Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: diritti del parroco

  1. #1
    lelefantino
    visitatore
    Mi chiamo Emanuele e ho bisogno di un consiglio:
    Il parrocco della mia parrocchia da anni si arroga il diritto di modificare la chiesa parrocchiale sotto il suo insidacabile giudizio artistico e tecnico. In pratica riveste il ruolo di muratore, architetto etc..smantella l'aspetto interno, esterno architettonico. lascio immaginare la mole di soldi che spende e che potrebbe invece veicolare diversamente. Soffre di onnipotenza e se ne infischia della protesta di molti fedeli. Tra l'altro i suoi interventi riguardano anche monumenti artistici. Non rispetta la storia e il passato della chiesa e ogni anno la nostra parrocchia è un cantiere. Il suo atteggiamento è ingiusto e contrario sia ad un decoroso comportamento deontologico che contro le comuni regole cristiane. ma che esempio dà?
    mi chiedo come lui possa modificare a suo piacimento la chiesa?ha bisogno di un permesso speciale del vescovo? qual è la normativa a riguardo? come posso impedire che commetta altri scempi? mi date normative di riferimento o numeri telefonici da chiamare? qui in parrocchia non si muove nessuno

    emanuele

  2. #2
    lelefantino
    visitatore
    ...in che senso? ogni parroco puo' liberamente scegliere a suo insidacabile giudizio come collocare i beni architettonici e decorativi della chiesa? mi sembra un paradosso credo che gli organi di competenza quali la soprintendenza etc., debbano vigilare, onde evitare irrimediabili errori...

  3. #3
    emanuele
    visitatore

    Post

    Caro lele!
    Mi chiamo emanuele anche io o meglio dondolus che deriva da dondolin mio cognome di origine veneta;anche se sono nato in gattinara e vivo a biella dal
    giorno che son venuto al mondo!Sono un accolito laico non istituito,studio teologia
    collaboro con la parrocchia cattedrale della mia provincia...in riferimento al tuo problema dovresti informarti dal responsabile beni artistici della chiesa in curia
    vescovile-dovrebbe esserci-!Il compito del parroco è quello di essere amministratore della chiesa dove il vescovo lo manda quindi ha la facoltà di fare ciò che meglio crede ma sappi che non ha il compito di distruggerla comunque anche il tuo parroco deve rivolgersi al vescovo inquanto suo diretto superiore x ciò ti consiglio di informarti e se non è avvenuto così rivolgiti-insieme ai tuoi parrocchiani-in curia,come ti ho consigliato all'inizio,dove ti daranno le dovute informazioni!
    Un abbraccio in Cristo fatto Uomo
    + emanuele

  4. #4
    Iscritto L'avatar di S@M
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Archidiocesi Di Milano - Zona Pastorale II
    Età
    26
    Messaggi
    242
    rivolgiti alla curia... tutte le pratiche edilizie debbono passare prima da loro e poi dalle belle arti che tutelano le opere d'arte e architettoniche quali una chiesa
    De Gustibus Non Disputandum Est

  5. #5
    Iscritto L'avatar di PierCs70
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Cosenza
    Età
    44
    Messaggi
    210
    Originally posted by Marcus+Jul 25 2006, 01:46 PM--></div><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td>QUOTE (Marcus &#064; Jul 25 2006, 01:46 PM)</td></tr><tr><td id='QUOTE'> <!--QuoteBegin-emanuele@Jun 3 2006, 01:24 PM
    sono accolito laico non istituito
    1) Scusa cosa vuol dire accolito laico non istituito?
    Accolito de facto?
    Cioè servi all&#39;altare ed il sacerdote qualche volta ti incarica ad actum di distribuire la S. Comunione?

    studio teologia
    2)Non per essere invadente o curioso... ma sei studente di teologia o fai uno di quei corsi diocesani?

    + emanuele
    3) Ai miei tempi con la croce si firmavano i vescovi... forse sono cambiate le cose, o sei vescovo laico non consacrato? :lol: [/b][/quote]
    1) Marcus mi hai preceduto, ank&#39;io cm Accolito Istitutito volevo sapere cosa intendesse.

    2) forse freguenta la scuola teologica (non l&#39;ist. sup. scienze religiose) come ho fatto io

    3) simpatica la tua battuta (soprattutto il "nn consacrato" come il "nn istituito")

    in ogni caso è la prima volta che leggo/sento il termine <non istituito>.
    da quel ke so ci sono i ministri: Ordinati; Istituiti; Straordinari; di fatto; e [aggiungiamo pure] ad actum

  6. #6
    Citazione Originariamente Scritto da lelefantino Visualizza Messaggio
    Mi chiamo Emanuele e ho bisogno di un consiglio:
    Il parrocco della mia parrocchia da anni si arroga il diritto di modificare la chiesa parrocchiale sotto il suo insidacabile giudizio artistico e tecnico. In pratica riveste il ruolo di muratore, architetto etc..smantella l'aspetto interno, esterno architettonico. lascio immaginare la mole di soldi che spende e che potrebbe invece veicolare diversamente. Soffre di onnipotenza e se ne infischia della protesta di molti fedeli. Tra l'altro i suoi interventi riguardano anche monumenti artistici. Non rispetta la storia e il passato della chiesa e ogni anno la nostra parrocchia è un cantiere. Il suo atteggiamento è ingiusto e contrario sia ad un decoroso comportamento deontologico che contro le comuni regole cristiane. ma che esempio dà?
    mi chiedo come lui possa modificare a suo piacimento la chiesa?ha bisogno di un permesso speciale del vescovo? qual è la normativa a riguardo? come posso impedire che commetta altri scempi? mi date normative di riferimento o numeri telefonici da chiamare? qui in parrocchia non si muove nessuno

    emanuele
    Denuncialo alle competenti Soprintendenze territoriali, quella del Patrimonio Storico, Artistico e Etnoantropologico e quella dei Beni Architettonici e del Paesaggio.
    Denuncia, non aspettare, non renderti complice involontario dello scempio.
    Certi parroci demolitori vanno fermati e possibilmente imprigionati
    HAINE ET MEPRIS

  7. #7
    Iuris Utriusque Doctor L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,827
    Non ha senso rispondere ad un messaggio che ha quasi 4 anni... Chiudo.

Discussioni Simili

  1. diritti delle donne o diritti delle persone?
    Di padreseparato nel forum La Sacrestia di "Cattolici Romani"
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-02-2008, 06:38
  2. diritti umani, video su padri e bambini separati (a.bocelli)
    Di padreseparato nel forum La Sacrestia di "Cattolici Romani"
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-02-2008, 19:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •