Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 78

Discussione: La religione fa bene alla salute: perchè gli atei sono pieni di mutazioni genetiche

  1. #61
    Fedelissimo di CR L'avatar di teophilius
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Torino
    Età
    52
    Messaggi
    4,209
    Ringraziato
    976
    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    Se monitorassero il mio cervello, riscontrebbero onde teta ogni volta che mi addormento dicendo il rosario. O anche quando non lo dico, comunque.
    E tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, nè lutto, nè lamento, nè affanno, perché le cose di prima sono passate \[T]/

  2. #62
    CierRino L'avatar di Abacuc
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    oltre
    Messaggi
    6,867
    Ringraziato
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    Se monitorassero il mio cervello, riscontrebbero onde teta ogni volta che mi addormento dicendo il rosario. O anche quando non lo dico, comunque.
    Con la differenza che nella pratica della meditazione se ti addormenti vuol dire che non sei in grado di meditare, o non lo sei ancora. Comunque hai capito benissimo cosa volevo dire, non parlavo solo di onde, è tutto l'insieme.
    Lo spirito soffia dove vuole

  3. #63
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    679
    Ringraziato
    160
    Citazione Originariamente Scritto da 3manuele Visualizza Messaggio
    L'essere umano non è solo frutto del suo patrimonio genetico, che indica certamente delle predisposizioni, ma anche dell'ambiente che gli sta intorno.
    Per comprendere se i nostri comportamenti, caratteristiche ed attitidini, cioè: ambizione, timidezza, sessualità, logicità, senso artistico, spiritualità e attitudine alla religiosità dipendono dalla genetica o dall'ambiente, vengono studiate le coppie di gemelli omozigoti (identico patrimonio genetico) che sono stati separati fin dalla nascita ed adottati da due familgie diverse, di culture diverse, anche in diversi continenti.
    I risultati fino ad ora ottenuti indicherebbero che la genetica e l'ambiente incidono ognuna per il 50%.

  4. Il seguente utente ringrazia Terrasanta per questo messaggio:

    Messa (05-01-2018)

  5. #64
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,267
    Ringraziato
    961
    Citazione Originariamente Scritto da Terrasanta Visualizza Messaggio
    Per comprendere se i nostri comportamenti, caratteristiche ed attitidini, cioè: ambizione, timidezza, sessualità, logicità, senso artistico, spiritualità e attitudine alla religiosità dipendono dalla genetica o dall'ambiente, vengono studiate le coppie di gemelli omozigoti (identico patrimonio genetico) che sono stati separati fin dalla nascita ed adottati da due familgie diverse, di culture diverse, anche in diversi continenti.
    I risultati fino ad ora ottenuti indicherebbero che la genetica e l'ambiente incidono ognuna per il 50%.
    Credo che ridurre semplicemente il tutto a genetica ed ambiente sia una semplificazione eccessiva. Sono sicuramente importanti per il nostro destino, ma le libere scelte che facciamo nella vita sono comunque fondamentali. E non parlo solo delle grandi scelte, ma anche di quelle piccole di tutti i giorni (che forse sono anche più importanti).
    Altrimenti saremmo solo dei robot, con un sistema operativo di base (i geni) e con degli input (ambiente) a cui reagiremmo automaticamente.
    Un discorso troppo riduzionista elimina le nostre responsabilità su ciò che poi ci toccherà in sorte in questa vita (e nell'altra).

  6. #65
    Veterano di CR L'avatar di Brocabruno
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Oderzo
    Età
    25
    Messaggi
    1,023
    Ringraziato
    204
    Citazione Originariamente Scritto da Terrasanta Visualizza Messaggio
    Per comprendere se i nostri comportamenti, caratteristiche ed attitidini, cioè: ambizione, timidezza, sessualità, logicità, senso artistico, spiritualità e attitudine alla religiosità dipendono dalla genetica o dall'ambiente, vengono studiate le coppie di gemelli omozigoti (identico patrimonio genetico) che sono stati separati fin dalla nascita ed adottati da due familgie diverse, di culture diverse, anche in diversi continenti.
    I risultati fino ad ora ottenuti indicherebbero che la genetica e l'ambiente incidono ognuna per il 50%.
    Per la religiosità nello specifico, la parte genetica è più bassa (circa 35%). Visto che in questione psicologiche e soprattutto sociologiche è impossibile isolare le variabili anche negli esperimenti coi gemelli, con tutta probabilità risulterà ancora più bassa in un'analisi sul lungo periodo.

    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Credo che ridurre semplicemente il tutto a genetica ed ambiente sia una semplificazione eccessiva. Sono sicuramente importanti per il nostro destino, ma le libere scelte che facciamo nella vita sono comunque fondamentali. E non parlo solo delle grandi scelte, ma anche di quelle piccole di tutti i giorni (che forse sono anche più importanti).
    Altrimenti saremmo solo dei robot, con un sistema operativo di base (i geni) e con degli input (ambiente) a cui reagiremmo automaticamente.
    Un discorso troppo riduzionista elimina le nostre responsabilità su ciò che poi ci toccherà in sorte in questa vita (e nell'altra).
    Consideriamo che ogni uomo, pur non totalmente libero, è comunque ognuno ugualmente libero di fare decisioni. Questo è statisticamente rilevabile? In realtà credo che, anche fossero liberi in misura diversa per ipotesi, non potremmo individuare tale libertà. Se per ipotesi dovessi trovare che il 35% dei figli dei rabbini cresciuti in famiglie atee (i genitori non potevano permetterselo...) è comunque rimasto religioso, dirò che qui c'è un 35 di natura e un 65 di cultura. Ora, la scelta libera non è casuale e non possiamo semplificare dicendo che la libertà porta al 50% in una direzione e 50% dall'altra. Magari la libera scelta spinge verso la religiosità, e se non fossimo liberi solo il 30% sarebbe rimasto religioso. Ma questo non lo posso vedere.
    Ovviamente ridurre sul serio, in modo ontologico (e non solo come metodo), tutto a solo ambientate e genetica sarebbe paradossale, perché diventa il motivo stesso per cui si riduce ad ambiente e genetica.

  7. #66
    Vecchia guardia di CR L'avatar di aldo12
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vicenza
    Messaggi
    2,112
    Ringraziato
    379
    Citazione Originariamente Scritto da Terrasanta Visualizza Messaggio
    Per comprendere se i nostri comportamenti, caratteristiche ed attitidini, cioè: ambizione, timidezza, sessualità, logicità, senso artistico, spiritualità e attitudine alla religiosità dipendono dalla genetica o dall'ambiente, vengono studiate le coppie di gemelli omozigoti (identico patrimonio genetico) che sono stati separati fin dalla nascita ed adottati da due familgie diverse, di culture diverse, anche in diversi continenti.
    I risultati fino ad ora ottenuti indicherebbero che la genetica e l'ambiente incidono ognuna per il 50%.
    Però ci sono anche studi su coppie di gemelli cresciuti nello stesso contesto che di simile avevano solo l'aspetto fisico.

  8. #67
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    679
    Ringraziato
    160
    Citazione Originariamente Scritto da aldo12 Visualizza Messaggio
    Però ci sono anche studi su coppie di gemelli cresciuti nello stesso contesto che di simile avevano solo l'aspetto fisico.
    In pratica stai dicendo che ci sono gemelli omozigoti (identico patrimonio genetico), che hanno sempre vissuto insieme nella stessa famiglia (identico ambiente), che hanno preso strade diverse, se non opposte.
    Oltre alla genetica e all'ambiente familiare e sociale, ci sono poi le esperienze personali, non condivise, che non possono mai essere le stesse.
    Ad esempio, un gemello potrebbe avere una brutta esperienza con la sua prima ragazza, e quindi inibirsi e non sposarsi mai. Mentre all'altro può andare meglio e mettere su famiglia.

  9. #68
    Iscritto L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    31
    Messaggi
    252
    Ringraziato
    69
    Citazione Originariamente Scritto da evergreen Visualizza Messaggio
    Religione e salute: perché gli atei vivono meno e peggio
    Mha Ogni volta che leggo ricerche di questo tipo rimango perplesso della riduzione al biologismo e al determinismo genetico che sotto intendono :come fa un bambino appena nato a sapere di essere ateo o credente?

  10. #69
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,267
    Ringraziato
    961
    Citazione Originariamente Scritto da Dan87 Visualizza Messaggio
    Mha Ogni volta che leggo ricerche di questo tipo rimango perplesso della riduzione al biologismo e al determinismo genetico che sotto intendono :come fa un bambino appena nato a sapere di essere ateo o credente?
    Mi vien da pensare che il bambino appena nato è sempre credente Ci roviniamo crescendo

  11. #70
    Iscritto L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    31
    Messaggi
    252
    Ringraziato
    69
    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Mi vien da pensare che il bambino appena nato è sempre credente Ci roviniamo crescendo
    Questa è bella E sarà pure quella una qualche mutazione genetica.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •