Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 93 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 921

Discussione: Domande varie sulla S.Messa nella Forma Straordinaria del rito romano

  1. #11
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    596
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Paraclitus Visualizza Messaggio
    Questo sarebbe preoccupante per la liberalizzazione del Messale. Bisognerebbe educare il partecipante alla partecipazione del cuore, anche se la vedo dura con il solo dialogo Celebrante-Ministri.
    Il Papa potrebbe proporre anche la partecipazione alla Messa rispondendo come i Ministri rispondono.
    Nessuna vox clamans in deserto quindi.

    Paraclitus
    Le norme esistono già e furono proclamate dai pontefici da Pio X a Pio XII.
    Nelle Messe lette i fedeli possono rispondere tutto ciò che risponde l'inserviente, oltre a Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Agnus Dei. Pio XII concesse che il popolo recitasse tutto il Pater e non solo "sed libera nos a malo".
    Nelle Messe solenni o cantate solitamente è la schola che risponde in canto al celebrante, ma nulla vieta che i fedeli, se debitamente preparati, si uniscano ad essa almeno nel canto dell'Ordinarium.
    Alla Messa tridentina a cui assisto solitamente, che è una Messa cantata, il popolo dialoga l'Introibo comn il celebrante, canta l'intero Ordinarium (abitualmente Missa de Angelis) e risponde in canto ai Dominus vobiscum etc.

  2. #12
    Iscritto L'avatar di Tergestinus
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Trieste
    Età
    47
    Messaggi
    121
    Ringraziato
    1
    Il documento "De musica sacra et sacra liturgia" di Pio XII (3 settembre 1958, in AAS L [1958] 630-663) ai nn. 29-33 codifica diversi gradi di partecipazione dei fedeli alla Messa letta.
    1. Partecipazione silenziosa.
    2. Partecipazione alle preghiere e ai canti comuni.
    3. Partecipazione liturgica, ovvero "Messa dialogata".

    Quest'ultima è a sua volta distinta in quattro gradi.
    1. Si risponde solo Amen, Et cum spiritu tuo, Deo gratias, Gloria tibi Domine, Laus tibi Christe, Habemus ad Dominum, Dignum et iustum est; Sed libera nos a malo.
    2. Si risponde assieme ai ministranti, e se vi è distribuzione della comunione si dice il triplo Domine non sum dignus.
    3. Oltre a tutto ciò si recitano pure Gloria, Credo, Sanctus-Benedictus; Agnus Dei (questo è l'uso normale in diocesi di Trieste).
    4. Oltre a quanto già detto si recitano con il sacerdote le parti corali del Proprium: Antiphona ad introitum, Graduale, Antiphona ad offertorium, Antiphona ad communionem.
    Infine, in qualsiasi Messa letta, a prescindere dal grado di partecipazione, i fedeli possono recitare assieme al sacerdote tutto il Pater noster in latino, aggiungendo Amen alla fine.

  3. #13
    Partecipante a CR L'avatar di panzerkardinal
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    a casa mia .. dove se no?
    Messaggi
    639
    Ringraziato
    0
    scusate ma l'introibo ad altare Dei non viene recitato alternativamente dal Sacerdote e dal popolo?

  4. #14
    Nuovo iscritto L'avatar di Paraclitus
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Udine
    Età
    44
    Messaggi
    2
    Ringraziato
    0
    Me lo sono chiesto anche io....vero è che non ho mai assistito ad una Messa con il Rito Antico...però in nessuno dei video (indultisti e FSSPX) ho sentito rispondere alle preghiere ai piedi dell'altare.

    PARACLITUS

  5. #15
    Iscritto L'avatar di Tergestinus
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Trieste
    Età
    47
    Messaggi
    121
    Ringraziato
    1
    Certo: le risposte al salmo Introibo e il Confiteor sono parti del ministrante, e quindi sono recitate anche dal popolo se si adotta il II grado di Messa dialogata (e, a fortiori, se si adottano i gradi III o IV). Il Misereatur, essendo una formula absolutionis, è riservato al sacerdote.

  6. #16
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    596
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Paraclitus Visualizza Messaggio
    Me lo sono chiesto anche io....vero è che non ho mai assistito ad una Messa con il Rito Antico...però in nessuno dei video (indultisti e FSSPX) ho sentito rispondere alle preghiere ai piedi dell'altare.

    PARACLITUS
    Le preghiere ai piedi dell'altare (Introibo ad altare Dei / Ad Deum qui laetificat iuventutem meam etc.) vengono dialogate ad alta voce tra il celebrante e il ministro o l'assemblea nelle messe lette.
    Se la Messa è cantata o solenne esse vengono dialogate a bassa voce tra il celebrante e i ministri mentre viene cantato l'Introitus.
    Evidentemente i filmati che hai visto riproducono quest'ultima evenienza.

  7. #17
    Iscritto L'avatar di Tergestinus
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Trieste
    Età
    47
    Messaggi
    121
    Ringraziato
    1

    Alcuni quesiti sulle suppellettili dell'altare nella messa tridentina

    Ecco quanto prescrive il Codex rubricarum di Giovanni XXIII (26.07.1960.)

    Caput XI - De praeparatione altaris ad Missam.
    525. Altare, in quo sacrosanctum Missae Sacrificium celebrandum est, debet esse totum lapideum, rite consecratum; vel saltem habere debet tabulam lapideam, seu petram sacram, item rite consecratam, quae tam ampla sit ut hostiam et maiorem partem calicis capiat; aut etiam, ex Indulto Apostolico, antimensium rite benedictum.
    526. Altare cooperiatur tribus tobaleis, rite benedictis, quarum una ita oblonga sit ut, ad latera, usque ad terram pertingat.
    527. Super altare adsit in medio Crux satis magna cum Crucifixo, et candelabra quae iuxta qualitatem Missae requiruntur, cum candelis accensis, hinc et inde in utroque eius latere. Ponantur insuper sic dictae "tabellae secretarum", sed pro tempore Missae tantum; et, ad latus epistolae, cussinus, seu legile, Missali supponendum.

  8. #18
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    596
    Ringraziato
    0
    Citazione Originariamente Scritto da conopeo Visualizza Messaggio
    Ho qualche domanda:
    1) sono obbligatorie le carteglorie sull'altare?
    Non so se siano obbligatorie, ma le ho sempre viste
    2) è obbligatorio che i candelabri stiano sul gradino e non sulla mensa? E' obbligatorio in gradino?
    No. Dipende da come è fatto l'altare. Se vedi le foto della Messa papale more antiquo sull'altare della confessione le candele sono disposte sulla mensa.
    3) è obbligatoria la croce in centro oppure basta che ci sia appeso alla parete un grande crocifisso o un dipinto della crocifissione?
    E' obbligatoria la croce con il Crocifisso. La croce appesa va bene, il dipinto credo di no.
    4) è obbligatoria la pietra sacra?

    5) è obbligatorio il paliotto?
    No
    6) è obbligatorio che i candelabri siano 6 per la messa solenne, 4 per la cantata e 2 per la messa letta? è prescritta da qualche parte la disposizione dei reliquiari?
    Sicuramente 6 per la Messa solenne e 2 per la Messa letta. 7 per la Messa pontificale. Per la Messa cantata non so, ma io ho sempre visto 6 candele accese!
    Per i reliquiari penso viga il buonsenso, ma non so di preciso...
    7) è obbligatorio il conopeo se vi è il S.S. nel tabernacolo?
    Non lo so
    8) sono obbligatorie le tre tovaglie?

  9. #19
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Aloisius Gonzaga
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Brixia
    Età
    30
    Messaggi
    2,495
    Ringraziato
    7
    le tre tovaglie non sono obbligatorie?
    non penso che tutte le risposte di ladrone siano sbagliate
    laudetur Aloysius

  10. #20
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,622
    Ringraziato
    1
    Io purtroppo non ho conoscenze in materia, dunque evito di rispondere. Sottolineo che le domande del povero Conopeo sono rimaste senza risposta...

Discussioni Simili

  1. Domande sul Calendario e sulle precedenze nella forma straordinaria del Rito Romano
    Di Luciani nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 120
    Ultimo Messaggio: 13-07-2018, 15:51
  2. L'Ufficio Divino (Breviario) nella Forma Straordinaria del Rito Romano
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 236
    Ultimo Messaggio: 12-02-2018, 21:28
  3. Esercizi di S. Ignazio e Messa nella Forma Straordinaria del Rito Romano
    Di luigic nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 07-04-2009, 13:29
  4. La mia prima messa nella forma straordinaria del Rito Romano
    Di Fidei Depositum nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 21-01-2009, 08:41
  5. Sussidio per i chierichetti della Messa nella forma straordinaria del Rito Romano
    Di Cyriaco Morelli nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-07-2007, 13:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •