Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 58 di 60 PrimaPrima ... 8485657585960 UltimaUltima
Risultati da 571 a 580 di 599

Discussione: Cristiani in Cina: il cristianesimo nella Repubblica Popolare Cinese

  1. #571
    CierRino L'avatar di nofear
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    provincia di Padova
    Messaggi
    5,466
    Ringraziato
    2318
    C'è stato di peggio in passato e si viveva più tranquillamente, probabilmente perché non c'era internet e non eravamo sommersi di notizie... non rodiamoci l'anima per quel che sta succedendo in Cina. Vediamo, e in modo distorto di sicuro, solo la punta dell'iceberg di tutta questa faccenda diplomatica.

    Credo che dovremmo guardare con estremo distacco tutta la politica attorno al Papa, il Vaticano e la Curia di Roma.
    STAT CRUX DUM VOLVITUR ORBIS

  2. Il seguente utente ringrazia nofear per questo messaggio:

    sacha (26-02-2018)

  3. #572
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    216
    Ringraziato
    74
    Citazione Originariamente Scritto da nofear Visualizza Messaggio
    C'è stato di peggio in passato e si viveva più tranquillamente, probabilmente perché non c'era internet e non eravamo sommersi di notizie... non rodiamoci l'anima per quel che sta succedendo in Cina. Vediamo, e in modo distorto di sicuro, solo la punta dell'iceberg di tutta questa faccenda diplomatica.

    Credo che dovremmo guardare con estremo distacco tutta la politica attorno al Papa, il Vaticano e la Curia di Roma.
    Da un certo punto di vista hai ragione, tuttavia gli ultimi sviluppi, con Xi Jimping che vuole abbattere un altro paletto postmaoista togliendo il limite di mandato al presidente-dittarore, obbligano a delle considerazioni.

    1. Se ti affatichi a cercare un accordo, pure di massima, con un regime, non badando molto alle conseguenze è perché temi che possa prolungarsi ancora indefinitamente. La sola idea di un mandato a vita a XI Jimping purtroppo fa pensare ad un consolidamento del regime, oppure è una misura così radicale che è il canto del cigno...
    2. Se il regime si radicalizza, tornando al maoismo duro e puro (e dal 2017 ci sono stati diversi segnali), forse è meglio per la Santa Sede interrompere le trattative e tornare alla denuncia chiara e diretta del comunismo come totalitarismo intrinsecamente perverso ed inumano (Divini Redemptoris, Pio XI) e, per tamponare la inevitabile ritorsione sui fedeli, cercare di spingere a condannare il regime il numero più grande di Paesi democratici (se ancora possono essere chiamati tali), finanche a patrocinare per prima (per quanto le compete) il ritiro delle Olimpiadi invernali previste a Pechino nel 2022.

  4. 3 utenti ringraziano per questo messaggio:

    Card.Petrucci (26-02-2018), Mystica Viola (02-03-2018), P.Willigisius carm (26-02-2018)

  5. #573
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    5,918
    Ringraziato
    3763
    Citazione Originariamente Scritto da Johannes Colombo Visualizza Messaggio
    per tamponare la inevitabile ritorsione sui fedeli, cercare di spingere a condannare il regime il numero più grande di Paesi democratici (se ancora possono essere chiamati tali), finanche a patrocinare per prima (per quanto le compete) il ritiro delle Olimpiadi invernali previste a Pechino nel 2022.
    La Cina di Mao era un gigante dai piedi di argilla. Se Xi Jinping diventa presidente a vita - come sembra avviato ad essere con le prossime modifiche costituzionali - sarà l'uomo più potente del mondo per i decenni a venire perché a capo - a differenza di Mao - di una potenza economica, industriale e militare ormai consolidata e tutt'ora in crescita.

    L'idea che qualcuno, per qualsivoglia motivo, possa permettersi politicamente ed economicamente di mettersi contro la Cina di oggi è pura utopia....

  6. #574
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    216
    Ringraziato
    74
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio

    L'idea che qualcuno, per qualsivoglia motivo, possa permettersi politicamente ed economicamente di mettersi contro la Cina di oggi è pura utopia....
    Ne sono consapevole. Purtroppo i cinesi ci hanno "comprato". Ma gran parte del lavoro lo abbiamo fatto noi occidentali dando credito alla crescita economica di una dittatura che non ha alcuna intenzione di cambiare dal punto di vista della politica interna.

  7. #575
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    72
    Messaggi
    1,999
    Ringraziato
    560
    A noi non resta che pregare. Credo che veramente non si possa fare altro. Del resto il marxismo dal volto umano è una pura illusione. Speriamo che la Chiesa, con tutti i suoi canali ,diplomatici o non , possa almeno rendere più leggero il giogo del Cattolici cinesi,ma anche questa è, umanamente parlando, una pia illusione. Forse la preghiera, ripeto, può arrivare dove i mezzi umani non possono.

  8. Il seguente utente ringrazia P.Willigisius carm per questo messaggio:

    Mystica Viola (02-03-2018)

  9. #576
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    //
    Età
    27
    Messaggi
    127
    Ringraziato
    20
    Perchè la Cina ha un'economia marxista?!

    Che sia un totalitarismo è chiaro ma che sia marxista o comunista non tanto.

  10. #577
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    5,918
    Ringraziato
    3763
    Citazione Originariamente Scritto da Santa_Columba Visualizza Messaggio
    Perchè la Cina ha un'economia marxista?!

    Che sia un totalitarismo è chiaro ma che sia marxista o comunista non tanto.
    Se l'economia cinese si basasse sui principi marxisti, la Cina non sarebbe la potenza economica mondiale che invece è.

    Il comunismo cinese ha molte più affinità con l'economia di mercato occidentale che con i principi marxisti. Salvo, ovviamente, per quanto riguarda la concezione autoritaria dell'ordinamento statale in ogni suo aspetto....

  11. #578
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    216
    Ringraziato
    74
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Se l'economia cinese si basasse sui principi marxisti, la Cina non sarebbe la potenza economica mondiale che invece è.

    Il comunismo cinese ha molte più affinità con l'economia di mercato occidentale che con i principi marxisti. Salvo, ovviamente, per quanto riguarda la concezione autoritaria dell'ordinamento statale in ogni suo aspetto....
    La contraddizione è esplicitamente cercata dai gerarchi, ma è anch'essa un po' marxista. Marx ha detto di fare la rivoluzione, non i particolari dell'operazione, da demandare alla leniniana prassi. Secondo i gerarchi cinesi, essi non stanno rinnegando il comunismo, ma usando le armi economiche del capitalismo per ingabbiare le potenze capitaliste stesse.

  12. #579
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Roma
    Età
    72
    Messaggi
    1,999
    Ringraziato
    560
    Il tentativo ,che penso riuscirà, di prorogare il mandato sine die all'attuale Presidente dellal Repubblica Popolare cinese la dice lunga su quello che pensano da quelle parti. Poveri Cattolici...

  13. #580
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    49
    Messaggi
    7,560
    Ringraziato
    622

    Premi

    Vediamo ora se firmeranno ugualmente: https://www.lifesitenews.com/mobile/...mpression=true . Arrestato Vescovo che si rifiuta di celebrare la Pasqua con vescovo illegittimo.
    E vediamo se Spadaro ha qualcosa da dire.

  14. Il seguente utente ringrazia lucpip per questo messaggio:

    Card.Petrucci (28-03-2018)

Discussioni Simili

  1. Ius Patronatus Popolare
    Di Agatos nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 09-01-2015, 11:08
  2. La pietà popolare
    Di Johnny2006 nel forum Liturgia
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 17-02-2010, 13:53
  3. Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 30-09-2009, 18:31

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •