Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Messa Rorate

  1. #1
    Partecipante a CR L'avatar di Hernestus
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    608
    Ringraziato
    97

    Messa Rorate

    La Messa Rorate, felicemente ripresa da qualche anno a Chioggia presso la Chiesa dei Padri Filippini (*), e quest’anno, or sono pochi giorni, a Ferrandina (MT) presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria della Croce (**), rivivrà anche a Roma.
    Sabato 15 prossimo, infatti, sarà celebrata alle ore 6.30 presso la Basilica di San Silvestro in Capite, Chiesa Nazionale Inglese e chiesa di riferimento per tutti gli English-speaking Catholics, grazie all’iniziativa della comunità irlandese che ivi insiste.

    (*) http://www.culturacattolica.it/default.asp?id=17&id_n=29054
    http://www.diocesidichioggia.it/index.php/getting-started/ufficio-per-la-liturgia/563-santi-e-avvento

    (**) http://www.newliturgicalmovement.org/2012/12/a-rorate-mass-in-ferrandina-italy.html

  2. Il seguente utente ringrazia Hernestus per questo messaggio:

    Mystica Viola (22-12-2017)

  3. #2
    Partecipante a CR L'avatar di Hernestus
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    608
    Ringraziato
    97
    Anche qui con un poco di ritardo, e sempre grazie a Traditio romana, qualche immagine della "storica" S.Messa Rorate a San Silvestro in Capite di cui al messaggio che precede.

    Le preghiere ai piedi dell’Altare:

    La schola:

    il S.Vangelo:


    l’incensazione offertoriale:



    il Prefazio:




    l’Elevazione:





    La S.Comunione dei fedeli:




  4. #3
    CierRino L'avatar di Teofilo89
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Toscana
    Età
    28
    Messaggi
    5,692
    Ringraziato
    13
    http://parrocchiasantagiustagesico.i...sse-Rorate.pdf

    un ottimo documento che spiega meglio la storia.

    Da quel che sembra, pare che la celebrazione fosse (un tempo) di sabato. Come mai ora vien celebrata il giovedì?

  5. #4
    Partecipante a CR L'avatar di Hernestus
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    608
    Ringraziato
    97
    Citazione Originariamente Scritto da Teofilo89;
    . . . un ottimo documento che spiega meglio la storia. Da quel che sembra, pare che la celebrazione fosse (un tempo) di sabato. Come mai ora vien celebrata il giovedì?
    Anzitutto un sincero bravo a Te, nostro Filologo, per aver saputo scovare questo articolo, che ha una duplice virtù: quella di meglio illuminare circa la Messa Rorate, e quella di aprire una finestra su di un realtà davvero extraordinaria quale la Parrocchia di Santa Giusta in Gesico, dal cui sito proviene.
    Gesico è un piccolo centro della Trexenta, regione storica della Sardegna oggi in provincia di Cagliari, di non più di 900 anime, ignoto a tanti, credo (*).
    Eppure, la sua Parrocchia, Santa Giusta, ben può ritenersi in campo liturgico, grazie al suo Parroco don Luca Pretta, davvero una “parrocchia pilota”: per dirne una soltanto, vi si canta – e ad opera non di professionisti, o semiprofessionisti, o amatori più o meno qualificati, ma di semplici comunissimi fedeli, di semplici lavoratori – un gregoriano che dubito trovi riscontri nell’intero territorio dello stato italiano.
    Andate e verificate, se capitate in Sardegna.

    Detto questo, per quanto mi consta la Messa Rorate altro non è che la S.Messa de Sancta Maria in sabbato tempore Adventus, ed il sabato è, di tradizione, il giorno proprio di assegnazione delle S.Messe votive della B.V., “perché in lei si è riposato il Signore, ovvero, come osserva Durando, perché nella morte di Cristo e nell’abbandono degli Apostoli ella mantenne salda la fede nella sua resurrezione” (Righetti, Manuale di storia liturgica, III ed., vol. III, 134).
    Per cui, delle episodiche (là dove mi pare rappresentino pur sempre un fenomeno marginale) emigrazioni di questa S.Messa verso il giovedì non saprei dire.


    (*) ed ignorato anche da un pur attento viaggiatore quale il David Herbert Lawrence di Sea and Sardinia (Mare e Sardegna) (http://www.sardegnacultura.it/documenti/7_87_20060731155214.pdf), ad onta della maggiore curiosità di quel territorio che avrebbe forse dovuto suscitargli già il suo rimanere incredulo nel vederlo “così simile all’Inghilterra, alla Cornovaglia nelle sue parti più brulle e agli altipiani del Derbyshire”.
    Ultima modifica di Ambrosiano; 29-01-2013 alle 12:28 Motivo: Corretto quote

  6. Il seguente utente ringrazia Hernestus per questo messaggio:

    Mystica Viola (22-12-2017)

  7. #5
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Cremona
    Età
    24
    Messaggi
    1,249
    Ringraziato
    696

    Messa Rorate nei paesi di lingua tedesca

    Stamattina a Bressanone sono andato per la prima volta alla messa Rorate, per tutto il periodo di Avvento, tutte le mattine alle 6:30 fanno questa messa, con paramenti bianchi e dorati. È una messa molto sentita, nonostante l'orario, e il giorno lavorativo. Il Duomo era pieno di gente di ogni età, c'era tutto il capitolo della cattedrale, tanti ministranti, organista e un gruppo di strumentisti a fiato, l'incenso, e tutto era cantillato come nelle messe più solenni. Paramenti da festa (pianete bianche e dorate). Oltre alla maggiore serietà dei fedeli germanici: tutti in ginocchio da dopo il Sanctus fino al "per Cristo" e prima della comunione. L'ho trovata una bellissima tradizione! Perché è così sentita da loro e da noi è inesistente?

  8. Il seguente utente ringrazia Lele93 per questo messaggio:

    Mystica Viola (22-12-2017)

  9. #6
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Brescia
    Età
    28
    Messaggi
    793
    Ringraziato
    61
    Molto diffusa anche nei paesi anglofoni.
    "L'anima che si dà tutta a Dio è tutta di Dio" San Filippo Neri

  10. #7
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Cremona
    Età
    24
    Messaggi
    1,249
    Ringraziato
    696
    E perché in Italia, patria originaria del cattolicesimo di rito latino, l'abbiamo persa? Mi è sembrata una tradizione splendida.

  11. #8
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    49,146
    Ringraziato
    2636
    Citazione Originariamente Scritto da Lele93 Visualizza Messaggio
    Stamattina a Bressanone sono andato per la prima volta alla messa Rorate, per tutto il periodo di Avvento, tutte le mattine alle 6:30 fanno questa messa, con paramenti bianchi e dorati.
    Sarebbe interessante capire le motivazioni di questa usanza, dato che sia nella forma straordinaria che in quella ordinaria il colore oro può sostituire in circostanze solenni il bianco, il rosso e il verde ma mai il viola
    Oboedientia et Pax

  12. #9
    Campione di Passaparola di Cattolici Romani L'avatar di Gerensis
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Casa
    Età
    46
    Messaggi
    6,317
    Ringraziato
    595

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante capire le motivazioni di questa usanza, dato che sia nella forma straordinaria che in quella ordinaria il colore oro può sostituire in circostanze solenni il bianco, il rosso e il verde ma mai il viola
    Da quello che leggo nel post #4 di Hernestus e nel link da lui riportato nel #1, la Messa "Rorate" è la Messa votiva della beata Vergine Maria per il tempo d'Avvento, presente anche nel Messale Romano italiano e, come tale, si può celebrare in bianco.
    A norma di OGMR, fino al 16 dicembre, se "lo richiede un’autentica necessità o un’utilità pastorale, nella Messa con partecipazione di popolo si può usare il formulario corrispondente a questa necessità o utilità, a giudizio del rettore della chiesa o dello stesso sacerdote celebrante" (n. 376);
    dal 17 al 24 dicembre, invece, si può dire "nel caso di una necessità particolarmente grave o di una utilità pastorale, per ordine o con il consenso del Vescovo diocesano" (n. 374).

  13. Il seguente utente ringrazia Gerensis per questo messaggio:

    Vox Populi (19-12-2017)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •