Cerco di rispondere ai tuoi dubbi partendo da una considerazione basilare, che l'uomo è effettivamente combattuto tra una tensione verso l'infinita bontà divina e il peccato (ti consiglio di leggere...