Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 14 di 15 PrimaPrima ... 412131415 UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 150

Discussione: Per quale motivo Dio creò i dinosauri

  1. #131
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di evergreen
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    6,984
    Ringraziato
    793

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Non capisco davvero questo tuo intervento. Si può cercare la conoscenza senza montare in superbia. Ogni uomo è diverso e fa storia a sè. Oltretutto non necessariamente un contadino sarà umile e un ricercatore superbo.
    D'altronde se tu hai la possibilità di scrivere su questo forum, è grazie a grandi persone che hanno dedicato la loro vita proprio a ciò che a te sembra così male, porsi domande sul mondo che ci circonda e cercare risposte, cosa che fa parte della nostra natura di uomini.
    Tu hai ragione. Ma ha ragione anche il capolavoro spirituale de L'Imitazione di Cristo. Evidentemente la citazione de L'Imitazione di Cristo vuole insegnarci che il sapere deve essere comunque limitato, perchè ci sono delle linee di confine che noi uomini, con la nostra limitatezza non possiamo oltrepassare. Ci sono altre zone del sapere che possono essere accessibili solo per grazia.

    Ma soprattutto, se veramente vogliamo sapere qualcosa, se vogliamo intuire alcuni inaccessibili misteri, dobbiamo indirizzarci verso Cristo, verso la grazia, «In Cristo si trovano nascosti tutti i tesori della sapienza e della scienza» (Col 2, 3).

    Dal «Cantico spirituale» di san Giovanni della Croce, sacerdote.
    strofe 36-37)


    La conoscenza del mistero nascosto in Cristo Gesù


    Per quanto siano molti i misteri e le meraviglie scoperte dai santi dottori e intese dalle anime sante nel presente stato di vita, tuttavia ne è rimasta da dire e da capire la maggior parte e quindi c`è ancora molto da approfondire in Cristo. Questi infatti è come una miniera ricca di immense vene di tesori, dei quali, per quanto si vada a fondo, non si trova la fine; anzi in ciascuna cavità si scoprono nuovi filoni di ricchezze.

    Perciò san Paolo dice del Cristo: «In Cristo si trovano nascosti tutti i tesori della sapienza e della scienza» (Col 2, 3) nei quali l'anima non può penetrare, se prima non passa per le strettezze della sofferenza interna ed esterna. Infatti, a quel poco che è possibile sapere in questa vita dei misteri di Cristo non si può giungere senza aver sofferto molto, aver ricevuto da Dio numerose grazie intellettuali e sensibili e senza aver fatto precedere un lungo esercizio spirituale, poiché tutte queste grazie sono più imperfette della sapienza dei misteri di Cristo, per la quale servono di semplice disposizione.

    Oh, se l'anima riuscisse a capire che non si può giungere nel folto delle ricchezze e della sapienza di Dio, se non entrando dove più numerose sono le sofferenze di ogni genere riponendovi la sua consolazione e il suo desiderio! Come chi desidera veramente la sapienza divina, in primo luogo brama di entrare veramente nello spessore della croce!

    Per questo san Paolo ammoniva i discepoli di Efeso che non venissero meno nelle tribolazioni, ma stessero forti e radicati e fondati nella carità, e così potessero comprendere con tutti i santi quale sia l'ampiezza, la lunghezza, l'altezza e la profondità e conoscere l'amore di Cristo che sorpassa ogni conoscenza per essere ricolmi di tutta la pienezza di Dio (cfr. Ef 3, 17). Per accedere alle ricchezze della sapienza divina la porta è la croce. Si tratta di una porta stretta nella quale pochi desiderano entrare, mentre sono molti coloro che amano i diletti a cui si giunge per suo mezzo.
    Ultima modifica di pongo; 08-03-2018 alle 17:37 Motivo: dimensione carattere

  2. Il seguente utente ringrazia evergreen per questo messaggio:


  3. #132
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,096
    Ringraziato
    904
    Citazione Originariamente Scritto da evergreen Visualizza Messaggio
    Tu hai ragione. Ma ha ragione anche il capolavoro spirituale de L'Imitazione di Cristo. Evidentemente la citazione de L'Imitazione di Cristo vuole insegnarci che il sapere deve essere comunque limitato, perchè ci sono delle linee di confine che noi uomini, con la nostra limitatezza non possiamo oltrepassare. Ci sono altre zone del sapere che possono essere accessibili solo per grazia.

    Ma soprattutto, se veramente vogliamo sapere qualcosa, se vogliamo intuire alcuni inaccessibili misteri, dobbiamo indirizzarci verso Cristo, verso la grazia, «In Cristo si trovano nascosti tutti i tesori della sapienza e della scienza» (Col 2, 3).


    Questo senza alcun dubbio. Anche perchè tutti i tesori della scienza, da Lui discendono. Conoscere ed usare quello che possiamo arrivare a conoscere per il bene e sempre solo per il bene. Restare umili, capire che più impariamo più dinanzi a noi si apre il mistero. E qualunque cosa studiamo e cerchiamo, sapere sempre che Cristo è il centro di tutto.

  4. 2 utenti ringraziano per questo messaggio:

    evergreen (08-03-2018)

  5. #133
    Iscritto L'avatar di Neemia
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Salerno
    Età
    24
    Messaggi
    52
    Ringraziato
    1
    Secondo un articolo scritto da avvenire l'evento catastrofico che ha fatto morire i dinosauri è stato voluto dal Signore Dio per favorire l'uomo e la sua evoluzione.

  6. #134
    Partecipante a CR L'avatar di Brocabruno
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    997
    Ringraziato
    192
    Citazione Originariamente Scritto da Neemia Visualizza Messaggio
    Secondo un articolo scritto da avvenire l'evento catastrofico che ha fatto morire i dinosauri è stato voluto dal Signore Dio per favorire l'uomo e la sua evoluzione.
    Dio ha voluto tutto sin dall'inizio. Non ha bisogno di mettere il dito in mezzo a metà dell'opera perché le cose non stavano andando come voleva.

  7. 2 utenti ringraziano per questo messaggio:

    Aleksej (07-05-2018), Messa (06-05-2018)

  8. #135
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    42,524
    Ringraziato
    2906

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Neemia Visualizza Messaggio
    Secondo un articolo scritto da avvenire l'evento catastrofico che ha fatto morire i dinosauri è stato voluto dal Signore Dio per favorire l'uomo e la sua evoluzione.
    E perché non ha creato direttamente l'uomo sin dall'inizio?
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  9. #136
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,096
    Ringraziato
    904
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    E perché non ha creato direttamente l'uomo sin dall'inizio?
    Probabilmente perchè le cause seconde che agiscono non permettono che da una medusa potesse spuntare un uomo. L'evoluzione agisce su tempi lunghissimi, e la crescita verso una complessità sempre più elevata che porti all'autocoscienza è graduale.

  10. #137
    Vecchia guardia di CR L'avatar di aldo12
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vicenza
    Messaggi
    2,039
    Ringraziato
    362
    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Probabilmente perchè le cause seconde che agiscono non permettono che da una medusa potesse spuntare un uomo. L'evoluzione agisce su tempi lunghissimi, e la crescita verso una complessità sempre più elevata che porti all'autocoscienza è graduale.
    Sbagliato.. Ci sono i salti.. di graduale nell'evoluzionismo non c'è praticamente niente.
    Altrimenti Gould ( preso dalla disperazioni - parole sue -..) non se li sarebbe "inventati" per spiegare la non gradualità dell'evoluzionismo.
    Con i salti si spiega l'apparizione di nuove specie nel giro di qualche decina di migliaia di anni..

  11. #138
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,096
    Ringraziato
    904
    Citazione Originariamente Scritto da aldo12 Visualizza Messaggio
    Sbagliato.. Ci sono i salti.. di graduale nell'evoluzionismo non c'è praticamente niente.
    Altrimenti Gould ( preso dalla disperazioni - parole sue -..) non se li sarebbe "inventati" per spiegare la non gradualità dell'evoluzionismo.
    Con i salti si spiega l'apparizione di nuove specie nel giro di qualche decina di migliaia di anni..
    I salti sono come i cambiamenti di stato. Lo scalino si supera solo dopo un accumulo graduale di cause. Come l'acqua che devi portare a 100° prima che salti e cominci a bollire. Può darsi che una nuova specie compaia dopo "solo" qualche decine di migliaia di anni, ma ci sono comunque voluti varie centinaia di milioni di anni per passare da organismi unicellulari all'uomo.
    Ultima modifica di Aleksej; 07-05-2018 alle 09:16

  12. #139
    Vecchia guardia di CR L'avatar di aldo12
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vicenza
    Messaggi
    2,039
    Ringraziato
    362
    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    I salti sono come i cambiamenti di stato. Lo scalino si supera solo dopo un accumulo graduale di cause. Come l'acqua che devi portare a 100° prima che salti e cominci a bollire. Può darsi che una nuova specie compaia dopo "solo" qualche decine di migliaia di anni, ma ci sono comunque voluti varie centinaia di milioni di anni per passare da organismi unicellulari all'uomo.
    Ma stai parlando del fenotipo o del genotipo ?

  13. #140
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    42,524
    Ringraziato
    2906

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Probabilmente perchè le cause seconde che agiscono non permettono che da una medusa potesse spuntare un uomo. L'evoluzione agisce su tempi lunghissimi, e la crescita verso una complessità sempre più elevata che porti all'autocoscienza è graduale.
    Ma se Dio è onnipotente Gli basta uno schiocco di dita per creare l'uomo.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •