Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 80 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 791

Discussione: Nuovo Lezionario ed Evangeliario ambrosiano

  1. #21
    Fedelissimo di CR L'avatar di a_ntv
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Milano
    Età
    49
    Messaggi
    4,183
    Ringraziato
    9
    Citazione Originariamente Scritto da Borromaeus Visualizza Messaggio
    A questo punto - come avevo già detto a don Luigi Conti (membro della congregazione per il Rito) - non avrà più senso che esistano parrocchie di RR nella diocesi Ambrosiana.. Si vedrà...
    So che ci sono parrocchie che passerebbero volentieri al rito ambrosiano (anche per semplicità e in quanto i sacerdoti sono cresciuti a andati in seminario in rito ambrosiano).
    Ma è assolutamente impossibile: Roma non acconsentirà mai

    Citazione Originariamente Scritto da fabivs Visualizza Messaggio
    la gente non sopporterebbe un tale cambiamento! e io con loro! la tadizione è tradizione...
    Tieni conto che la tradizione del rito romano nell'enclave di Monza è qualcosa di abbastanza recente: fino alla fine del XVI secolo tali parrocchie (con altre parrocchie di Como e di Venezia) usavano il rito Aquilino, che era l'antichissimo rito di Aquileia.
    Con la semplificazione del dopo Concilio di Trento fu richiesta una semplificazione (anche ai riti più vecchi di 200 anni). San Carlo chiese alle parrocchie di Monza di adottare il rito ambrosiano, ma essere rifiutarono. Allora passarono al rito romano.

    Sola Scriptura has hindered rather than helped the understanding of Christianity
    Margaret Barker, Biblical scholar



  2. #22
    Utente Senior L'avatar di fabivs
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    enclave romana in diocesi ambrosiana
    Messaggi
    834
    Ringraziato
    2
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    San Carlo chiese alle parrocchie di Monza di adottare il rito ambrosiano, ma essere rifiutarono. Allora passarono al rito romano.
    il rifiuto è ancora forte...

  3. #23
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    118
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fabivs Visualizza Messaggio
    cioè, dici che non ha senso che esistano parrocchie romane in diocesi di milano???
    Secondo me sì perchè alla fine saranno come isolotti sparsi per la Diocesi che non hanno nulla in comune con le altre parrocchie. Poi con la nuova rotta di "Pastorale di insieme" immagino che pasticci salteranno fuori...

  4. #24
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    49,112
    Ringraziato
    2619
    Citazione Originariamente Scritto da sansone Visualizza Messaggio
    In occasione del nuovo lezionario ambrosiano è stato detto che il sabato è giorno di resurrezione : potete spiegarmi i fondamenti evangelici e storici di questa affermazione ?
    la domenica da sempre inizia con i Primi Vespri, che si celebrano il sabato. Quindi il Vespro del sabato è ovviamente già domenica dal punto di vista liturgico.
    Oboedientia et Pax

  5. #25
    Iscritto
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    monza
    Età
    62
    Messaggi
    72
    Ringraziato
    0
    Ringrazio Vox Populi , questo lo sapevo anch'io : ma il nuovo lezionario ambrosiano sarebbe concepito in modo da considerare tutto il sabato , fin dalla Messa del mattino del sabato , come festivo perchè giorno di resurrezione.

  6. #26
    Iscritto
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    monza
    Età
    62
    Messaggi
    72
    Ringraziato
    0
    Rispondo a Borromaeus: dato che la stragrande maggioranza, anzi totalità , di immigrati a Milano , sia dal sud Italia che da paesi esteri, provengono da aree di rito romano, nella filosofia di accoglienza della Diocesi capirei di più l'abolizione del rito ambrosiano e l'estensione di quello romano : perchè un sudamericano non dovrebbe iniziare la Quaresima al Mercoledì delle Ceneri ? Che senso ha per lui il rito ambrosiano ?
    Si chiede di accogliere gli immigrati e alle istituzioni civili di adeguarsi anche sotto l'aspetto legale ad argomenti di accoglienza, ma non mi sembra che la stessa sensibilità ci sia per le questioni strettamente ecclesiastiche .

    In questo senso , se dobbiamo fare ponti , farei iniziare la festività non al sabato , ma al venerdì : perchè ponti solo con gli ebrei e non con i musulmani ?

    Buona Pasqua a tutti !

  7. #27
    Fedelissimo di CR L'avatar di a_ntv
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Milano
    Età
    49
    Messaggi
    4,183
    Ringraziato
    9
    Citazione Originariamente Scritto da sansone Visualizza Messaggio
    Rispondo a Borromaeus: dato che la stragrande maggioranza, anzi totalità , di immigrati a Milano , sia dal sud Italia che da paesi esteri, provengono da aree di rito romano, nella filosofia di accoglienza della Diocesi capirei di più l'abolizione del rito ambrosiano e l'estensione di quello romano : perchè un sudamericano non dovrebbe iniziare la Quaresima al Mercoledì delle Ceneri ? Che senso ha per lui il rito ambrosiano ?
    Si chiede di accogliere gli immigrati e alle istituzioni civili di adeguarsi anche sotto l'aspetto legale ad argomenti di accoglienza, ma non mi sembra che la stessa sensibilità ci sia per le questioni strettamente ecclesiastiche .
    Sei mai stato ad una Messa a Milano per le comunità etniche? Gli ucraini, gli eritrei e gli italo-albanesi hanno liturgie nel loro rito. Gli altri hanno liturgie assolutamente adatte alla loro sensibilità, dette nelle loro lingue con canti nelle loro lingue da loro sacerdoti: vai ad esempio a Santo Stefano, a San Tommaso o a Santa Maria alla Porta. (anzi...se sei tradizionalista non andare...)
    Peraltro ci sono chiesa a Milano che usano il rito romano in italiano, se qualcuno volesse proprio seguirlo: ad esempio la Chiesa dei Minori in via Moscova.

    Penso che la Chiesa Ambrosiana sia assolutamente all'avanguardia nel proporre un'incredibile diversità di modi di dire Messa per evidenziare nei fatti l'accoglienza

    Citazione Originariamente Scritto da Syrio Visualizza Messaggio
    La vigiliarità della Messa prefestiva mi lascia perplesso. Da quanto ho potuto apprendere tale celebrazione seguirà un cliclo di letture differente rispetto la festiva domenicale. Pongo un altro quesito: tale Messa vigiliare è facoltativa o obbligatoria? Sarà possibile celebrarla la mattina del sabato?
    La Messa vigilare (detta il sabato dopo il tramonto) avrà un suo ciclo di letture (e anche una forma un po' differente).
    Di fatto si prende come esempio quello che accade in alcune feste (tipo Epifania, Ascensione, Pentecoste) in cui esiste sia una Messa per la vigilia che una per il giorno, e lo si estende a tutte le domeniche.
    Non sarà obbligatoria per il fedele, ma "soddisferà il precetto" domenicale.
    Ovviamente non sarà più permesso anticipare al sabato pomeriggio una Messa dela domenica (come adesso se esiste una Messa della Vigilia va detta quella)
    Non sarà anticipatile alla giornata del sabato perché il sabato avrà la sua Messa propria con le sue letture (che non soddisferà il precetto domenicale)
    Ultima modifica di a_ntv; 22-03-2008 alle 14:28

    Sola Scriptura has hindered rather than helped the understanding of Christianity
    Margaret Barker, Biblical scholar



  8. #28
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    118
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sansone Visualizza Messaggio
    Rispondo a Borromaeus: dato che la stragrande maggioranza, anzi totalità , di immigrati a Milano , sia dal sud Italia che da paesi esteri, provengono da aree di rito romano, nella filosofia di accoglienza della Diocesi capirei di più l'abolizione del rito ambrosiano e l'estensione di quello romano : perchè un sudamericano non dovrebbe iniziare la Quaresima al Mercoledì delle Ceneri ? Che senso ha per lui il rito ambrosiano ?
    Si chiede di accogliere gli immigrati e alle istituzioni civili di adeguarsi anche sotto l'aspetto legale ad argomenti di accoglienza, ma non mi sembra che la stessa sensibilità ci sia per le questioni strettamente ecclesiastiche .

    In questo senso , se dobbiamo fare ponti , farei iniziare la festività non al sabato , ma al venerdì : perchè ponti solo con gli ebrei e non con i musulmani ?

    Buona Pasqua a tutti !
    Ma cosa c'entrano gli immigrati adesso? Volgio vedere se tu vai in sud america se ti fanno una messa in RA. Non c'entra niente con lo spirito di accoglienza.

  9. #29
    Fedelissimo di CR L'avatar di a_ntv
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Milano
    Età
    49
    Messaggi
    4,183
    Ringraziato
    9
    Citazione Originariamente Scritto da Syrio Visualizza Messaggio
    Ossia la Messa del sabato dopo i Vespri e quella della domenica sono espressione del medesimo giorno festivo, perchè suddividerle? Lo stesso giorno festivo avrebbe così 2 espressioni ed i fedeli seguirebbero cicli di letture differenti: il rischio latente è quello di fare del sabato un giorno festivo alternativo la domenica. Questo aspetto mi sfugge, spero possiate fornirmi delle delucidazioni al riguardo.
    E' già così in alcune feste.

    a Natale abbiamo ben 4 Messe: Vigilia, Notte, Aurora, Giorno
    all'Epifania 2: Viglia e Giorno
    a Pasqua 4: Veglia, giorno, vespertina, per i battezzati
    all'Ascensione 2: Vigilia e Giorno
    a Pentecoste 3: vigilia, giorno, per i battezzati
    Col Nuovo Lezionario ci saranno 2 Messe (Vigilia e Giorno) anche per tutte le altre domeniche

    NOTA: è vero che col Nuovo Lezionari si riportano ai giorni corretti (intersettimanali) le festività del Corpus Domini e dell'Ascensione ? sarebbe proprio bello

    Sola Scriptura has hindered rather than helped the understanding of Christianity
    Margaret Barker, Biblical scholar



  10. #30
    CierRino L'avatar di princeps ecclesiae
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Ambrosii terra
    Messaggi
    5,317
    Ringraziato
    1
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    NOTA: è vero che col Nuovo Lezionari si riportano ai giorni corretti (intersettimanali) le festività del Corpus Domini e dell'Ascensione ? sarebbe proprio bello
    A quanto pare accadrà proprio così!

Discussioni Simili

  1. Lezionario
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-12-2017, 13:40
  2. Nuovo Lezionario Ambrosiano
    Di Veritas et Amor nel forum Thesaurus Liturgiae
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 07-02-2007, 23:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •