Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 124 di 134 PrimaPrima ... 2474114122123124125126 ... UltimaUltima
Risultati da 1,231 a 1,240 di 1333

Discussione: Vesti Pontificali XV

  1. #1231
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    N/D
    Età
    32
    Messaggi
    2,032
    La croce ambrosiana la portino gli ambrosiani, noi romani sarebbe cosa buona la portassimo dentro...
    "L'anima che si dà tutta a Dio è tutta di Dio" San Filippo Neri

  2. #1232
    Veterano di CR L'avatar di Antocerimoniere
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Manocalzati (AV)
    Età
    19
    Messaggi
    1,270
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Petrucci Visualizza Messaggio
    La croce ambrosiana la portino gli ambrosiani, noi romani sarebbe cosa buona la portassimo dentro...
    Concordo pienamente, noi siamo di rito romano non ambrosiano.
    Kyrie eleison !

  3. #1233
    Veterano di CR L'avatar di Antocerimoniere
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Manocalzati (AV)
    Età
    19
    Messaggi
    1,270

    Ingresso di mons. Guido Marini a Tortona

    La celebrazione di ieri, con la quale mons. Guido Marini ha preso possesso della cattedra della Diocesi di Tortona, è stata a mio parere una bellissima e solenne celebrazione.

    Alcune osservazioni:

    1. PARAMENTI DI MONS. MARINI
    Bellissimo il rocchetto e complimenti per il corretto uso dell'abito corale.Molto bello il Parato LAVS indossato dal Vescovo insieme allo splendido camice.
    Lodevole la scelta di aver portato la croce pettorale alla maniera tradizionale romana, ossia sotto la casula e non sopra (Come concesso dalla Congregazione del Culto Divino, ma non secondo la tradizione).
    Bello il pastorale.
    Peccato per il mancato utilizzo della dalmatica pontificale, ma sicuramente ci sarà una motivazione, vedremo e capiremo con le prossime celebrazioni a Tortona.

    2. PARAMENTI CONCELEBRANTI
    Buono l'utilizzo di un solo parato di casule per tutti vescovi concelebranti e qualche sacerdote.
    Come sempre mille tipi di mitre, chi sa perchè nessuno porta con se la mitria bianca semplice per concelebrare, sarebbe l'ideale e darebbe una maggiore armonia alla celebrazione ed in particolare alle vesti dei concelebranti. Se non erro l'unico ad utilizzare la mitra bianca semplice è stato mons. Ferrada Moreira (peccato per il camice).
    I vescovi concelebranti, quasi tutti (tranne 1 o 2) hanno indossato la croce pettorale all'ambrosiana, forse perchè pensavano che anche mons. Marini l'avrebbe indossata in quel modo, dato che quasi tutti ormai la portano così.
    Riguardo i camici, penso che ognuno abbia portato il personale.

    3. ALLESTIMENTO DELL'ALTARE
    Riguardo l'allestimento dell'altare, la cosa che mi ha meravigliato, è stata l'assenza del Crocifisso sulla mensa rivolta al popolo, certamente nei prossimi vedremo la sua comparsa.

    4. MELODIE PER IL RITO DELLA MESSA
    Buono il fatto che mons. Guido abbia cantato alcune parti della messa, peccato solo che le melodie non siano quelle "tradizionali", voi sapete come mai ? forse sono le sperimentali della II Ed. del Messale Romano?

    5. Mi ha fatto tantissimo piacere vedere il cardinale Angelo Bagnasco in buona forma, dopo il Covid.
    E' stata bella anche la presenza di Mons. Tanasini.
    Come sempre impeccabile e molto acccogliente mons. Viola, belle le parole da lui pronunciate.
    Bellissime le parole di mons. Marini, al quale auguro buon lavoro e buon cammino con il suo gregge.

    Antocerimoniere
    Ultima modifica di Gerensis; 08-11-2021 alle 17:56
    Kyrie eleison !

  4. #1234
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,175
    Citazione Originariamente Scritto da Antocerimoniere Visualizza Messaggio
    La celebrazione di ieri, con la quale mons. Guido Marini ha preso possesso della cattedra della Diocesi di Tortona, è stata a mio parere una bellissima e solenne celebrazione.

    Alcune osservazioni:

    1. PARAMENTI DI MONS. MARINI
    Bellissimo il rocchetto e complimenti per il corretto uso dell'abito corale. Molto bello il Parato LAVS indossato dal Vescovo insieme allo splendido camice.
    Lodevole la scelta di aver portato la croce pettorale alla maniera tradizionale romana, ossia sotto la casula e non sopra (Come concesso dalla Congregazione del Culto Divino, ma non secondo la tradizione).
    Bello il pastorale.
    Peccato per il mancato utilizzo della dalmatica pontificale, ma sicuramente ci sarà una motivazione, vedremo e capiremo con le prossime celebrazioni a Tortona.

    Se tre indizi fanno una prova, due li abbiamo già: secondo me Mons. Marini è allergico alla dalmatica pontificale (per giunta non l'aveva quando doveva averla indosso), e così si sottolinea il fatto che alcune scelte siano state dettate, come è giusto che sia, dal Papa Emerito, che invece è stato sempre apostrofato quasi come una bambolina nelle mani del cattivone Marini. Non aveva nemmeno la talare, per questo, cosa che al contrario, per quanto fosse la filettata, aveva Mons. Tasca.
    Ps, dimenticavo: belli i paramenti, ma la mitria "deve essere a fondo bianco"...

    3. ALLESTIMENTO DELL'ALTARE
    Riguardo l'allestimento dell'altare, la cosa che mi ha meravigliato, è stata l'assenza del Crocifisso sulla mensa rivolta al popolo, certamente nei prossimi vedremo la sua comparsa.
    Anche di questo non sono sicuro. Se spunta, bene.

    4. MELODIE PER IL RITO DELLA MESSA
    Buono il fatto che mons. Guido abbia cantato alcune parti della messa, peccato solo che le melodie non siano quelle "tradizionali", voi sapete come mai ? forse sono le sperimentali della II Ed. del Messale Romano?
    Si, sono quelle della II Edizione del Messale, che sono anche come "Modulo B" nel Messale III Edizione, con qualche "fioritura" in meno rispetto alla II Edizione.

    Che non sembri un post denigratorio, è per dire che è pur sempre un uomo, non è un padreterno Mons. Marini

    Poi c'è da dire che ha una bellissima ars prædicandi, come anche una ottima ars celebrandi.
    Dirige nos, Domine, ad augusta per angusta, sic itur ad astra excelsior!

  5. #1235
    Cronista di CR L'avatar di Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Caravaggio (Bg)
    Età
    20
    Messaggi
    1,278
    Per la questione della dalmatica pontificale suggerisco di aspettare le maggiori solennità, poi potremo trattare a fondo la questione.In ogni caso, mi pare si sia già discusso come non sia più espressamente previsto l'uso della mitra con fondo bianco (cosa per me comunque auspicabile). Inoltre, credo che mons. Tasca indossi, come suo solito, il saio conventuale, mentre sotto il camice di mons. Marini mi pare di vedere la talare paonazza (in ogni caso non mi pare un delitto indossarla per l'ingresso in chiesa e toglierla per la celebrazione, in caso di troppo caldo -cosa che immagino non sia accaduta ieri).
    "Non quod ego volo, sed quod tu" (Mc 14,36)

  6. #1236
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,175
    Citazione Originariamente Scritto da Lollo Visualizza Messaggio
    Per la questione della dalmatica pontificale suggerisco di aspettare le maggiori solennità, poi potremo trattare a fondo la questione.In ogni caso, mi pare si sia già discusso come non sia più espressamente previsto l'uso della mitra con fondo bianco (cosa per me comunque auspicabile). Inoltre, credo che mons. Tasca indossi, come suo solito, il saio conventuale, mentre sotto il camice di mons. Marini mi pare di vedere la talare paonazza (in ogni caso non mi pare un delitto indossarla per l'ingresso in chiesa e toglierla per la celebrazione, in caso di troppo caldo -cosa che immagino non sia accaduta ieri).
    Per carità, Lollo, il senso del mio intervento è, ripeto, ricordare che come si sottolinea, ad esempio, che Mons. Y "che vergogna, senza veste", e per Mons. X "ma guarda tu, che mitra a fondo rosso", questo debba valere per Mons. Marini, che non è Cristo sceso in terra. O meglio, lo è come Vescovo in un certo senso, ma non in senso soteriologico. Per la dalmatica, ho solo sottolineato che quando sarebbe stato obbligato a metterla, e pensando che "a Papa Benedetto la faceva mettere anche nei viaggi apostolici", se era sua "imposizione" doveva metterla anche ieri, no?
    Dirige nos, Domine, ad augusta per angusta, sic itur ad astra excelsior!

  7. #1237
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    N/D
    Età
    32
    Messaggi
    2,032
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Se tre indizi fanno una prova, due li abbiamo già: secondo me Mons. Marini è allergico alla dalmatica pontificale (per giunta non l'aveva quando doveva averla indosso), e così si sottolinea il fatto che alcune scelte siano state dettate, come è giusto che sia, dal Papa Emerito, che invece è stato sempre apostrofato quasi come una bambolina nelle mani del cattivone Marini. Non aveva nemmeno la talare, per questo, cosa che al contrario, per quanto fosse la filettata, aveva Mons. Tasca.Ps, dimenticavo: belli i paramenti, ma la mitria "deve essere a fondo bianco"...Anche di questo non sono sicuro. Se spunta, bene.Si, sono quelle della II Edizione del Messale, che sono anche come "Modulo B" nel Messale III Edizione, con qualche "fioritura" in meno rispetto alla II Edizione.Che non sembri un post denigratorio, è per dire che è pur sempre un uomo, non è un padreterno Mons. Marini Poi c'è da dire che ha una bellissima ars prædicandi, come anche una ottima ars celebrandi.
    Chi non aveva la talare?
    "L'anima che si dà tutta a Dio è tutta di Dio" San Filippo Neri

  8. #1238
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,000
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Per carità, Lollo, il senso del mio intervento è, ripeto, ricordare che come si sottolinea, ad esempio, che Mons. Y "che vergogna, senza veste", e per Mons. X "ma guarda tu, che mitra a fondo rosso", questo debba valere per Mons. Marini, che non è Cristo sceso in terra. O meglio, lo è come Vescovo in un certo senso, ma non in senso soteriologico. Per la dalmatica, ho solo sottolineato che quando sarebbe stato obbligato a metterla, e pensando che "a Papa Benedetto la faceva mettere anche nei viaggi apostolici", se era sua "imposizione" doveva metterla anche ieri, no?
    Condivido entrambi i tuoi interventi e aggiungo che, qualche settimana fa, quando la questione si pose per l'ordinazione episcopale, sottolineai la parzialità di giudizio e il fatto che si imputasse sempre la colpa (se di colpa si può parlare) a qualcun altro, basta che non sia Marini. Mi fu risposto di aspettare di vedere cosa farà nella sua diocesi. Ora che l'abbiamo visto, rispondono di aspettare che faccia celebrazioni solenni (come se l'ingresso in diocesi non sia una celebrazione solenne). Probabilmente più avanti qualcuno dirà: aspettiamo l'ultimo giorno del suo episcopato, magari vuole farci una sorpresa!
    Io credo che, al pari di quasi tutti i vescovi, userà la dalmatica solo in rarissimi casi.
    E mi auguro per lui che venga demitizzato, perché qualcuno lo ha trasformato in una sorta di totem irraggiungibile, cosa che fa molto danno alla sua persona.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  9. #1239
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,175
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Petrucci Visualizza Messaggio
    Chi non aveva la talare?
    Facciamo così: mi pare che Mons. Marini non avesse indosso la talare sotto i paramenti. Si nota all'offertorio, la fodera rossa all'altezza del polso dovrebbe essere appunto rossa, perché è il manicotto della talare, invece è bianca. Ovviamente non parlo di fuori la celebrazione, che palesemente aveva l'abito corale.

    Poi, aggiungo e mi ripeto: non sto facendo opera di demolizione di un Vescovo, e soprattutto penso che ormai qualcuno mi conosca e sa che credo fermamente che non sono queste le cose che fanno un Vescovo. É solo perché, ripeto, su alcune cose sembra non voler vedere. Ma funziona anche al contrario: qualcuno dice cose buone e per principio avrà detto cose un po'...meh. Esempio? Fratelli tutti del Santo Padre. Ma ora sto andando off topic, mi taccio. Buon ministero a Mons. Marini, che ha mostrato tanta tenerezza durante l'atto di obbedienza. Che sia Padre e Pastore come ha chiesto a Dio, e come saprà certamente fare.

    PPS. Qualcuno potrà dire "ma magari ancora non si è "imposto", non ha potuto dettare una linea". A parte che Mons. Viola celebra molto bene, e Tortona penso sia "educata" a questo: ma, detto da lui, ha fatto anche le prove. E poi vorrei vedere chi si mette a sindacare contro l'ex Maestro delle Celebrazioni del Papa se dovesse dire, ad esempio, mettimi dalmatica, tunicella, e anche accappatoio.
    Ultima modifica di SantoSubito; 08-11-2021 alle 17:34
    Dirige nos, Domine, ad augusta per angusta, sic itur ad astra excelsior!

  10. #1240
    Veterano di CR L'avatar di Antocerimoniere
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Manocalzati (AV)
    Età
    19
    Messaggi
    1,270
    Citazione Originariamente Scritto da Lollo Visualizza Messaggio
    Per la questione della dalmatica pontificale suggerisco di aspettare le maggiori solennità, poi potremo trattare a fondo la questione.In ogni caso, mi pare si sia già discusso come non sia più espressamente previsto l'uso della mitra con fondo bianco (cosa per me comunque auspicabile). Inoltre, credo che mons. Tasca indossi, come suo solito, il saio conventuale, mentre sotto il camice di mons. Marini mi pare di vedere la talare paonazza (in ogni caso non mi pare un delitto indossarla per l'ingresso in chiesa e toglierla per la celebrazione, in caso di troppo caldo -cosa che immagino non sia accaduta ieri).
    Per Mons. Marini anche a me sembra di intravedere la talare paonazza, mentre Tasca, Bagnasco e viola.di sicuro avevano la filettata.
    Kyrie eleison !

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •