Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 16 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 157

Discussione: La Quaresima Ambrosiana - Domande e curiosità

  1. #21
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Età
    36
    Messaggi
    715
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Eckhart Visualizza Messaggio
    Probabilmente in alcuni posti si cerca di salvare quanto meno l'apparenza, nascondendo sotto il nome di "Via Crucis" celebrazioni più o meno inventate di sana pianta...
    Ma che dire delle vere e proprie proposte alternative? Mi riferisco a "testimonianze", "momenti culturali", fino ad arrivare a recitals o conferenze...
    Non commento le celebrazioni nate di sana pianta: ne salvo solo una, preparata da un sacerdote per una celebrazione diocesana svoltasi anni fa, in cui si ripercorreva la Passione secondo Giovanni con meditazioni patristiche di un certo spessore. Non le 14 stazioni, ma per lo meno una certa sacralità, senza boiate di vario tipo infilate in mezzo.
    Di proposte alternative ce ne sono purtroppo molte, tipo certe "tavole rotonde" di dubbia cattolicità: un esempio sono i "martedì di quaresima" (ma ci sono anche i "martedì di avvento" della nostra diocesi, che un tempo erano seri momenti di preghiera in una chiesa, e ora sono dibattiti pseudoculturalpolitici in una sala riunioni della curia: il vescovo dice due parole e se ne va, e un po'di gente pontifica su tematiche di vario genere. Permangono alcune sacre rappresentazioni, alcune di discreta fattura: ogni anno mi cercano per accompagnare cantanti più o meno liriche. Il discriminante è secondo me ciò che effettivamente queste iniziative veicolano e trasmettono.

  2. #22
    bannato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Età
    31
    Messaggi
    22
    Ringraziato
    0
    Vexilla Regis prodeunt, fulget Crucis mysterium!

  3. #23
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Età
    36
    Messaggi
    715
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da diesirae Visualizza Messaggio
    Boh, si vede che le 14 stazioni come le abbiamo imparate da piccoli (quelle dei quadretti in chiesa) non vanno più di moda...
    La meditazione sulle "sette parole" è in ogni caso una celebrazione molto più cattolica di una danza simil-tribal-afro-ecumenica di qualche ragazzina (e magari anche qualche quarantenne invasata) che crede di esprimere devozione perchè intortata dai vari "dirigenti" dei movimenti carismatici...

  4. #24
    Citazione Originariamente Scritto da thecrazypianist Visualizza Messaggio
    Non commento le celebrazioni nate di sana pianta: ne salvo solo una, preparata da un sacerdote per una celebrazione diocesana svoltasi anni fa, in cui si ripercorreva la Passione secondo Giovanni con meditazioni patristiche di un certo spessore. Non le 14 stazioni, ma per lo meno una certa sacralità, senza boiate di vario tipo infilate in mezzo.
    Di proposte alternative ce ne sono purtroppo molte, tipo certe "tavole rotonde" di dubbia cattolicità: un esempio sono i "martedì di quaresima" (ma ci sono anche i "martedì di avvento" della nostra diocesi, che un tempo erano seri momenti di preghiera in una chiesa, e ora sono dibattiti pseudoculturalpolitici in una sala riunioni della curia: il vescovo dice due parole e se ne va, e un po'di gente pontifica su tematiche di vario genere. Permangono alcune sacre rappresentazioni, alcune di discreta fattura: ogni anno mi cercano per accompagnare cantanti più o meno liriche. Il discriminante è secondo me ciò che effettivamente queste iniziative veicolano e trasmettono.
    Sono d'accordo su tutto quello che Voi, saggi Amici, avete scritto !
    Voi avete il senso della fede !!!
    Le Tre Ore di meditazione sull'agonia di Nostro Signore, musicate anche da insigni compositori, non si toccano !!!

  5. #25

    Da Sandro Magister

    http://magister.blogautore.espresso....a-da-imparare/


    Quaresima ambrosiana: una lezione tutta da imparare


    Da ieri, domenica 25 febbraio, anche per l’arcidiocesi di Milano è iniziata la Quaresima. Lì infatti la liturgia si celebra secondo il rito ambrosiano e quindi l’anno liturgico ha tempi diversi: l’Avvento inizia non quattro ma sei settimane prima del Natale e la Quaresima comincia appunto con la domenica che precede di quaranta giorni la Pasqua, non con il mercoledì delle ceneri. Inoltre, i venerdì di Quaresima ambrosiani sono “aliturgici”, cioè non vi si celebra la messa. E lo stesso vale per il Venerdì Santo, nel quale non si fa la comunione.
    Ma c’è anche un’altra particolarità della Quaresima ambrosiana. Già prima del Concilio Vaticano II in ogni domenica di Quaresima, a Milano, all’inizio della messa si elevava a Dio una “preghiera dei fedeli”. Quelle invocazioni che sono state introdotte nella liturgia romana con la riforma postconciliare, nel rito ambrosiano già c’erano.
    E dai testi antichi di quelle invocazioni ambrosiane molto ancora ci sarebbe da imparare, oggi!
    Le invocazioni erano sobrie, nobili, essenziali: tutto l’opposto del bagno di retorica che è entrato in uso nelle preghiere dei fedeli oggi correnti.
    Queste preghiere sarebbero di per sé affidate alla creatività delle assemblee liturgiche. Ma di fatto è invalsa ovunque la pratica di copiarle da quei foglietti che in Italia hanno preso abusivamente il posto del messale, stampati per lo più in quel di Alba, patria delle edizioni paoline, e redatti da anonimi pseudo-liturgisti.
    Un esempio tra mille delle invocazioni dei foglietti? Eccone una letta ieri, prima domenica di Quaresima, nelle chiese italiane:
    “Difendi i giovani dalla seduzione del consumismo, dal bisogno di emergere a tutti i costi. Fa’ sperimentare loro la bellezza di un’esistenza generosa, vissuta nella sobrietà e nella condivisione. Preghiamo. Donaci, Signore, coraggio e fiducia!”.
    Questi di seguito sono invece i testi originali, in latino, delle antiche preghiere ambrosiane, la prima per le domeniche di Quaresima dispari e la seconda per quelle pari, entrambe cantate con melodia, appunto, ambrosiana:
    I
    Divinae pacis, et indulgentiae munere supplicantes, ex toto corde, et ex tota mente, precamur te. Domine, miserere.
    Pro Ecclesia tua sancta catholica, quae hic, et per universum orbem diffusa est, precamur te. Domine, miserere.
    Pro papa nostro et pontifice nostro et omni clero eorum, omnibusque sacerdotibus ac ministris, precamur te. Domine, miserere.
    Pro pace ecclesiarum, vocatione gentium, et quiete populorum, precamur te. Domine, miserere.
    Pro civitate hac, et conversatione eius, omnibusque habitantibus in ea, precamur te. Domine, miserere.
    Pro àerum temperie, ac fructuum fecunditate terrarum, precamur te. Domine, miserere.
    Pro virginibus, viduis, orphanis, captivis, ac paenitentibus, precamur te. Domine, miserere.
    Pro navigantibus, iter agentibus, in carceribus, in vinculis, in metallis, in exiliis constitutis, precamur te. Domine, miserere.
    Pro his qui diversis infirmitatibus detinentur, quique spiritibus vexantur immundis, precamur te. Domine, miserere.
    Pro his qui in sancta tua Ecclesia fructus misericordiae largiuntur, precamur te. Domine, miserere.
    Exaudi nos Deus in omni oratione, atque deprecatione nostra, precamur te. Domine, miserere.
    Dicamus omnes: Domine, miserere.
    Kyrie eleison, Kyrie eleison, Kyrie eleison.
    II
    Dicamus omnes: Kyrie eleison.
    Domine, Deus omnipotens patrum nostrorum. Kyrie eleison.
    Respice de coelo et de sede sancta tua. Kyrie eleison.
    Pro Ecclesia tua sancta catholica, quam conservare digneris. Kyrie eleison.
    Pro papa nostro et pontifice nostro et sacerdotibus eorum. Kyrie eleison.
    Pro universis episcopis, cuncto clero, et populo. Kyrie eleison.
    Pro civitate hac, omnibusque habitantibus in ea. Kyrie eleison.
    Pro àerum temperie, et fecunditate terrarum. Kyrie eleison.
    Libera nos, qui liberasti filios Israel. Kyrie eleison.
    In manu forti et brachio excelso. Kyrie eleison.
    Exurge, Domine, adiuva nos, et libera nos propter nomen tuum.
    Kyrie eleison, Kyrie eleison, Kyrie eleison.

  6. #26
    Veterano di CR L'avatar di chierichetto87
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    1,362
    Ringraziato
    15
    è forse opportuno ricordare che nei venerdì di quaresima non si recita il Magnificat e dal lunedì della settimana santa fino a Pasqua non si dicono Benedictus, Magnificat e commemorazione del battesimo.

  7. #27
    Veterano di CR L'avatar di fede
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    BG
    Età
    24
    Messaggi
    1,865
    Ringraziato
    4

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da donmitch Visualizza Messaggio


    Il rito di Imposizione delle ceneri, andrebbe celebrato il Lunedì della prima settimana di quaresima. Ma da sempre viene celebrato al termine delle messe della prima domenica di quaresima.

    Il Cardinale celebra personalmente il rito alla Messa delle ore 17,00 in Duomo.
    Anche se in quaresima che solennità!!!!!

  8. #28
    Iscritto L'avatar di ministrante83
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Archidioecesis Barensis-Bituntinus
    Età
    34
    Messaggi
    119
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Fiat pax Visualizza Messaggio
    Che per intero è ancora Quaresima.
    La settimana santa è per intero in Quaresima??:msn4:

    Il tempo di Quaresima termina con l'inizio della Messa in Coena Domini del Giovedì Santo, da cui ha inizio il Triduo Pasquale che terminerà ai secondi vespri della Domenica di Pasqua!!
    Il Triduo Pasquale non fa ASSOLUTAMENTE parte della Quaresima!!

  9. #29
    Iscritto L'avatar di ministrante83
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Archidioecesis Barensis-Bituntinus
    Età
    34
    Messaggi
    119
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fede Visualizza Messaggio
    Anche se in quaresima che solennità!!!!!
    ma di che colore è la pianeta di Tettamanzi? possibile che è talmente dorata che non si vede il morello? E poi perchè il diacono ha le vesti di colore viola??

  10. #30
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    50,052
    Ringraziato
    2891
    Citazione Originariamente Scritto da ministrante83 Visualizza Messaggio
    Il Triduo Pasquale non fa ASSOLUTAMENTE parte della Quaresima!!
    E allora perché la monizione del sacerdote prima della rinnovazione delle promesse battesimali nella Veglia Pasquale (rito romano) dice esplicitamente:
    (...) Ora, al termine del cammino penitenziale della Quaresima, rinnoviamo le promesse del nostro battesimo (...)?

Discussioni Simili

  1. Domande e curiosità sulla LITURGIA AMBROSIANA
    Di Ambrosiano nel forum Liturgia Ambrosiana
    Risposte: 4176
    Ultimo Messaggio: 20-04-2018, 21:01
  2. Domande e curiosità sul rito bizantino
    Di Voce mea nel forum Liturgie Orientali
    Risposte: 126
    Ultimo Messaggio: 30-01-2010, 08:38
  3. Diocesi Ambrosiana
    Di Arcivescovo Emerito nel forum Principale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-05-2009, 12:07
  4. una curiosità
    Di paceebeneate nel forum La Sacrestia di "Cattolici Romani"
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-10-2008, 08:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •