Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 13 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 121

Discussione: Domande sul Calendario e sulle precedenze nella forma straordinaria del Rito Romano

  1. #21
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    50,758
    Ringraziato
    3061
    Fino a San Pio X le celebrazioni dei Santi erano molto più numerose, e spesso prevalevano sulla domenica. Con una decisione assai opportuna, il Santo Pontefice operò una riforma del calendario, ridando alle domeniche la loro giusta preminenza.

  2. #22
    CierRino L'avatar di Marcianus
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Garbatella MA ANCHE Irlanda
    Età
    35
    Messaggi
    5,732
    Ringraziato
    3
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Fino a San Pio X le celebrazioni dei Santi erano molto più numerose, e spesso prevalevano sulla domenica. Con una decisione assai opportuna, il Santo Pontefice operò una riforma del calendario, ridando alle domeniche la loro giusta preminenza.
    Esatto, le Domeniche venivano spesso soppiantate dalle feste dei Santi. San Pio X divise le Domeniche in due categorie:

    1. Domeniche di I classe.
    2. Domeniche di II classe.

    Le Domeniche di I classe avevano la precedenza su qualunque festa o Solennità mentre le Domeniche di II classe cedevano il posto solo alle solennità. Se vogliamo è lo stesso principio che esiste tuttora: le nostre Domeniche di Tempo per annum cedono infatti il posto alle solennità dei santi, per esempio San Giovanni e Santi Pietro e Paolo oltre che alle Feste del Signore: Trasfigurazione e Santa Croce per fare un esempio.

    Un'altra importante riforma di san Pio X riguardo al rapporto "conflittuale" fra Proprio del Tempo e Santorale fu la rivalutazione, nel Breviario, del Salterio il cui ciclo feriale era sistematicamente soppiantato dai Propria et Communia Sanctorum. San Pio X introdusse il concetto di Ufficio misto, cioè ufficio in cui si compenetrano vicendevolmente Ufficio feriale e Ufficio dei Santi.
    Per molte feste dei Santi, inoltre, fu assegnato comunque il Salterio feriale in modo che durante la settimana, a meno che non ci fossero quelle che ora chiamiamo Solennità o Feste, fosse assicurata la recita integrale dei 150 Salmi.
    «Renditi conto di ciò che farai,
    imita ciò che celebrerai,
    conforma la tua vita
    al mistero della Croce di Cristo Signore»
    .
    Dal Pontificale Romano



  3. #23
    Gran CierRino L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    9,138
    Ringraziato
    1474

    Premi

    Rito della Messa in forma tradizionale: e Padre Pio?

    Non manca molto al 23 settembre, data in cui da alcuni anni la Chiesa festeggia (con il grado di Memoria obbligatoria stabilito da Giovanni Paolo II) San Pio da Pietrelcina, con gioia di molti fedeli sacerdoti e laici.

    Nel calendario liturgico del 1962, che il celebrante della S. Messa "Tridentina" è autorizzato a seguire, questa festa ovviamente non c'è, perchè all'epoca Padre Pio era ancora in vita (e soggetto ad una ferocissima persecuzione da cui poi finalmente lo liberò Paolo VI, ma questo è un altro discorso).

    Tutti conosciamo l'attaccamento di Padre Pio per la Tradizione Cattolica: quando nel 1965 entrò in vigore il nuovo Messale in italiano, chiese ed ottenne di poter continuare a celebrare con quello del 1962; non sappiamo cosa avrebbe fatto all'entrata in vigore del Novus Ordo, perchè non visse abbastanza da vederlo.

    Dunque certo ai sacerdoti "tradizionalisti" non dispiacerà festeggiarlo: ma questa ricorrenza come si inserisce nel calendario del 1962? con che grado e solennità? e le parti proprie saranno scritte ex novo o si possono prendere dal Comune dei Santi o in quale altro modo?

  4. #24
    Partecipante a CR L'avatar di S i m e o n
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bochum, Nordrhein-Westfallen
    Età
    32
    Messaggi
    570
    Ringraziato
    30

    Lightbulb

    E'ovvio che la festa in questione non si può... festeggiare!
    Deve essere inserita ufficialmente nel calendario e devono essere approvate le parti del proprio... ciò si farà sicuramente perchè è previsto espressamente dalla Summorum Pontificum. Quando?

  5. #25
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    50,758
    Ringraziato
    3061
    Citazione Originariamente Scritto da Fidei Riccus Visualizza Messaggio
    Si può celebrare la festa anche senza che venga registrata nel calendario?
    La si può considerare come Messa votiva:

    311. De Sanctis celebrari possunt, tamquam votivæ, Missæ de quolibet Sancto canonizato elogium habente in Martyrologio romano, vel eius Appendice pro respectivis Ecclesiis approbata.

    Il Martirologio Romano (che vale sia per il Vetus che per il Novus Ordo) è stato ripubblicato qualche anno fa, e in esso è inserito il nome di San Pio.

    Del resto, qualche anno fa nel Duomo di Milano fu celebrata una Messa more antiquo in onore del Beato Card. Schuster, pur non esistendo una Messa propria nel Messale del 1962, essendo stato egli beatificato nel 1996.
    Ultima modifica di Vox Populi; 16-09-2007 alle 22:40

  6. #26
    Partecipante a CR L'avatar di S i m e o n
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bochum, Nordrhein-Westfallen
    Età
    32
    Messaggi
    570
    Ringraziato
    30
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    La si può considerare come Messa votiva
    Ultima modifica di Vox Populi; 27-09-2007 alle 21:52

  7. #27
    Partecipante a CR L'avatar di S i m e o n
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bochum, Nordrhein-Westfallen
    Età
    32
    Messaggi
    570
    Ringraziato
    30

    Question Lettera domenicale

    I calendari contenuti nei libri liturgici VO comprendono in genere tre colonne in cui si indicano il numero aureo dell'anno in corso, l'epacta della luna e la lettera domenicale.

    Qualcuno sa spiegarmi l'utilizzo pratico di questi tre elementi?

    Ho letto e riletto le spiegazioni in merito nella trattazione "De anno et eius partibus" solitamente riportata nelle prime pagine dei vari libri... ma-sarò un pò tardo-non capisco esattamente che vuol dire.
    Grazie.

  8. #28
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    regione ecclesiastica Triveneta
    Età
    42
    Messaggi
    24
    Ringraziato
    0

  9. #29
    Partecipante a CR L'avatar di S i m e o n
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bochum, Nordrhein-Westfallen
    Età
    32
    Messaggi
    570
    Ringraziato
    30
    Grazie, ma il testo l'ho letto e riletto...
    Ho l'impressione che sia una cosa molto più semplice da fare che da spiegare.

    Vorrei quindi sapere concretamente, nell'utilizzo quotidiano di breviario e martirologio, come si devono utilizzare tali nozioni.

  10. #30
    Iscritto L'avatar di iosephum
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Narnia
    Età
    36
    Messaggi
    439
    Ringraziato
    10

    nuovi santi (proprio VO)

    Secondo voi, è possibile che quando ci saranno le prossime canonizzazioni (le prime dopo il Summorum Pontificum) venga redatto il proprio dei nuovi santi anche nella "forma straordinaria"? (sempre che non siano santi ambrosiani....)

Discussioni Simili

  1. Domande sul Calendario e sulle precedenze liturgiche
    Di Vox Populi nel forum Liturgia
    Risposte: 1729
    Ultimo Messaggio: 14-05-2018, 10:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •