Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 26 di 26 PrimaPrima ... 16242526
Risultati da 251 a 255 di 255

Discussione: Adamo ed Eva, peccato originale, Genesi.

  1. #251
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Milano
    Età
    29
    Messaggi
    5
    Ringraziato
    1
    Sono d'accordo, ci vuole il giusto equilibrio, però c'è un fatto: la Bibbia si pone come rivelazione lineare e progressiva, rivelazione che viene alla luce con l'interpretazione dei comportamenti e delle parole dei suoi protagonisti, in primis ovviamente Dio. Non è un libro di aforismi "illuminati", senza tempo e senza contestualizzazione, come, ad esempio gli Yoga Sutra di Patanjali. Quindi secondo me se si toglie la componente storica, di cosa stiamo parlando? Questo prescinde dallo storicismo, nel senso che l'ispirazione divina naturalmente lascia spazio all'autore, fermo restando il contenuto essenziale, per "modellare" certe descrizioni secondo la sua personalità, sensibilità e visione, ma se, per esempio, posso dubitare dei "dettagli" di un racconto (mi vengono in mente le trombe che abbattono le mura di Gerico) non credo si possa arbitrariamente considerare un intero libro (la Genesi) solo a livello allegorico. Anche perché, per esempio, nella Creazione dell'universo se non si considerano i giorni letterali ma come periodi non precisati di tempo, la stessa scienza dà conferma di quanto scritto pur in maniera poetica e comprensibile per i tempi (sarebbe stato demenziale d'altra parte parlare ad un uomo di quei tempi di Big Bang, relatività e teorie che risultano quasi incomprensibili perfino ai nostri giorni). Non lo so, mi sono preso insulti dalla mia ragazza perché ad esempio mi rifiuto di credere alla nostra discendenza dai primati, ma in fondo è una teoria non dimostrata, no? Perché dovrei preferire delle teorie non dimostrate degli uomini rispetto alla Parola di Dio?

  2. Il seguente utente ringrazia Holy_Yogi per questo messaggio:

    Celeste (11-07-2018)

  3. #252
    Partecipante a CR L'avatar di Celeste
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Hobro Denmark
    Età
    48
    Messaggi
    784
    Ringraziato
    17
    Citazione Originariamente Scritto da Holy_Yogi Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, ci vuole il giusto equilibrio, però c'è un fatto: la Bibbia si pone come rivelazione lineare e progressiva, rivelazione che viene alla luce con l'interpretazione dei comportamenti e delle parole dei suoi protagonisti, in primis ovviamente Dio. Non è un libro di aforismi "illuminati", senza tempo e senza contestualizzazione, come, ad esempio gli Yoga Sutra di Patanjali. Quindi secondo me se si toglie la componente storica, di cosa stiamo parlando? Questo prescinde dallo storicismo, nel senso che l'ispirazione divina naturalmente lascia spazio all'autore, fermo restando il contenuto essenziale, per "modellare" certe descrizioni secondo la sua personalità, sensibilità e visione, ma se, per esempio, posso dubitare dei "dettagli" di un racconto (mi vengono in mente le trombe che abbattono le mura di Gerico) non credo si possa arbitrariamente considerare un intero libro (la Genesi) solo a livello allegorico. Anche perché, per esempio, nella Creazione dell'universo se non si considerano i giorni letterali ma come periodi non precisati di tempo, la stessa scienza dà conferma di quanto scritto pur in maniera poetica e comprensibile per i tempi (sarebbe stato demenziale d'altra parte parlare ad un uomo di quei tempi di Big Bang, relatività e teorie che risultano quasi incomprensibili perfino ai nostri giorni). Non lo so, mi sono preso insulti dalla mia ragazza perché ad esempio mi rifiuto di credere alla nostra discendenza dai primati, ma in fondo è una teoria non dimostrata, no? Perché dovrei preferire delle teorie non dimostrate degli uomini rispetto alla Parola di Dio?

    E' l'equilibrio e la logica di come leggere ed interpretare la Bibbia.


    Riguardo i primati e l'evoluzione, resta un po un mistero. Certamente anche pensare ad un assemblaggio di terra e' piu improbabile, in fondo Dio usa i mezzi che rientrano nella logica della natura stessa.

    Un punto e' interessante, nell'evoluzione dell'uomo c'e' stata un'accellerazione ad un determinato momento, che lo rende da ominide a uomo sapiens. Su questo ci sono diverse teorie e speculazioni, chi dice un intervento alieno (voluto da Dio, quei messaggeri che chiamiamo angeli), oppure un intervento diretto di Dio, di cui un sacerdote ha scritto un libro dicendo di avere avuto una visione precisa, anche della discendenza e del peccato originale, che vedeva Eva generare con Adamo (genero' Abele), ed una donna precursore di Eva generare anche lei con Adamo, Caino.

    Ora ci sono diverse speculazioni ed e' un mistero sul motivo di questa comparsa improvvisa, confermata a livello scientifico, della comparsa improvvisa dell'uomo sapiens.

  4. #253
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    73
    Messaggi
    2,464
    Ringraziato
    681
    L'Opera del Sacerdote bellunese don Giudo Bortoluzzi, si chiama "Genesi Biblica" e sinceramente, posso dire che ,per quello ho letto,, non c'è nulla di contrario all'insegnamento cattolico e le cose potrebero benissimo essere andate in quel modo,ma non ho il libro più a mia disposizione e non posso fare affermazioni categoriche (ammesso che sia il caso).

  5. #254
    Partecipante a CR L'avatar di Celeste
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Hobro Denmark
    Età
    48
    Messaggi
    784
    Ringraziato
    17
    Citazione Originariamente Scritto da P.Willigisius carm Visualizza Messaggio
    L'Opera del Sacerdote bellunese don Giudo Bortoluzzi, si chiama "Genesi Biblica" e sinceramente, posso dire che ,per quello ho letto,, non c'è nulla di contrario all'insegnamento cattolico e le cose potrebero benissimo essere andate in quel modo,ma non ho il libro più a mia disposizione e non posso fare affermazioni categoriche (ammesso che sia il caso).

    Ho mensionato queste due ipotesi perche non contradicono il cattolicesimo. Potrebbero correlarsi, ma appunto sono supposizioni.

  6. #255
    Partecipante a CR L'avatar di Celeste
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Hobro Denmark
    Età
    48
    Messaggi
    784
    Ringraziato
    17
    Sono andata a cercare cosa dice la Chiesa ed ho trovato questo:


    "Autoredonguidobortoluzzi.com
    La Chiesa cattolica non si è pronunciata, così come non si è pronunciata su altre rivelazioni private. Ma come è emerso da alcune catechesi di Benedetto XVI, in modo particolare ricordiamo le catechesi del 3 dicembre e del 10 dicembre dell’anno 2008, che il peccato originale sia una questione prettamente biologica è pressoché stato già detto dai Papi in diverse occasioni. Ricordiamo anche il recente intervento di Papa Francesco:
    […] a tutto questo si oppone la condizione di figli, che è la nostra vocazione originaria, è ciò per cui siamo fatti, il nostro più profondo DNA, che però è stato rovinato e per essere ripristinato ha richiesto il sacrificio del Figlio Unigenito. ~ Omelia della Messa di Pentecoste
    In sintesi, “Genesi BiblicaLa creazione mediatanon dice nulla di contrario alla Dottrina cattolica, ma solamente approfondisce ciò che la Chiesa ha sempre sostenuto riguardo la dottrina del peccato originale. La differenza può esserci per chi crede ancora che ci sia stato un serpente autentico, un ofide, a parlare con voce umana ad Eva. Per chi vede una metafora, in questa figura, o per chi comprende che quello dei primi capitoli del Libro della Genesi è un linguaggio simbolico ed ermetico, c’è solo una luce che può aiutare a capire."

    http://www.donguidobortoluzzi.com/fa...esa_don_guido/



  7. Il seguente utente ringrazia Celeste per questo messaggio:

    P.Willigisius carm (12-07-2018)

Discussioni Simili

  1. Perchè il peccato originale?
    Di Libero87 nel forum Ecumenismo e Dialogo
    Risposte: 79
    Ultimo Messaggio: 30-09-2017, 17:22
  2. Adamo ed Eva su "GENESI BIBLICA" di Guido Bortoluzzi
    Di Calepino nel forum Sacra Scrittura
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 05-10-2010, 17:56
  3. Trasmissione del peccato originale tramite l'atto sessuale
    Di Augustinus nel forum Ecumenismo e Dialogo
    Risposte: 112
    Ultimo Messaggio: 19-05-2010, 19:50
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 18-11-2007, 14:19
  5. Cos'è il Peccato Originale?
    Di PALADINO nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 22-05-2007, 23:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •