Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Sulla vita eterna, in terra

  1. #1
    Veterano di CR L'avatar di Brocabruno
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Oderzo
    Età
    25
    Messaggi
    1,023
    Ringraziato
    204

    Sulla vita eterna, in terra

    Mi rendo conto che sono due domande da "fantateologia" o "fantabioetica", anche perché l'uomo non potrebbe comunque generare senso, e impedire a tutto l'universo di raggiungere una fine. Ma mi assillano da tempo, e credo rimandino in qualche misura al transumanesimo cristiano, e al pensiero del noto filosofo FM-2030. Quali due domande? Queste:

    Se un giorno si sviluppasse, in qualche modo, una tecnologia in grado di estendere la nostra vita potenzialmente all'infinito, cosa dovrebbe fare un cristiano? Desiderare la vita eterna in terra, o morire per tornare da Dio?
    E se fosse possibile questa vita eterna terrena, quanti, alla fine della fiera, manterrebbero la loro religione?

  2. #2
    Fedelissimo di CR
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Italia
    Età
    23
    Messaggi
    3,304
    Ringraziato
    795
    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    Mi rendo conto che sono due domande da "fantateologia" o "fantabioetica", anche perché l'uomo non potrebbe comunque generare senso, e impedire a tutto l'universo di raggiungere una fine. Ma mi assillano da tempo, e credo rimandino in qualche misura al transumanesimo cristiano, e al pensiero del noto filosofo FM-2030. Quali due domande? Queste:

    Se un giorno si sviluppasse, in qualche modo, una tecnologia in grado di estendere la nostra vita potenzialmente all'infinito, cosa dovrebbe fare un cristiano? Desiderare la vita eterna in terra, o morire per tornare da Dio?
    E se fosse possibile questa vita eterna terrena, quanti, alla fine della fiera, manterrebbero la loro religione?
    Fermo restando che non credo fattibile la vita eterna su questa terra (perchè anche se si curassero tutte le patologie esistenti, in caso di traumi gravi come potresti sopravvivere? Ad esempio un incidente aereo o di auto in cui si muore sul colpo...), credo che nessuno alla fine dei conti vorrebbe davvero vivere in eterno.

    Io no, anzi, se questa fosse la prospettiva, deciderei di "suicidarmi" non accettando più le cure che potrei invece avere, o forse togliendomi proprio la vita.
    Credo che siamo tarati per sopportare una vita di 100 anni al massimo. Con il passare del tempo si diverrebbe sempre più soli, la felicità e la gioia delle amicizie lascerebbe posto alla noia, la pesante noia che deprimerebbe tutto.

    Paradossalmente, oggi si ha paura di morire perchè non si sa se questa sia la nostra unica vita. Forse, se fosse possibile assaporare il gusto dell'eternità su questa terra, ci renderemmo conto che non vale la pena di temere la morte, anzi, che essa è un sollievo.

    PS: In questo scenario di fantascienza, terrei conto delle possibili guerre che potrebbero scaturire per le risorse idriche e alimentari. Un mondo dove nessuno muore, ma le persone continuano a nascere, causerebbe veri problemi e la necessità forse di obbligare la gente a morire a un certo punto...
    Spero che non si realizzi mai.
    Sarebbe un incubo, forse quasi nessuno crederebbe più in Dio. E questo nostro abbandono di Dio sarebbe la causa della nostra stessa autodistruzione.

    Sono sicuro di una cosa: ci autodistruggeremmo. L'uomo lo ha sempre fatto.

  3. #3
    Cronista di CR L'avatar di Chicco
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    7,537
    Ringraziato
    1219

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio

    Se un giorno si sviluppasse, in qualche modo, una tecnologia in grado di estendere la nostra vita potenzialmente all'infinito, cosa dovrebbe fare un cristiano? Desiderare la vita eterna in terra, o morire per tornare da Dio?
    E se fosse possibile questa vita eterna terrena, quanti, alla fine della fiera, manterrebbero la loro religione?

    Impossibile sopravivere in eterno!!

    La vita e' solo di passaggio, purtroppo toccherà' a tutti noi che siamo stati creati proprio per l'eternita' dell'anima che avrà' un suo destino, (nel bene o nel male) nella prossima vita che sara' eterna!!

    Lo so, teoricamente mi mancherebbe questa terra, i miei familiari, parenti ecc. o i luoghi dove solitamente mi trovo, pero' purtroppo siamo solo di passaggio!!

    Non siamo destinati a questo mondo ma ci troviamo come ospiti temporanei nel mondo al fine di servire Dio e compiere questo percorso non sempre facile a causa della corruzione con il peccato originale!!
    Quello che personalmente e umanamente spero e' che almeno nella prossima vita (se mi andrà' bene) non dovrò' ancora una volta cambiare di posto!!

  4. #4
    Partecipante a CR L'avatar di Discipulo Amado
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Milano
    Età
    18
    Messaggi
    514
    Ringraziato
    115
    Dio esistendo, Dio non lo permetterebbe.

    Se lo Spirito Santo guida la storia, la scienza non ci renderà mai onnipotenti. Il giorno del Giudizio arriverà prima...

    In ogni caso sarebbe un peccato di superbia il voler cancellare la prima e più tangibile conseguenza del peccato originale da sè...

  5. #5
    Veterano di CR L'avatar di Brocabruno
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Oderzo
    Età
    25
    Messaggi
    1,023
    Ringraziato
    204
    Citazione Originariamente Scritto da Chicco Visualizza Messaggio
    Impossibile sopravivere in eterno!!

    La vita e' solo di passaggio, purtroppo toccherà' a tutti noi che siamo stati creati proprio per l'eternita' dell'anima che avrà' un suo destino, (nel bene o nel male) nella prossima vita che sara' eterna!!

    Lo so, teoricamente mi mancherebbe questa terra, i miei familiari, parenti ecc. o i luoghi dove solitamente mi trovo, pero' purtroppo siamo solo di passaggio!!

    Non siamo destinati a questo mondo ma ci troviamo come ospiti temporanei nel mondo al fine di servire Dio e compiere questo percorso non sempre facile a causa della corruzione con il peccato originale!!
    Quello che personalmente e umanamente spero e' che almeno nella prossima vita (se mi andrà' bene) non dovrò' ancora una volta cambiare di posto!!
    Potrebbe andare peggio, del tipo "benvenuto nella vita eterna, abbiamo ricreato qui il tuo ufficio, così potrai continuare a lavorare e a dare senso alla tua esistenza proprio come facevi in vita, ma in eterno e senza la preoccupazione della pensione".
    (e comunque, se credi nella risurrezione dei corpi, direi che ti toccherà cambiare posto un'altra volta)

  6. #6
    Cronista di CR L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    64
    Messaggi
    8,276
    Ringraziato
    1860
    Premesso che - senza offesa! - trovo questa discussione piuttosto inutile ... per una volta (incredibile dictu!) mi tocca essere d'accordo con Messa!
    Anche se non credessi nella Vita Eterna - per attuarsi la quale deve necessariamente terminare la nostra vita terrena - non vorrei, in nessun caso, vivere senza fine qui su questa terra! Ma sai che noia? E poi, vivere come? Un'eterna giovinezza? O - peggio - un'interminabile vecchiaia?
    Parafrasando un famoso detto: "No, grazie, preferisco morire"
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  7. 3 utenti ringraziano per questo messaggio:

    maurum (31-08-2017), Messa (31-08-2017), Phantom (31-08-2017)

  8. #7
    CierRino di platino L'avatar di maurum
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    13,298
    Ringraziato
    1800
    Citazione Originariamente Scritto da Chicco Visualizza Messaggio
    Impossibile sopravivere in eterno!!

    La vita e' solo di passaggio, purtroppo toccherà' a tutti noi che siamo stati creati proprio per l'eternita' dell'anima che avrà' un suo destino, (nel bene o nel male) nella prossima vita che sara' eterna!!

    Lo so, teoricamente mi mancherebbe questa terra, i miei familiari, parenti ecc. o i luoghi dove solitamente mi trovo, pero' purtroppo siamo solo di passaggio!!

    Non siamo destinati a questo mondo ma ci troviamo come ospiti temporanei nel mondo al fine di servire Dio e compiere questo percorso non sempre facile a causa della corruzione con il peccato originale!!
    Quello che personalmente e umanamente spero e' che almeno nella prossima vita (se mi andrà' bene) non dovrò' ancora una volta cambiare di posto!!



    Invece è possibile!








  9. #8
    Cronista di CR L'avatar di Chicco
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    7,537
    Ringraziato
    1219

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    Potrebbe andare peggio, del tipo "benvenuto nella vita eterna, abbiamo ricreato qui il tuo ufficio, così potrai continuare a lavorare e a dare senso alla tua esistenza proprio come facevi in vita, ma in eterno e senza la preoccupazione della pensione".
    (e comunque, se credi nella risurrezione dei corpi, direi che ti toccherà cambiare posto un'altra volta)
    Certo, una volta che muoio e logico che dovrò cambiare nuovamente "paese" e sicuramente addiritura pianeta, universo ecc.....
    Riguardo l'ufficio (come dici tu) siccome lavoro nei giardini dicono comunque che il paradiso sia un bellissimo giardino, se mi mettono a pottare le siepi o passare il decespugliatore pure li non mi annoiero' di certo!! va be, scherzo, a parte le battute lo so bene che la vita su questa terra non e' eterna e che quando si muore sara' sicuramente tutto diverso, pero' la mia battuta di prima si riferiva un po' scherzosamente al fatto che una volta morto e "assegnata la mia nuova collocazione" spero comunque che sta volta rimanga sempre li, "magari in una bella vallata con vegetazione anche diversa dalla nostra. " chi sa in quale indirizzo sta volta mi collocheranno!!
    Ultima modifica di Chicco; 31-08-2017 alle 18:15

  10. #9
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di evergreen
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,014
    Ringraziato
    808

    Premi

    Impossibile perché l'eternità è trascendente e non immanente. Tutto ciò che esiste nell'Universo possiede un tempo e uno spazio. Nell'Universo tutto è in movimento, tutto è in continua trasformazione. Pánta rheî

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •