Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltÓ al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 35 di 35 PrimaPrima ... 25333435
Risultati da 341 a 344 di 344

Discussione: IndissolubilitÓ del matrimonio: un'esperienza personale

  1. #341
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    LocalitÓ
    Latina
    EtÓ
    35
    Messaggi
    42,757
    Ringraziato
    2955

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da aldo12 Visualizza Messaggio
    Per˛ una donna che confessa di aver abortito pu˛ ritornare all'Eucarestia (credo ) ...un divorziato mai (credo )..
    Il divorziato che non convive e vive in castitÓ e solitudine pu˛ comunicarsi.
    Fino a qualche mese fa, una donna che aveva abortito, doveva ricorrere alla Penitenzieria apostolica.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  2. Il seguente utente ringrazia Phantom per questo messaggio:

    aldo12 (12-12-2017)

  3. #342
    Cronista di CR L'avatar di Sunshine
    Data Registrazione
    Sep 2007
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    21,422
    Ringraziato
    3945

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da aldo12 Visualizza Messaggio
    Si pu˛ peccare per un matrimonio "finito" sapendo che il vincolo non potrÓ mai essere annullato ? ( tranne dei casi particolari di nullitÓ )
    Se ho capito bene la tua domanda, ti rispondo che ora il Tribunale Ecclesiastico concede la nullitÓ pi¨ facilmente di una volta in un continuo snellimento della procedura e burocrazia. Non Ŕ pi¨ un'impresa ardua se ci sono "buoni motivi" in un'ottica odierna. Uno tra tanti potrebbe essere, ad esempio, l'immaturitÓ dei coniugi nel contrarre il matrimonio religioso.
    Qui in Liguria abbiamo un buon sito e te lo trasmetto, tanto per fartene un'idea di come funziona:
    http://www.tribunaleecclesiastico.it/web/

    Citazione Originariamente Scritto da nofear Visualizza Messaggio
    Il peccato v'Ŕ quando un coniuge divorziato intraprende una relazione con un'altra donna.
    ... e viceversa: la donna divorziata con un altro uomo.
    Vedrai una cittÓ regale addossata ad una collina alpestre, superba per uomini e per mura, il cui solo aspetto la indica Signora del Mare: Genova (F. Petrarca)

  4. #343
    CierRino di platino L'avatar di maurum
    Data Registrazione
    Apr 2013
    LocalitÓ
    Piemonte
    Messaggi
    13,298
    Ringraziato
    1800
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    Il divorziato che non convive e vive in castitÓ e solitudine pu˛ comunicarsi.
    Fino a qualche mese fa, una donna che aveva abortito, doveva ricorrere alla Penitenzieria apostolica.


    No, anche prima c'erano sacerdoti autorizzati dal vescovo diocesano con la facoltÓ di perdondare il peccato di aborto.




  5. #344
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    LocalitÓ
    Latina
    EtÓ
    35
    Messaggi
    42,757
    Ringraziato
    2955

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da maurum Visualizza Messaggio
    No, anche prima c'erano sacerdoti autorizzati dal vescovo diocesano con la facoltÓ di perdondare il peccato di aborto.
    Ah non sapevo.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •