Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 31 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 310

Discussione: Vocazione...a cosa? Capire la propria vocazione

  1. #11
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    senna comasco
    Età
    52
    Messaggi
    1,777
    Ringraziato
    2

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da rifletto4 Visualizza Messaggio
    Guarda ti parlo per esperienza essendo sposato , se io nascessi di nuovo mi farei prete, cosi non avrei nessun problema di combattere con mia moglie e mio figlio , credimi me la passerei meglio,si vede che molti ci arrivano con l intelligenza prima di me.
    saluti
    Francamente quello del "non avere problemi" non mi sembra il miglior criterio per capire la propria chiamata!
    Io sono sposato e ho tre figli e ho deciso di sposarmi quando ho capito che il Signore mi manifestava tutto il suo amore per me (amore mal riposto ma questo è un altro discorso!)attraverso quella che sarebbe diventata mia moglie, forse il cercare di capire in quale maniera Dio ci ama, può essere se non un criterio, almeno un primo passo

  2. #12
    Iscritto L'avatar di diesis
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    firenze
    Età
    51
    Messaggi
    439
    Ringraziato
    1
    Tutti addosso a rifletto4... per me se col matrimonio non si trova bene ha il diritto di lamentarsi... e poi non è l'unico, almeno al di là di questo forum.
    Può anche darsi - è solo un'ipotesi, ma ad alcuni è successo - che un tempo avesse sentito un'attrazione verso la vita religiosa e non l'abbia coltivata, e il mondo, che non se ne sta a girarsi i pollici aspettando che tu "discerni con calma" l'abbia condotto verso un'altra via.
    Sui "segni" di un'eventuale vocazione sono d'accordo con chi ha parlato di mosaico. Certo se uno non prega, se non resta in comunicazione con Lui, non sa più dove mettere i tasselli.
    Comunque penso che ognuno abbia la sua storia personale, e non c'è una "ricetta" per certe cose.
    Un'osservazione: se dici a un prete che ti sembra di avere una vocazione alla vita religiosa ti frena subito... "Discerni... rifletti... prega... rimanda... ASPETTA."
    Al contrario, non si fanno alcun scrupolo a raccomandarti il matrimonio.
    C'è qualcosa che non mi torna.

  3. #13
    utente cancellato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    376
    Ringraziato
    0
    Io ho la vocazione al sacerdozio, ed è una cosa che senti dentro al tuo cuore, c'è proprio Cristo che ti chiama.

  4. #14
    Partecipante a CR L'avatar di paceebeneate
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    toscana
    Messaggi
    561
    Ringraziato
    1

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Amore Eterno Visualizza Messaggio
    Io ho la vocazione al sacerdozio, ed è una cosa che senti dentro al tuo cuore, c'è proprio Cristo che ti chiama.
    non aver paura di nulla, anche se il serpente ti mette i bastoni fra le gambe, perchè tu appartieni a Dio ed è Dio che ti vuole tutto per se.
    W la SS. Trinità

  5. #15
    utente cancellato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    376
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da paceebeneate Visualizza Messaggio
    non aver paura di nulla, anche se il serpente ti mette i bastoni fra le gambe, perchè tu appartieni a Dio ed è Dio che ti vuole tutto per se.
    W la SS. Trinità
    Che lotte cho ho fatto, che sto facendo e che farò, sono veramente ardue, ma ho promesso al Signore che non lo lascierò, poi lui mi è sempre affianco.

  6. #16
    Iscritto L'avatar di gio64
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Catania
    Età
    53
    Messaggi
    208
    Ringraziato
    1
    Io avevo la vocazione a fare la mamma e il Signore mi ha dato questa grande grazia

  7. #17
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    29
    Messaggi
    1,736
    Ringraziato
    2

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Matusalemme Visualizza Messaggio
    La vocazione per me esiste veramente, ma per me non esiste la cosiddetta "chiamata di Dio" che è necessario distinguerla dalla vocazione, ciò che infatti spinge l'uomo a diventare uomo di chiesa non è Dio, ma è l'uomo che spinge sè stesso a diventarlo; questo significa che è l'uomo stesso a chiamare sè stesso, ma solo se c'è vocazione, che è la causa della chiamata.
    La vocazione non esiste solo in ambito religioso, ma in tutte le classi sociali ed istituzioni.
    Un uomo per esempio può avere la vocazione di diventare medico, egli per diventarlo deve chiamare sè stesso a studiare medicina.
    Io la penso cosi.........anche perchè tra preti che vanno con donne, con uomini e con bambini, non penso che sia Dio ad averli fatti diventare preti
    Sì.
    Soprattutto vocazione significa letteralmente, da latino, chiamata.
    È la chiamata che Cristo fa a tutti, ovvero l'invito a seguirlo che è rivolto a tutti i cristiani. Poi vi sono uomini che rispondono a questa chiamata seguendo una vita matrimoniale, altri diventando ministri di Dio, altri diventando altro: questo fa parte del personale dialogo col Signore, che distingue i nostri carismi.

  8. #18
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Rovigo
    Età
    30
    Messaggi
    1
    Ringraziato
    0
    La vita del prete non è rosa e fiori... e non si diventa preti perchè non si hanno rogne familiari... Vocazione è risposta al progetto che Dio ha su di noi per essere veramente felici: ma essere felici non vuol dire non avere problemi, non vuol dire non avere la suocera da sopportare....

  9. #19
    Iscritto L'avatar di Fra Roberto
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Osimo (AN)
    Età
    54
    Messaggi
    147
    Ringraziato
    2
    Si risponde a una Voce che non è la propria, che magari può anche sconvolgere i propri progetti. Geremia l'ha chiamata seduzione, per Paolo è stata addirittura un agguato.
    Mi pare scontato dire che la strada migliore per ciascuno, qualsiasi sia, è quella che ci suggerisce lo Spirito di Dio.

  10. #20
    Iscritto L'avatar di marialetizia3
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Alessandria Italia
    Messaggi
    106
    Ringraziato
    0

    vocazione

    Quando la nostra volontà si è sintonizzata su quella di Dio, quando facciamo la sua volontà, quando vediamo il senso della nostra esistenza e agiamo di conseguenza, ecco che c'è una forte risonanza nel nostro cuore, di gioia, o di timore o tutti e due...ma è impossibile non accorgersene. Al contrario quando gli andiamo contro ostinatamente decisi a fare quello che noi vogliamo, il cuore è nella tristezza o nella insoddisfazione o nell'angoscia, c'è come un ombra che grava su di esso, e anche il nostro prossimo lo avverte.

Discussioni Simili

  1. che cosa vi affascina di più della Vocazione del Prete?
    Di Fedele al Papa nel forum La Casa del Sondaggio
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 26-08-2013, 12:50
  2. Per la mia vocazione
    Di Fidei Depositum nel forum Preghiera
    Risposte: 81
    Ultimo Messaggio: 02-10-2011, 22:06
  3. per la mia vocazione
    Di ipsum nel forum Preghiera
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 14-03-2010, 17:03
  4. Per la mia vocazione.
    Di Arvel nel forum Preghiera
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-03-2010, 12:48

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •