Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 83 di 83

Discussione: Studiare il Greco antico. Suggerimenti per imparare la lingua greca

  1. #81
    Moderatore tomista L'avatar di Deoiuvante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Vicenza
    Età
    28
    Messaggi
    10,469
    Ringraziato
    1422
    Citazione Originariamente Scritto da Fidei Depositum Visualizza Messaggio
    Ho acquistato da poco il corso base Athénaze e mi ci sto avvicinando (da autodidatta). Mi piacerebbe sentire qualche impressione, qualche suggerimento, qualche aiuto in merito.
    Dici sul corso in sé o, in genere, per imparare il greco..?
    Ipsam sequens non devias, Ipsam rogans non desperas, Ipsam cogitans non erras

  2. #82
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di Fidei Depositum
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Regio dissimilitudinis
    Messaggi
    5,427
    Ringraziato
    1243

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Deoiuvante Visualizza Messaggio
    Dici sul corso in sé o, in genere, per imparare il greco..?
    Entrambe.
    Tenete conto che - come si può facilmente intuire dalla scelta del volume - utilizzo il cosiddetto "metodo natura". Ora, non è compito mio star qui a difendere questa scelta o fare ragionamenti sui massimi sistemi (che probabilmente non sono nemmeno in grado di fare). Più semplicemente, ho imparato al latino grazie a questa metodologia (i celebri volumi dell'Orberg) e mi sembrava appropriato utilizzarla anche per il greco antico.
    Dopo qualche giorno di utilizzo sto incontrando alcune difficoltà ma, considerando il nuovo alfabeto e considerando che, diversamente che con il latino, non è facile intuire "a naso" il significato delle parole, non mi aspettavo molto di diverso.

  3. #83
    Moderatore tomista L'avatar di Deoiuvante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Vicenza
    Età
    28
    Messaggi
    10,469
    Ringraziato
    1422
    Citazione Originariamente Scritto da Fidei Depositum Visualizza Messaggio
    Entrambe.
    Tenete conto che - come si può facilmente intuire dalla scelta del volume - utilizzo il cosiddetto "metodo natura". Ora, non è compito mio star qui a difendere questa scelta o fare ragionamenti sui massimi sistemi (che probabilmente non sono nemmeno in grado di fare). Più semplicemente, ho imparato al latino grazie a questa metodologia (i celebri volumi dell'Orberg) e mi sembrava appropriato utilizzarla anche per il greco antico.
    Dopo qualche giorno di utilizzo sto incontrando alcune difficoltà ma, considerando il nuovo alfabeto e considerando che, diversamente che con il latino, non è facile intuire "a naso" il significato delle parole, non mi aspettavo molto di diverso.
    Sul corso in sé non posso dirti niente (anche perché non ho usato il "metodo natura").

    Su come imparare il greco-antico, invece sì:

    1) Prima cosa è acquisire famigliarità con l'alfabeto. Sarà noioso ma fai come si faceva all'asilo: una riga per ogni lettera. Altrimenti ti tocca ogni volta andare a vedere quella singola lettera.

    2) Datti un programma. Esempio: la settimana prossima mi propongo di acquisire famigliarità con l'alfabeto e le maiuscole.Quella dopo con gli accenti e gli spiriti (grande seccatura..), poi inizio con il verbo "Essere" (eimì) e la prima declinazione etc.

    3) Impara a consultare il dizionario. Sia esso il Montanari o il Rocci.

    4) Cerca degli esercizi on-line man mano che esaurisci un argomento per verificare eventuali temi da rivedere.

    5) Leggilo spesso (meglio -ovviamente -alla presenza di qualcuno che posa correggere l'accentazione).
    Ultima modifica di Deoiuvante; 17-01-2015 alle 12:39
    Ipsam sequens non devias, Ipsam rogans non desperas, Ipsam cogitans non erras

Discussioni Simili

  1. Apprendere le lingue classiche da autodidatta. Latino e greco.
    Di youcip nel forum Lingue bibliche e classiche
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 03-12-2017, 14:29
  2. Studiare il Latino: consigli e metodi per imparare la lingua latina
    Di Tergestinus nel forum Lingue bibliche e classiche
    Risposte: 132
    Ultimo Messaggio: 24-05-2015, 12:38
  3. Studiare l'Ebraico biblico. Suggerimenti per imparare la lingua ebraica.
    Di Kirishitan nel forum Lingue bibliche e classiche
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 24-11-2014, 12:16
  4. Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 16-10-2012, 08:05
  5. Vangelo in greco antico e/o latino
    Di Dali93 nel forum Lingue bibliche e classiche
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 28-06-2012, 11:55

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •