Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45

Discussione: Il Card. Bertone è il nuovo segretario di Stato

  1. #1
    Iscritto L'avatar di Arjuna
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    192

    Il Card. Bertone è il nuovo segretario di Stato

    Vaticano, il cardinale Bertone
    è il nuovo segretario di Stato

    CITTA' DEL VATICANO - Il cardinale Tarcisio Bertone, arcivescovo di Genova, è il nuovo segretario di Stato vaticano. La nomina sarà ufficializzata nelle prossime ore. Lo si apprende da autorevoli fonti della Santa Sede. Il cardinale sostituirà il cardinale Angelo Sodano che lascia l'incarico per raggiunti limiti di età dopo 15 anni di servizio.
    (22-06-2006)

  2. #2
    Decano e Saggio del Forum L'avatar di Cardinale Bellarmino
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    37
    Messaggi
    3,394
    Il Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede tuttora non riporta alcuna notizia...
    Il Bellarmino insegna con grande chiarezza e con l’esempio della propria vita che non può esserci vera riforma della Chiesa se prima non c’è la nostra personale riforma e la conversione del nostro cuore. (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale del 23 febbraio 2011)

  3. #3
    Decano e Saggio del Forum L'avatar di Cardinale Bellarmino
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    37
    Messaggi
    3,394
    Non metto in dubbio l'attendibilità delle fonti. Vediamo poi cosa dirà il Bollettino e se ci sarà una particolare presentazione della nomina.
    Solitamente alle 12.30/13.00 il Bollettino viene emesso...
    Il Bellarmino insegna con grande chiarezza e con l’esempio della propria vita che non può esserci vera riforma della Chiesa se prima non c’è la nostra personale riforma e la conversione del nostro cuore. (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale del 23 febbraio 2011)

  4. #4
    Decano e Saggio del Forum L'avatar di Cardinale Bellarmino
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    37
    Messaggi
    3,394
    Ecco il testo del Bollettino ora pubblicato:

    RINUNCE E NOMINE


    RINUNCIA DELL’EM.MO CARDINALE SEGRETARIO DI STATO ANGELO SODANO


    RINUNCIA DEL PRESIDENTE DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO E DEL GOVERNATORATO DEL MEDESIMO STATO, EM.MO CARD. EDMUND CASIMIR SZOKA


    RINUNCIA DELL’EM.MO CARDINALE SEGRETARIO DI STATO ANGELO SODANO

    Il Santo Padre ha accettato, secondo il Can. 354 del Codice di Diritto Canonico, le dimissioni di Sua Eminenza il Card. Angelo Sodano, Segretario di Stato, chiedendogli, però, di rimanere in carica fino al 15 settembre 2006, con tutte le facoltà inerenti a tale ufficio.

    In detta medesima data - il 15 settembre prossimo - il Santo Padre nominerà il Card. Tarcisio Bertone, Arcivescovo di Genova, come nuovo Segretario di Stato.

    In quell’occasione, Sua Santità riceverà in Udienza Superiori ed Officiali della Segreteria di Stato, per ringraziare pubblicamente il Card. Angelo Sodano per il suo lungo e generoso servizio alla Santa Sede e per presentare loro il nuovo Segretario di Stato.

    [00943-01.01]


    RINUNCIA DEL PRESIDENTE DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO E DEL GOVERNATORATO DEL MEDESIMO STATO, EM.MO CARD. EDMUND CASIMIR SZOKA

    Il Santo Padre ha accettato, secondo il Can. 354 del Codice di Diritto Canonico, le dimissioni di Sua Eminenza il Card. Edmund Casimir Szoka, Presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente del Governatorato del medesimo Stato, chiedendogli, però, di rimanere in carica fino al 15 settembre 2006, con tutte le facoltà inerenti a tale ufficio.

    In detta medesima data - 15 settembre prossimo - il Santo Padre nominerà S.E. Mons. Giovanni Lajolo, Arcivescovo titolare di Cesariana e Segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, come nuovo Presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente del Governatorato del medesimo Stato.

    Il Bellarmino insegna con grande chiarezza e con l’esempio della propria vita che non può esserci vera riforma della Chiesa se prima non c’è la nostra personale riforma e la conversione del nostro cuore. (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale del 23 febbraio 2011)

  5. #5
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Toscana
    Età
    48
    Messaggi
    25
    Originally posted by Cardinale Bellarmino@Jun 22 2006, 01:14 PM
    Non metto in dubbio l'attendibilità delle fonti. Vediamo poi cosa dirà il Bollettino e se ci sarà una particolare presentazione della nomina.
    Solitamente alle 12.30/13.00 il Bollettino viene emesso...
    Adesso è ufficiale, e il Papa ha nominato anche il nuovo Governatore della città del Vaticano. 2 cambiamenti in un colpo solo!

  6. #6
    Decano e Saggio del Forum L'avatar di Cardinale Bellarmino
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    37
    Messaggi
    3,394
    Permettetemi ora un commento sulla formulazione di dette nomine.
    Il Papa ha "preconizzato" il nome del nuovo Segretario di Stato, Card. Tarcisio Bertone, anche se formalmente egli rimarrà Arcivescovo di Genova fino al prossimo 15 settembre.
    La stessa cosa vale per il Card. Edmund K. Szoka che rimarrà in carica fino al 15 settembre quando gli subentrerà l'Arcivescovo Giovanni Lajolo.

    Una formulazione inedita nelle nomine... inedita, come inedito è Papa Benedetto nelle sue nomine...
    Il Bellarmino insegna con grande chiarezza e con l’esempio della propria vita che non può esserci vera riforma della Chiesa se prima non c’è la nostra personale riforma e la conversione del nostro cuore. (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale del 23 febbraio 2011)

  7. #7
    Decano e Saggio del Forum L'avatar di Cardinale Bellarmino
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Età
    37
    Messaggi
    3,394
    Il termine preconizzare - per quanto riguarda le nomine pontificie - sta ad indicare che il Papa ha fatto la sua scelta, ha compiuto la sua nomina, seppur questa nomina non sia immediatamente attiva.
    Oggi, 22 giugno, il Papa ha accolto le dimissioni del Card. Angelo Sodano, confermandogli il mandato fino al 15 settembre p.v.
    Oggi, 22 giugno, il Papa ha preconizzato (preannunciato) che il Card. Tarcisio Bertone sarà il nuovo Segretario di Stato; il 15 settembre p.v. avverrà la nomina ufficiale del Segretario di Stato.

    Fino all'inizio del Pontificato di Giovanni Paolo II, ma molto più nei pontificati precedenti, i Pontefici, nel corso dei Concistori Segreti con i Cardinali di S.R.C. annunciavano delle nomine che avrebbero poi rese pubbliche solo dopo qualche giorno o qualche tempo.
    Il Bellarmino insegna con grande chiarezza e con l’esempio della propria vita che non può esserci vera riforma della Chiesa se prima non c’è la nostra personale riforma e la conversione del nostro cuore. (Papa Benedetto XVI, Udienza Generale del 23 febbraio 2011)

  8. #8
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,311
    Il Papa ha nominato nuovo Segretario di Stato il cardinale Tarcisio Bertone, arcivescovo di Genova, salesiano, e fino al 2002 suo braccio destro alla Congregazione per la Dottrina della Fede. Succede al cardinale Angelo Sodano, di cui il Papa ha accettato le dimissioni per raggiunti limiti di età, ma che resterà in carica fino al 15 settembre per espresso desiderio di Benedetto XVI. In quest’occasione, il Pontefice riceverà in udienza superiori ed officiali della Segreteria di Stato, per ringraziare pubblicamente il cardinale Sodano per il suo lungo e generoso servizio alla Santa Sede e per presentare loro il nuovo Segretario di Stato. Sempre in questa data il Papa nominerà mons. Giovanni Lajolo, attuale Segretario per i Rapporti con gli Stati, nuovo presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e presidente del Governatorato. Succederà al cardinale Edmund Casimir Szoka che lascia per raggiunti limiti di età. Il servizio di Sergio Centofanti.

    **********

    Il Cardinale Tarcisio Bertone sarà dunque dal prossimo 15 settembre il nuovo Segretario di Stato della Santa Sede. E’ piemontese, come il cardinale Sodano: 71 anni, è nato a Romano Canavese, in provincia di Torino e diocesi di Ivrea, il 2 dicembre 1934, quinto di otto figli. Fin da ragazzo era attratto dalla vocazione salesiana. Ha compiuto i suoi studi medi a Torino, nell'oratorio di Valdocco, e ha fatto la prima professione religiosa nel 1950 ricevendo l'ordinazione sacerdotale a 25 anni. Conseguita la Licenza in Teologia, alla Facoltà Teologica Salesiana di Torino, ha continuato gli studi a Roma, presso il Pontificio Ateneo Salesiano, dove ha ottenuto la Licenza e il Dottorato in Diritto Canonico. Nel 1967 è stato chiamato a Roma, per assumere la cattedra di Teologia Morale Speciale all'Ateneo Salesiano, poi divenuto Pontificia Università Salesiana. Ha insegnato “Diritto Pubblico Ecclesiastico”, “Diritto Internazionale”, “Diritto dei minori” (in consonanza con la specializzazione pedagogica della Pontificia Università Salesiana), e “Legislazione e Organizzazione Catechistica e di Pastorale Giovanile”.



    E’ stato tra l’altro Direttore dei Teologi (1974-1976). A Roma ha collaborato anche con diverse parrocchie ed ha contribuito alla promozione dei laici. Eletto nel 1989 Rettore Magnifico dell'Università Salesiana, il 1° agosto 1991 Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo di Vercelli. Nel 1993 è stato chiamato alla guida della Commissione CEI Giustizia e Pace e in tale ufficio ha promosso ricerche e iniziative per l'educazione alla legalità, alla giustizia e alla moralità. Poi il 13 giugno 1995 Giovanni Paolo II lo ha nominato segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede: diventava così il braccio destro dell’allora cardinale Ratzinger. E a lui Papa Wojtyla ha affidato l’incarico di curare la pubblicazione della terza parte del “segreto” di Fatima. Nel 2002 è diventato arcivescovo di Genova: l’anno successivo Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale.



    Da parte sua, il cardinale Angelo Sodano, 79 anni, Decano del Collegio Cardinalizio, in un comunicato esprime la sua gratitudine a Benedetto XVI, che ha voluto – leggiamo nel testo - rinnovargli, nonostante i suoi limiti di età, la fiducia manifestatagli da Giovanni Paolo II, che lo aveva chiamato a quest’ufficio ben quindici anni fa. “Fin d’ora – afferma il cardinale Sodano - anticipo i più fraterni auguri al mio futuro Successore, il Cardinal Tarcisio Bertone, al quale mi legano, da molto tempo, vincoli di stima e di amicizia. Spero – conclude nella nota il cardinale Sodano - di aver modo, in futuro, di illustrare agli amici giornalisti il lavoro svolto in questi anni dalla Segreteria di Stato e dai vari Uffici della Curia Romana. È un lavoro metodico e profondo – sottolinea - un lavoro fatto a squadra, con grande spirito di servizio, di cui intendo rendere grata testimonianza”.



    Il cardinale Sodano, nato ad Isola d’Asti il 23 novembre 1927, ordinato sacerdote nel 1950, lavora al servizio della Santa Sede dal 1959. In particolare come nunzio apostolico in Cile (1977-1988) ha cooperato alla felice conclusione della mediazione pontificia fra questo Paese e l’Argentina, per la soluzione pacifica della controversia sorta sulla sovranità dei due Stati, in alcune zone del territorio australe. Il 28 maggio 1988 Giovanni Paolo II lo chiamava ad assumere l'ufficio di Segretario dell'allora Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa: dal 1° marzo 1989, con l'entrata in vigore della Costituzione Apostolica Pastor Bonus, assume il titolo di Segretario per i Rapporti con gli Stati. Particolari attenzioni ha pure dedicato alla Pontificia Commissione per la Russia, di cui è stato presidente. Il 1 ° dicembre 1990 Giovanni Paolo II lo nomina Pro-Segretario di Stato, e poi, il 29 giugno 1991, Segretario di Stato, il giorno dopo essere stato creato cardinale. Il 30 aprile 2005 Benedetto XVI - che appena eletto Papa lo aveva riconfermato Segretario di Stato - ne ha approvato l'elezione, fatta dai cardinali dell'Ordine dei Vescovi, a Decano del Collegio Cardinalizio.



    Infine, mons. Giovanni Lajolo, arcivescovo titolare di Cesariana, succederà, sempre il 15 settembre, al cardinale Edmund Casimir Szoka, come presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e presidente del Governatorato. Mons. Lajolo, anch’egli piemontese, è nato a Novara il 3 gennaio 1935, è stato ordinato sacerdote nel 1960 e consacrato vescovo nel 1989.



    Il cardinale Edmund Casimir Szoka, arcivescovo emerito di Detroit, che lascia per raggiunti limiti di età, è nato il 14 settembre 1927 a Gran Rapids, nel Michigan (Stati Uniti). Ordinato sacerdote nel 1954, consacrato vescovo nel 1971, creato cardinale nel 1988, è presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano dal 1997 e presidente del Governatorato dal 2001.

    **********



    E’ stato lo stesso cardinale Bertone, a mezzogiorno, in contemporanea con la Sala Stampa vaticana, a dare notizia a Genova della sua nomina a Genova. Ce ne parla dal capoluogo ligure Dino Frambati:



    **********

    Orgoglio ma anche rammarico e rimpianto, sono questi i sentimenti che percorrono in questo momento la città di Genova, dopo l’annuncio della nomina a Segretario di Stato del cardinale Bertone. Mai nessun altro arcivescovo del capoluogo ligure era stato designato ad un ruolo così importante nella Chiesa. L’annuncio è stato dato due ore fa presso il seminario di Genova dallo stesso cardinale Bertone che ha anche letto una sua dichiarazione nella quale ha spiegato di essere obbediente alla Chiesa ma di rimpiangere anche Genova, che ama profondamente. Una comunicazione interrotta un paio di volte da lacrime di commozione, quindi ha letto una lettera del Papa ai fedeli di Genova, dove Benedetto XVI dice: come voi l’avete amato e apprezzato in questi anni per le sue doti, così io l’ho voluto proprio per queste doti, qui a Roma.

    Fonte: Radio Vaticana, Radiogiornale del 22/06/06
    Oboedientia et Pax

  9. #9
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,311
    DICHIARAZIONE DELL’EM.MO CARD. ANGELO SODANO SEGRETARIO DI STATO

    Vari giornalisti hanno chiesto in questi giorni di potermi fare un’intervista sulla mia attività al servizio della Santa Sede. Avrò modo di venire incontro al loro desiderio nel prossimo autunno, quando avrò terminato il mio ufficio di Segretario di Stato. Per ora, li ringrazio tutti per l’interesse con cui seguono l’attività del Papa e dei suoi Collaboratori, come della Chiesa Cattolica nel mondo intero.

    Oggi, vorrei soltanto esprimere la mia gratitudine al Santo Padre Benedetto XVI, il Quale ha voluto, nonostante i miei limiti di età, rinnovarmi la fiducia che mi aveva espresso il compianto Papa Giovanni Paolo II, chiamandomi a quest’ufficio quindici anni or sono. Fin d’ora, anticipo i più fraterni auguri al mio futuro successore, il Card. Tarcisio Bertone, al quale mi legano, da molto tempo, vincoli di stima e di amicizia.

    Spero, poi, di aver modo, in futuro, di illustrare agli amici giornalisti il lavoro svolto in questi anni dalla Segreteria di Stato e dai vari Uffici della Curia Romana. È un lavoro metodico e profondo, un lavoro "di squadra", con grande spirito di servizio, di cui intendo rendere grata testimonianza.

    [00945-01.01] [Testo originale: Italiano]

    [B0323-XX.01]

    Fonte: Sala Stampa della Santa Sede
    Oboedientia et Pax

  10. #10
    Per conoscere il Card. Bertone, nuovo Segretario di Stato

    http://www.diocesi.genova.it/documenti.php...lta=2&realta=16

    Articoli (2)
    Catechesi (2)
    Conferenze (11)
    Decreti (2)
    Interventi (15)
    Lettere (14)
    Lettere pastorali (2)
    Omelie (117)
    Scritti vari (5)

    "All'inizio dell'essere cristiano non c'è una decisione etica o una grande idea, bensì l'incontro con un avvenimento, con una Persona" (Benedetto XVI, Deus Caritas Est, 1)

Discussioni Simili

  1. Risposte: 574
    Ultimo Messaggio: 22-01-2022, 15:39
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-09-2007, 15:01

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •