Esattamente, era proprio quello che intendevo fare!!!

  2. #22
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Ringraziato
    4
    Ovviamente organo a canne. L’organo elettronico sarà accettabile come situazione temporanea, ma secondo me con quello che costano è bene sorvolare.
    Riguardo la presenza di capolavori d’organaria italiana, posso citare l’organo Serassi di Serravalle Scrivia, ove ha suonato anche Karl Richter, oppure l’organo Vegezzi-Bossi del Duomo di Torino. Solo per citarne due che conosco bene.

  3. #23
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    35
    Messaggi
    5,078
    Ringraziato
    3

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Fiat Lux Visualizza Messaggio
    [...]l’organo Serassi di Serravalle Scrivia, ove ha suonato anche Karl Richter[...]
    Saprai, dunque, che Serassi non è propriamente. Si tratta di una ricostruzione Tamburini di un preesistente Serassi. Le canne sono Serassi per circa la metà, la meccanica è assolutamente Tamburini, così come le tastiere e i somieri. Ci ho studiato fino all'anno scorso e non è certo un grande strumento -- per di più ora è anche piuttosto scassato --: soprattutto non è un Serassi, come invece è il "mio" di Novi.

  4. #24
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Ringraziato
    4
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Saprai, dunque, che Serassi non è propriamente. Si tratta di una ricostruzione Tamburini di un preesistente Serassi. Le canne sono Serassi per circa la metà, la meccanica è assolutamente Tamburini, così come le tastiere e i somieri. Ci ho studiato fino all'anno scorso e non è certo un grande strumento -- per di più ora è anche piuttosto scassato --: soprattutto non è un Serassi, come invece è il "mio" di Novi.
    Sí, so che è una ricostruzione. Piccinelli fece un restauro nel ’71, ed io nel 1982 lo trovai in ottime condizioni. Sul fatto che non sia un grande strumento, be’, secondo me lo era. Delle condizioni attuali non so niente, anche perché l’ultima volta che ci sono stato era il 1985 o giú di lí.

  5. #25
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    35
    Messaggi
    5,078
    Ringraziato
    3

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Fiat Lux Visualizza Messaggio
    Sí, so che è una ricostruzione. Piccinelli fece un restauro nel ’71, ed io nel 1982 lo trovai in ottime condizioni. Sul fatto che non sia un grande strumento, be’, secondo me lo era. Delle condizioni attuali non so niente, anche perché l’ultima volta che ci sono stato era il 1985 o giú di lí.
    Parliamo dell'istesso strumento? Il restauro da parte dei Piccinelli nel '71 è stato fatto sicuramente sul Serassi 2 tastiere della Collegiata di Novi Ligure (il "mio"); mentre sul 3 tastiere di Serravalle mi risulta un intervento ricostruttivo (non di restauro) da parte dei Tamburini tra il '70 e il '72. Rispetto la tua opinione, ma senz'altro non si può dire che l'organo della Collegiata di Serravalle Scrivia sia un Serassi, visto che, a parte le canne, non ha nulla a che vedere con quelli della famosa casa di Bergamo (i somieri e la meccanica sono tipicamente Tamburini!). Comunemente dalle mie parti vien detto il Tamburassi.
    Ultima modifica di anacleto; 10-08-2008 alle 14:19

  6. #26
    Iscritto L'avatar di organum86
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    chiedetemelo
    Messaggi
    491
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Cavariese Visualizza Messaggio
    si e il restauratore dice che ha una bella potenza, appena finito il restauro e si farà qualche concerto vi do notizia qui sul forum ok?
    Oh si, grazie!!!

  7. #27
    Iscritto L'avatar di organum86
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    chiedetemelo
    Messaggi
    491
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Parliamo dell'istesso strumento? Il restauro da parte dei Piccinelli nel '71 è stato fatto sicuramente sul Serassi 2 tastiere della Collegiata di Novi Ligure (il "mio"); mentre sul 3 tastiere di Serravalle mi risulta un intervento ricostruttivo (non di restauro) da parte dei Tamburini tra il '70 e il '72. Rispetto la tua opinione, ma senz'altro non si può dire che l'organo della Collegiata di Serravalle Scrivia sia un Serassi, visto che, a parte le canne, non ha nulla a che vedere con quelli della famosa casa di Bergamo (i somieri e la meccanica sono tipicamente Tamburini!). Comunemente dalle mie parti vien detto il Tamburassi.
    Conosco molto bene l'organo della Collegiata dei Ss. Stefano e Martino di Serravalle Scrivia. L'organo è un F.lli Serassi del 1856, restaurato intorno agli anni Settanta dell'Ottocento da Giacomo Locatelli junior di Bergamo (l'anno preciso non lo ricordo perché devo rovistare tra le mie duemila carte o ora ho tempo), infine è attestato un intervento del Piccinelli bergamasco nel 1971 nonché la ricostruzione da parte di Tamburini nel 1972. Attualmente lo strumento funziona discretamente, ma non possiamo dire che sia al massimo della sua potenza e del suo splendore, dato che di recente sembra che i topi lo abbiano preso di mira.
    Anche io quando andai per la prima volta a visitare lo strumento, e mi trovai di fronte alla consolle di Tamburini, ebbi un tremendo sussulto e dissi: “Questo è un Tamburassi”. Non immaginate con quale delusione. Nonostante questo, lo strumento è degno di nota, anche se credo che Tamburini abbia complicato di gran lunga le meccaniche rendendole molto più dure di quello che probabilmente erano in origine.
    Ma ora basta, mi fermo qui…

  8. #28
    Iscritto L'avatar di organum86
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    chiedetemelo
    Messaggi
    491
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da magellanino Visualizza Messaggio
    San Giovanni in Laterano-Roma ecco un immagine del magnifico organo a canne:

    IMMAGINE

    Nulla a che vedere con gli organi elettronici

    Questo magnifico strumento fu costruito dal perugino Luca Blasi nel 1598, per il giubileo del 1600. L'imponente canna a tortiglione della cuspide centrale è il FA 24 piedi dell'organo originario, ad una tastiera, poichè la seconda è stata aggiunta nel '700 da qualche esponente della famiglia Alari di Lodi, organari in Roma.

  9. #29
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    35
    Messaggi
    5,078
    Ringraziato
    3

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da organum86 Visualizza Messaggio
    [...] è attestato un intervento del Piccinelli bergamasco nel 1971 [...]
    Non avevo notizia di questo intervento.

    Citazione Originariamente Scritto da organum86 Visualizza Messaggio
    [...]lo strumento è degno di nota[...]
    Degno di nota lo è senz'altro. Un capolavoro dell'arte organaria italiana ne dubito fortemente.

  10. #30
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Ringraziato
    4
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Parliamo dell'istesso strumento? Il restauro da parte dei Piccinelli nel '71 è stato fatto sicuramente sul Serassi 2 tastiere della Collegiata di Novi Ligure (il "mio"); mentre sul 3 tastiere di Serravalle mi risulta un intervento ricostruttivo (non di restauro) da parte dei Tamburini tra il '70 e il '72. Rispetto la tua opinione, ma senz'altro non si può dire che l'organo della Collegiata di Serravalle Scrivia sia un Serassi, visto che, a parte le canne, non ha nulla a che vedere con quelli della famosa casa di Bergamo (i somieri e la meccanica sono tipicamente Tamburini!). Comunemente dalle mie parti vien detto il Tamburassi.
    Vedo che Organum ha già chiarito. Lo strumento è quello, sapevo della dicitura Tamburassi, ma non me ne scandalizzo. Secondo me quella è una macchina da musica eccezionale, sulla quale si può suonare di tutto. È un tipico esempio di connubio tra passato e presente. A Novi Ligure sono stato una volta sola, nel 1955.

Discussioni Simili

  1. pedaliera organo
    Di benzodiazepina nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 08-08-2008, 20:54
  2. Organo (e strumenti musicali) nel Triduo Pasquale
    Di anacleto nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 07-03-2008, 01:31
  3. Spartito Padre Nostro per organo
    Di Marcus2007 nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-12-2007, 15:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •