Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: I Sacramenti dell'Iniziazione cristiana nei Riti Orientali (e nelle Chiese Ortodosse)

  1. #1
    Iscritto L'avatar di Lorella
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    99
    Ringraziato
    0

    I Sacramenti dell'Iniziazione cristiana nei Riti Orientali (e nelle Chiese Ortodosse)

    Mentre noi cattolici riceviamo Cristo attraverso una preparazione chiamata appunto catechismo, i bambini ortodossi non si accostano all'eucarestia. Ma allora come sono strutturati i sacramenti nel loro rito???
    Ultima modifica di Ambrosiano; 24-10-2016 alle 18:11 Motivo: Modificato il titolo: da "riti ortodossi" a "riti orientali".

  2. #2
    Iscritto L'avatar di turiferaio
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Genova ma non solo
    Età
    35
    Messaggi
    105
    Ringraziato
    0
    Anzi! nel rito bizantino (e credo pure in altri riti orientali) i bambini si accostano eccome alla comunione eucaristica...solo che invece di aspettare il momento (un po' inventato e assurdo) della c.d. "Prima Comunione" la ricevono per la prima volta da fanciulli subito dopo esser stati battezzati e cresimati

  3. #3
    Iuris Utriusque Doctor L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,891
    Ringraziato
    37
    Citazione Originariamente Scritto da Lorella Visualizza Messaggio
    Mentre noi cattolici riceviamo Cristo attraverso una preparazione chiamata appunto catechismo, i bambini ortodossi non si accostano all'eucarestia. Ma allora come sono strutturati i sacramenti nel loro rito???
    Nelle Chiese orientali, sia cattoliche che ortodosse, i sacramenti dell'iniziazione cristiana (battesima, cresima, eucaristia) si ricevono tutt'e tre nello stesso momento.

    E comunque il catechismo non è finalizzato (in teoria) alla ricezione dei sacramenti (altrimenti ricevuta la cresima non bisognerebbe più fare catechismo...), ma a comprendere cosa significa essere cristiani e vivere una vita cristiana.
    Civilista sine canonista, parum valet; canonista sine civilista, nihil

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    10,045
    Ringraziato
    954
    Guarda qui, proprio all'inizio!

    E nota che la mamma invece la Comunione non la fa.


    (Video realizzato nel maggio 2010 nella Basilica di Sant'Ambrogio, Milano durante la
    solenne Divina Liturgia presieduta dal Metropolita Hilarion , Presidente del Dipartimento Relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, che accompagna un pellegrinaggio di cittadini russi.)
    Ultima modifica di Ambrosiano; 24-10-2016 alle 18:02 Motivo: Aggiornate tag per il video

  5. #5
    Iscritto L'avatar di Lorella
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    99
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Ambrosiano Visualizza Messaggio
    Guarda qui, proprio all'inizio!

    E nota che la mamma invece la Comunione non la fa.
    [YOUTUBE]UtvFX_Gox8k[/YOUTUBE]

    (Video realizzato nel maggio 2010 nella Basilica di Sant'Ambrogio, Milano durante la
    solenne Divina Liturgia presieduta dal Metropolita Hilarion , Presidente del Dipartimento Relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, che accompagna un pellegrinaggio di cittadini russi.)
    Anche la tipologia del rito è molto imponente...addirittura imboccano le persone....

  6. #6
    Iscritto L'avatar di Lorella
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    99
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da turiferaio Visualizza Messaggio
    Anzi! nel rito bizantino (e credo pure in altri riti orientali) i bambini si accostano eccome alla comunione eucaristica...solo che invece di aspettare il momento (un po' inventato e assurdo) della c.d. "Prima Comunione" la ricevono per la prima volta da fanciulli subito dopo esser stati battezzati e cresimati
    Si ma, senza nulla togliere al rito ortodosso, anche se opinabile, ricevere Cristo sotto le due specie deve essere preceduto da una consapevolezza di ciò che si riceve...un bimbo appena nato che ne sa che ciò che il sacerdote gli dà è Cristo e non un pinzimonio? E caspita! Vada per il battesimo che comunque è necessario sia impartito ai neonati onde evitare che muoiano col peccato originale, ma la comunione no. E ancor più la cresima, che ci fa soldati di Cristo e ci fa ( o perlomeno dovrebbe farlo) capire l'importanza del battesimo e la presenza dello Spirito Santo in noi....ho l'impressione che gli ortodossi prendano sotto gamba l'importanza dei sacramenti nella vita del cristano...

  7. #7
    Iuris Utriusque Doctor L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,891
    Ringraziato
    37
    Citazione Originariamente Scritto da Lorella Visualizza Messaggio
    Si ma, senza nulla togliere al rito ortodosso, anche se opinabile, ricevere Cristo sotto le due specie deve essere preceduto da una consapevolezza di ciò che si riceve...un bimbo appena nato che ne sa che ciò che il sacerdote gli dà è Cristo e non un pinzimonio? E caspita! Vada per il battesimo che comunque è necessario sia impartito ai neonati onde evitare che muoiano col peccato originale, ma la comunione no. E ancor più la cresima, che ci fa soldati di Cristo e ci fa ( o perlomeno dovrebbe farlo) capire l'importanza del battesimo e la presenza dello Spirito Santo in noi....ho l'impressione che gli ortodossi prendano sotto gamba l'importanza dei sacramenti nella vita del cristano...
    La pratica di ricevere insieme tutt'e tre i sacramenti dell'iniziazione cristiana è propria della Chiesa dei primi secoli.

    Poi la Chiesa latina ha spezzato questi tre momenti, tenendo in un primo momento l'ordine corretto (battesimo-cresima-eucaristia), poi, con Papa Pio X, anticipando l'eucaristia.
    Le Chiese orientali (sia cattoliche che ortodosse) hanno mantenuto la pratica originaria.

    E' un discorso complicato su cosa "sia meglio"... bisognerebbe fare un trattato di sacramentaria.
    Possiamo dire che entrambe le prassi hanno sia lati positivi che negativi.
    Civilista sine canonista, parum valet; canonista sine civilista, nihil

  8. #8
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    886
    Ringraziato
    77
    Citazione Originariamente Scritto da Lorella Visualizza Messaggio
    i....ho l'impressione che gli ortodossi prendano sotto gamba l'importanza dei sacramenti nella vita del cristano...
    Assolutamente no!
    Secondo la concezione ortodossa i sacramenti, nello specifico l'Eucarestia, esplicano la propria azione indipendentemente dalla consapevolezza di chi li riceve, analogamente al Battesimo che, in caso contrario, a questo punto coerentemente dovrebbe essere anch'esso posticipato.

    Tra le critiche degli Ortodossi alla Chiesa Cattolica figura anche il privare i bambini della Grazia Divina conferita dalla partecipazione ai Sacri Misteri.

  9. #9
    Iscritto L'avatar di turiferaio
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Genova ma non solo
    Età
    35
    Messaggi
    105
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Lorella Visualizza Messaggio
    Si ma, senza nulla togliere al rito ortodosso, anche se opinabile, ricevere Cristo sotto le due specie deve essere preceduto da una consapevolezza di ciò che si riceve...un bimbo appena nato che ne sa che ciò che il sacerdote gli dà è Cristo e non un pinzimonio? E caspita! Vada per il battesimo che comunque è necessario sia impartito ai neonati onde evitare che muoiano col peccato originale, ma la comunione no. E ancor più la cresima, che ci fa soldati di Cristo e ci fa ( o perlomeno dovrebbe farlo) capire l'importanza del battesimo e la presenza dello Spirito Santo in noi....ho l'impressione che gli ortodossi prendano sotto gamba l'importanza dei sacramenti nella vita del cristano...
    anzitutto andrebbe precisato che non esiste il rito ortodosso, ma vi sono dei riti orientali, tra cui il principale il bizantino, che è condiviso sia dai cattolici che dagli ortodossi....e questo anzitutto per dire che molti cattolici come noi fanno proprio così come gli ortodossi...non solo in modo lecito ma più fedele alle pratiche originarie...lungi da me dire se sia meglio un modo o l'altro, ma è pure un dato di fatto che è da noi in occidente che si è cambiato e che, vittime del razionalismo imperante nella nostra società, si è pensato che la preparazione a un sacramento debba consistere in una comprensione razionale, comprensione che in realtà più essere comunque solo moooolto parziale...come comprendere quei santi misteri? inoltre se il discorso della comprensione vale tout court allora questo dovrebbe valere per tutta l'iniziazione cristiana (battesimo, cresima, eucaristia) e non è un caso che i movimenti protestanti hanno continuato con coerenza questa scuola negando la grazia battesimale ai bimbi e chiedendo una adesione adulta.

    Purtroppo certo catechismo un po' poco approfondito degli anni passati ci ha fatto dimenticare cose importanti che vanno ricordate:

    ricordiamo che per la salvezza in via ordinaria sono necessari tutti e tre i sacramenti dell'iniziazione e non solo il battesimo

    ricordiamo che i tre sacramenti dell'iniziazione cristiana sono inseparabili...non si può pensare il Battesimo senza il suo compimento nella Cresima ne pensare alla vita che essi ci donano senza volerla sostenere nutrendoci di Cristo eucaristico

    ricordiamo che l'ordine corretto (almeno teologicamente) di questi tre momenti dell'iniziazione è Battesimo - Cresima - Eucaristia, come ci insegna il Concilio e la Tradizione l'Eucarestia è il culmine della vita cristiana

    ricordiamo che il Battesimo non solo ci toglie la macchia originale ma anzitutto, che è più importante, ci dona la Vita Divina, ci inserisce nella vita di Cristo, e la Cresima corona tutto questo Conformandoci a Cristo, rendendoci "simili" a Lui, capaci di vivere in Lui (e non tanto farci soldati suoi, che fu sicuramente una bella immagine ma che oggi rischia di non essere purtroppo più compresa), per mantenerci poi in questa vita in Cristo dobbiamo nutrirci di Cristo: segno e realtà del vivere intimamente in Lui (la comunione appunto) allo stesso modo di come nella vita terrena dobbiamo nutrirci di cibo terreno.

    Penso che invece non siano tanto gli ortodossi a prendere sottogamba i Santi Sacramenti, ma il nostro mondo occidentale....quanti bimbi battezzati senza che ricevano mai una formazione cristiana? quanti che rinunciano alla Cresima che invece dovrebbe essere il compimento del Battesimo? quanti pur Cresimati che non vivono in Cristo? quante comunioni sacrileghe e senza essere in stato di Grazia? che tristezza le grandi feste per la prima comunione e nessuna per la seconda, per la terza, per la quinta, per la millesima comunione....sempre che dopo la prima vi siano anche le altre...Quanti poi pensano che il terzo sacramento non sia l'Eucaristia ma la "Prima Comunione"?...grazie a Dio i nostri buoni Vescovi stanno pensando a tutto questo e sia loro che il Papa in questi anni hanno iniziato una riflessione revisione sia dell'ordine dei sacramenti (è probabile che la Cresima tornerà a precedere la partecipazione all'Eucaristia anche con la Comunione) sia della catechesi...in molte parti d'Italia nascono progetti di catechesi in stile catecumenale (nella mia parrocchia io stesso ne sono stato catechista prima di una serie di tristi sconvolgimenti) in cui i sacramenti dell'Iniziazione sono celebrati INSIEME (comprendendo così anche chi non aveva il Battesimo) verso fine percorso ma con ancora un ampio percorso di mistagogia dopo...ecco...ma su questo mi fermo che essendo partito in topic rischio poi di uscirne.
    Ultima modifica di turiferaio; 11-10-2011 alle 10:32

  10. #10
    Iscritto L'avatar di Carmelitano
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Avila
    Messaggi
    196
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da GiovanniF Visualizza Messaggio
    Assolutamente no!
    Secondo la concezione ortodossa i sacramenti, nello specifico l'Eucarestia, esplicano la propria azione indipendentemente dalla consapevolezza di chi li riceve, analogamente al Battesimo che, in caso contrario, a questo punto coerentemente dovrebbe essere anch'esso posticipato.
    ........................
    In questo concordo in pieno!!
    Nada te turbe, nada te espante, quien a Dios tiene nada le falta. Solo Dios basta.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •