Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Avete mai assistito a una Messa nella forma extra-ordinaria del vostro rito?

Partecipanti
224. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Sì, sono di rito romano e sono nato prima del 1969

    35 15.63%
  • Sì, sono di rito romano e sono nato dopo il 1969

    94 41.96%
  • No, sono di rito romano e sono nato prima del 1969

    11 4.91%
  • No, sono di rito romano e sono nato dopo il 1969

    57 25.45%
  • Sì, sono di rito ambrosiano e sono nato prima del 1969

    3 1.34%
  • Sì, sono di rito ambrosiano e sono nato dopo il 1969

    13 5.80%
  • No, sono di rito ambrosiano e sono nato prima del 1969

    4 1.79%
  • No, sono di rito ambrosiano e sono nato dopo il 1969

    7 3.13%
Pagina 2 di 17 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 168

Discussione: Avete mai assistito a una Messa nella forma extra-ordinaria del vostro rito?

  1. #11
    Gran CierRino L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    9,383
    Ringraziato
    1615

    Premi

    A parte quanto accaduto dopo, da bambino avevo imparato a servire la S. Messa in quella che oggi si chiama "forma extraordinaria" ma che allora era l'unica in uso nelle chiese di rito romano.

    Dopo l'entrata in vigore della "Messa in italiano", dapprima con il Messale del 1965 poi con quello del 1969, non avevo più avuto occasione per molti anni di assistere alla S. Messa "tradizionale": in latino sì e spesso, ma con il rito "nuovo".

    Poco tempo dopo il M.P. Summorum Pontificum, nella mia Diocesi è iniziata (grazie al Vescovo che ha dimostrato una buona apertura in questo senso) la celebrazione regolare in una chiesa, seguita poi da altre due, e ogni volta che posso partecipo.

  2. #12
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    43,365
    Ringraziato
    3097

    Premi

    Sì, ogni tanto ci vado.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Famulus Mariae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Diocesi di Milano, Zona Pastorale IV
    Età
    49
    Messaggi
    4,394
    Ringraziato
    201
    Mi è capitato una volta sola, prima che il Santo Padre donasse alla Santa Chiesa il "Summorum Pontificum". Il sacerdote celebrò con quello che allora si chiamava ancora rito antico senza che nessuno lo sapesse o avesse un libretto o qualche ausilio per seguire la Santa Messa. Quella volta la sensazione fu brutta, perché preso alla sprovvista. Dopo un anno circa, forse due, il Santo Padre ci ha donato il Motu Proprio Summorum Pontificum e da allora ho scoperto il rito antico, o meglio la extra-ordinaria forma del Rito Romano, e cercando di approfondire la EF ho scoperto anche CR!
    Da noi il Cappellano il giovedì celebra in latino, ma secondo il Novus Ordo. Spero quanto prima di poter partecipare, questa volta in maniera actuosa, ad una Santa Messa EF.
    Ultima modifica di Famulus Mariae; 19-12-2010 alle 00:32
    Fiat - Zelo zelatus sum pro Domino Deo exercituum. (1 Re 19,14)
    Oremus pro Pontifice nostro Francisco. Dominus conservet eum, et vivificet eum, et beatum faciat eum in terra, et non tradat eum in animam inimicorum eius.


    Pietro è la Roccia, che conferma i fratelli per mandato di nostro Signore Gesù Cristo. Al Romano Pontefice, "nella persona del Principe degli Apostoli, fu affidato, per volere divino, dallo stesso Cristo Signore il supremo compito e il potere di pascere gli agnelli e le pecore, di confermare nella fede i fratelli, di reggere e governare tutta la Chiesa" (Pio IX, Ineffabilis Deus). Alla fine è l'unico di cui non possiamo dubitare, altrimenti non potremmo dirci Cattolici.

    E tra voi, tra il Collegio Cardinalizio, c’è anche il futuro Papa al quale già oggi prometto la mia incondizionata reverenza ed obbedienza. (Benedetto XVI, Saluto di congedo agli Em.mi Signori Cardinali presenti in Roma, Sala Clementina, 28 febbraio 2013)

  4. #14
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,959
    Ringraziato
    1

    Premi

    Mi accosto abbastanza regolarmente alla Messa Celebrata secondo il Messale del '62.


  5. #15
    Veterano di CR L'avatar di Tiziano
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lozzo di Cadore (BL)
    Età
    32
    Messaggi
    1,351
    Ringraziato
    7
    Si si...alcune volte si!

  6. #16
    Iscritto
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Orbis catholicus
    Messaggi
    61
    Ringraziato
    1
    Sì, partecipo regolarmente alla S. Messa nella forma extra-ordinaria del rito romano (in qualità di chierichetto o di cantore-organista). Contemporaneamente cerco di fare il possibile per rendere le SS. Messe nella forma ordinaria (alle quali pure partecipo regolarmente) quanto più vicine all'ars celebrandi del Santo Padre, nel quadro dell'auspicato mutuo arricchimento tra le due forme del rito romano.

  7. #17
    Iscritto L'avatar di SanLeoneDalmata
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Dioecesis Sammarinensis-Feretrana
    Età
    32
    Messaggi
    404
    Ringraziato
    0
    Tutte le settimane suono ad una messa nella forma straordinaria...
    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  8. #18
    Hijo del Hombre
    visitatore
    Mai.

  9. #19
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Età
    35
    Messaggi
    1,252
    Ringraziato
    2
    Meglio partecipare a quella in volgare, così la capisco meglio, visto che il latino non lo conosco.
    Beh se si imparasse anche un po di latino non sarebbe poi così male (infondo non devi mica studiare sanscrito).

    Riguardo a me sono andato due volte alla Messa in Forma Extraordinaria e devo dire che mi ha sorpreso il "dopo Comunione" nel senso che il prologo di Giovanni giova alla meditazione di coloro che hanno assunto il Corpo di Gesù.
    Allora chiamò i Dodici, ed incominciò a mandarli a due a due (Mc6,7)

  10. #20
    Vecchia guardia di CR L'avatar di westmalle
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,118
    Ringraziato
    156
    Citazione Originariamente Scritto da Foglia Visualizza Messaggio
    Meglio partecipare a quella in volgare, così la capisco meglio, visto che il latino non lo conosco.
    Solitamente c'è il "fogliettto dela Messa" che presenta su una colonna il testo latino e sull'altra la traduzione italiana.

Discussioni Simili

  1. Parroci che si rifiutano di celebrare la Messa nella forma extra ordinaria del R. R.
    Di Dominus in primis nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 23-09-2009, 13:55
  2. La mia prima messa nella forma straordinaria del Rito Romano
    Di Fidei Depositum nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 21-01-2009, 09:41
  3. Confronto tra la forma extra-ordinaria del Rito Romano e il Rito Bizantino
    Di a_ntv nel forum Rito Romano nella forma straordinaria
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 08-10-2008, 21:23
  4. Sinossi del Rito della S. Messa (forma ordinaria e straordinaria)
    Di TRE PIEVI nel forum Thesaurus Liturgiae
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-08-2008, 15:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •