Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 24 di 24 PrimaPrima ... 14222324
Risultati da 231 a 235 di 235

Discussione: L'Ufficio Divino (Breviario) nella Forma Straordinaria del Rito Romano

  1. #231
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Località
    Italia
    Messaggi
    9
    Ringraziato
    5
    Citazione Originariamente Scritto da frederik Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere dove trovare questi breviario 1962 con testo italiano a fronte. Anche se costosi. Grazie.
    se hai un dispostitivo ios ci sono le app breviarium meum e breviarium meum hd (ipad) https://itunes.apple.com/it/app/brev...482544110?mt=8
    L'app è economica sempre aggiornata alle ultime versioni di ios e fatta molto bene.

  2. #232
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di Fidei Depositum
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Archidioecesis Tridentina
    Età
    32
    Messaggi
    5,267
    Ringraziato
    1049

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da frederik Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere dove trovare questi breviario 1962 con testo italiano a fronte. Anche se costosi. Grazie.
    In italiano non credo esista niente del genere. Esistono traduzioni anteriori al 1962 e posteriori a tale data, ma un breviario cartacep latino-italiano del 1962 penso non si possa trovare. Qualche anno fa c'era un programma editoriale di questo genere, ma non ha avuto seguito, anche perché il mercato sarebbe piuttosto limitato - a differenza di altri paesi (es. Stati Uniti) dove l'interesse per iniziative simili è maggiore.
    Nihil amori Christi praeponere (Regula Benedicti IV,21)

  3. #233
    Iscritto L'avatar di frederik
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Italia
    Età
    48
    Messaggi
    378
    Ringraziato
    3
    Citazione Originariamente Scritto da Fidei Depositum Visualizza Messaggio
    In italiano non credo esista niente del genere. Esistono traduzioni anteriori al 1962 e posteriori a tale data, ma un breviario cartacep latino-italiano del 1962 penso non si possa trovare. Qualche anno fa c'era un programma editoriale di questo genere, ma non ha avuto seguito, anche perché il mercato sarebbe piuttosto limitato - a differenza di altri paesi (es. Stati Uniti) dove l'interesse per iniziative simili è maggiore.
    Io l'ho chiesto perché ho visto la il trend di Traditio Marciana che diceva:

    Citazione Originariamente Scritto da Traditio Marciana Visualizza Messaggio
    Ancor oggi si stampano breviarj del 1962, in una riedizione (con calendario perpetuo aggiornato) del 2008, conn testo italiano a fronte. Solo che sono molto costosi.

    Comunque, va benissimo anche il breviario di S. Pio X: io lo recito in latino e con le rubriche del 1911 e il calendario del 1952, ma se proprio sei un 62ista puro puoi usarlo omettendo ciò che nel '62 non c'è più (suffragia, preces, alcune commemorazioni, le nove letture nelle feste dei santi minori, etc.)
    Mio rifugio e mia fortezza, mio Dio, in cui confido.

  4. #234
    Veterano di CR L'avatar di Pivialista
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    17
    Messaggi
    1,429
    Ringraziato
    371
    Nello screenshot mandato da pongo si legge, tra le impostazioni “1960 new calendar”. In cosa differenzia da “rubrics 1960”?
    Viva il Papa!

  5. #235
    Moderatore L'avatar di pongo
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    🏡☝🛐
    Età
    31
    Messaggi
    5,112
    Ringraziato
    1539
    Citazione Originariamente Scritto da Pivialista Visualizza Messaggio
    Nello screenshot mandato da pongo si legge, tra le impostazioni “1960 new calendar”. In cosa differenzia da “rubrics 1960”?
    Si tratta di una versione informale, come descritto alla voce Versions:


    1960 New Calendar version changes:


    • Implementing the 2009 Calendar (http://en.wikipedia.org/wiki/Roman_C...ndar_of_saints) Only those offices are parts of the office for Proper of Saints, which are listed here; some offices are relocated. Offices not found in the Extraordinary form, are created from the Common of Saints
    • Memorial offices are implemented as 3rd class offices according to the 1960 rubrics (1, 2-3 readings from the season, 3rd reading from the saint). Feasts are implemented as 2nd class (semifestive offices), solemnities as 1st class (festive) offices
    • optional memorial offices are prayed in 'regular' mode, the ferial office is used in 'seasonal' mode, except for Advent, when always the ferial office is recited if the saint's office is optional
    • In Lent all memorial offices are trumped by the ferial office, in accordance to the 1960 rubrics (there is only a Gospel homily and no Scriptural reading for the season)
    • If two saints are assigned for the same day, the first in the calendar is chosen.
    • Commemoration of a saint would be implemented only for local Feast or Solemnity in the O antiphon (Dec 17-24) days in Advent.
    • Seasonal feast days moved to Sundays (Ascension etc.) cannot be handled, there would be no office left for the feria. Feasts days of saints can be moved through the translation table (Latin/Psalterium/Trnewcal.txt, Latin/Psalterium/Trnewcalyyyy.txt)
    • Ember days, Rogation days, and the Octave of Pentecost is dropped following the previous trend since 1955; however the lessons are Gospel homilies for those days
    • The traditional schema of Sundays (Septuagesima time, 6 Sundays after Epiphany and 24 Sundays after Pentecost) is not changed because any change of this would require to create a new scriptural reading schema.
    «Il fare degli uomini fece quasi dimenticare la presenza di Dio. In una tale situazione divenne sempre più chiaro che l’esistenza della Chiesa vive della giusta celebrazione della liturgia e che la Chiesa è in pericolo quando il primato di Dio non appare più nella liturgia e così nella vita. La causa più profonda della crisi che ha sconvolto la Chiesa risiede nell’oscuramento della priorità di Dio nella liturgia»
    (Benedetto XVI, Prefazione all'edizione russa del volume XI dell'Opera omnia)

Discussioni Simili

  1. Domande sul Calendario e sulle precedenze nella forma straordinaria del Rito Romano
    Di Luciani nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 114
    Ultimo Messaggio: 11-11-2017, 10:53

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •