Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 78

Discussione: La religione fa bene alla salute: perchè gli atei sono pieni di mutazioni genetiche

  1. #51
    Moderatore bibliotecario L'avatar di 3manuele
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Torino
    Età
    37
    Messaggi
    2,673
    Ringraziato
    250

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    Una correlazione tra 0.3. e 0.7 è normalmente considerata significativa (ci sono delle variazioni con le varie materie, ma in genere uno 0.3 è già sufficiente a far saltare lo psicologo sulla sedia). Ovviamente non puoi sapere che cosa causi esattamente tale correlazione, potrebbe essere anche qualcosa di molto lontano nella catena implicativa.
    La correlazione tra asimmetria corporea e ateismo è con tutta probabilità frutto del caso, in quanto i test ripetuti non hanno dato lo stesso risultato; le altre direi che invece non sono frutto del caso, in quanto la correlazione continua a risultare con la ripetizione del test (a breve distanza di tempo, quantomeno).
    Anche il Negative Religiousness-Left-Handedness Nexus è facilissimamente spiegabile con fattori ambientali (e - non ho al momento il tempo di riguardare Dutton et al. 2017 - mi sembrerebbe strano che ciò non sia notato nel paper).

  2. #52
    CierRino Assoluto L'avatar di Phantom
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Latina
    Età
    35
    Messaggi
    42,487
    Ringraziato
    2900

    Premi

    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Certo, ma di ipotesi se ne possono fare tante. Anche per l'omosessualità è stata fatta l'ipotesi genetica, ma scientificamente ad oggi non c'è nessuna prova di ciò.
    Su quali basi poggia questa?
    L'omosessualità ha infatti cause genetiche che vanno a ripercuotersi sugli ormoni.
    Ut unum sint. Giovanni 17;21

  3. #53
    CierRino di platino L'avatar di maurum
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    13,289
    Ringraziato
    1790
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    L'omosessualità ha infatti cause genetiche che vanno a ripercuotersi sugli ormoni.



    Cause genetiche non sono mai state provate riguardo l'omosessualità e/o comportamenti con tendenze omosessuali.




  4. Il seguente utente ringrazia maurum per questo messaggio:

    Messa (03-01-2018)

  5. #54
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,061
    Ringraziato
    893
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    L'omosessualità ha infatti cause genetiche che vanno a ripercuotersi sugli ormoni.
    A quanto so, non è assolutamente dimostrato. E' solo una delle ipotesi su cui si studia.

  6. #55
    Fedelissimo di CR L'avatar di teophilius
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Torino
    Età
    52
    Messaggi
    4,191
    Ringraziato
    973
    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    A quanto so, non è assolutamente dimostrato. E' solo una delle ipotesi su cui si studia.
    Però è dimostrato che si ripercuotono sugli omoni
    E tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, nè lutto, nè lamento, nè affanno, perché le cose di prima sono passate \[T]/

  7. #56
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,061
    Ringraziato
    893
    Citazione Originariamente Scritto da teophilius Visualizza Messaggio
    Suvvia non trattiamo così male i teorici del "tutto è gene quel che finisce gene". La predisposizione genetica non implica la predestinazione a vincere spesso o sporadicamente. In ogni caso, direbbe il teorico del "tutto è gene", la predisposizione genetica al gioco d'azzardo implica una probabilità di vincita maggiore rispetto agli individui che non hanno (chissà per quale geneticamente misterioso motivo) tale predisposizione. Comunque si rimane sempre sorpresi nel riscoprire che ancora ci siano persone tanto intelligenti quanto irrimediabilmente riduzioniste, questione di geneing?
    Su quale base il ricercatore riduzionista potrebbe escluderla come ipotesi di studio? Se si ipotizza una predisposizione genetica alla salvezza della propria anima, lo si può fare anche per quella del proprio portafogli
    Seriamente, quando si notano varianze statistiche relativamente piccole su un campione che oltretutto immagino non eccessivamente rilevante, le variabili interessate da considerare potrebbero essere numerose e sfuggenti.

  8. #57
    Fedelissimo di CR L'avatar di Aleksej
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    3,061
    Ringraziato
    893
    Citazione Originariamente Scritto da teophilius Visualizza Messaggio
    Però è dimostrato che si ripercuotono sugli omoni
    o sugli ormoni

  9. #58
    Fedelissimo di CR L'avatar di teophilius
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Torino
    Età
    52
    Messaggi
    4,191
    Ringraziato
    973
    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Su quale base il ricercatore riduzionista potrebbe escluderla come ipotesi di studio? Se si ipotizza una predisposizione genetica alla salvezza della propria anima, lo si può fare anche per quella del proprio portafogli
    Diciamo allora che potrebbe provarci ma, a mio parere, dovrebbe approcciare qualcosa della MQ, che so un teorizzare che certe disposizioni genetiche causano particolari collassi in determinate fasce di probabilità.

    Citazione Originariamente Scritto da Aleksej Visualizza Messaggio
    Seriamente, quando si notano varianze statistiche relativamente piccole su un campione che oltretutto immagino non eccessivamente rilevante, le variabili interessate da considerare potrebbero essere numerose e sfuggenti.
    Provo ad accogliere il tuo invito a ritornare in topic. Per quanto possa esserci di vero in certe teorie sulle cause genetiche, imho queste dovrebbero al massimo essere considerate delle con-cause materiali per non dire delle "cause contestuali", sai il mio solito pallino delle quattro cause.
    E tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, nè lutto, nè lamento, nè affanno, perché le cose di prima sono passate \[T]/

  10. #59
    CierRino L'avatar di Abacuc
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    oltre
    Messaggi
    6,867
    Ringraziato
    186
    Citazione Originariamente Scritto da Brocabruno Visualizza Messaggio
    In realtà parlare di "meditazione" è abbastanza vago, ne esistono di vari tipi e, per esempio, Mathieu Richard ne usa di tre tipi diversi. Anche all'interno del cristianesimo esistono pratiche che sono paragonabili alla meditazione, ai mantra, eccetera
    Si parla in generale, e dubito che la maggior parte dei credenti, anche quelli che vanno a Messa la domenica, quando prega raggiunga lo stato mentale caratterizzato dalle onde theta, caratteristico della meditazione, o che sia in grado di gestire stati ansiosi e tensioni emotive. Certo nei momenti critici pregare aiuta comunque.
    Ad ogni modo questo argomento è in parte off, perché l'articolo parla di mutazioni genetiche.
    Lo spirito soffia dove vuole

  11. #60
    Partecipante a CR L'avatar di Brocabruno
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    997
    Ringraziato
    192
    Citazione Originariamente Scritto da Abacuc Visualizza Messaggio
    Si parla in generale, e dubito che la maggior parte dei credenti, anche quelli che vanno a Messa la domenica, quando prega raggiunga lo stato mentale caratterizzato dalle onde theta, caratteristico della meditazione, o che sia in grado di gestire stati ansiosi e tensioni emotive. Certo nei momenti critici pregare aiuta comunque.
    Ad ogni modo questo argomento è in parte off, perché l'articolo parla di mutazioni genetiche.
    Se monitorassero il mio cervello, riscontrebbero onde teta ogni volta che mi addormento dicendo il rosario. O anche quando non lo dico, comunque.

  12. 2 utenti ringraziano per questo messaggio:

    BEAVIS (11-01-2018), Messa (03-01-2018)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •