Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 71 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 709

Discussione: Cappella Musicale Pontificia Sistina

  1. #21
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    38
    Messaggi
    4,966
    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Magno Visualizza Messaggio
    Ma quando riascolteremo il monumentale Passio gregoriano, con i tre meravigliosi recitativi?
    Al venerdì santo in Basilica Vaticana.
    Però, effettivamente, lo gradirei anche la domenica delle palme...

  2. #22
    Nuovo iscritto L'avatar di Carlo Magno
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    roma
    Messaggi
    26
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Al venerdì santo in Basilica Vaticana.
    Però, effettivamente, lo gradirei anche la domenica delle palme...


    anche perché parliamoci chiaro: quel Passio cantato la Domenica delle Palme.... ormai da un paio di decenni.... non ha ne capo ne coda.
    Per la serie: non sai come comincia, né come si sviluppa, tantomeno come finisce!

  3. #23
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    38
    Messaggi
    4,966
    Ripesco questo thread, per annotare -- ad utilità degli amanti di Mons. Miserachs e della buona musica liturgica -- che Domenica 7 dicembre (dalle ore 10.55) e Lunedì 8 dicembre (dalle ore 10) la santa messa su raiuno sarà trasmessa dalla Basilica Papale di Santa Maria Maggiore in Roma.

  4. #24
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Terra Sanctæ Crucis (Brasiliæ)
    Età
    29
    Messaggi
    2,363

    Un nuovo maestro alla Sistina???

    Ratzinger vuole più gregoriano e pensa a un nuovo maestro alla Sistina

    Fu all’incirca un anno dopo l’elezione al soglio di Pietro che Joseph Ratzinger diede un segnale importante ai palati più fine d’oltre Tevere quanto a musica liturgica. A sorpresa - era il 24 giugno 2006 - Benedetto XVI chiamò a dirigere un concerto nella Cappella Sistina monsignor Domenico Bartolucci, ovvero colui che, fino al “golpe” del ’97, era direttore “perpetuo” (e cioè a vita) dell’omonimo coro polifonico incaricato di accompagnare musicalmente le liturgie papali.
    Nel 1997, l’allora maestro delle cerimonie papali, monsignor Piero Marini, riuscì a inserire al posto di Bartolucci il più giovane Giuseppe Liberto. L’avvicendamento fece epoca: la polifonia e il canto gregoriano scomparsero dalle cerimonie papali, in onore della messa in pratica di quella riforma del post Concilio Vaticano II che, quanto a liturgia, si è spesso caratterizzata come intra-mondana.
    Nel concerto del 2006 c’è chi vi lesse l’intenzione del Pontefice non tanto di ridare a Bartolucci ciò che gli era stato tolto, quanto, in scia a quella “riforma nella riforma” tante volte auspicata da Ratzinger, di restituire alla Sistina il prestigio di secoli di musica liturgica che niente hanno mai avuto a che vedere con quella più “popolare” proposta da Liberto. E, insieme, il segnale che presto Liberto sarebbe stato promosso vescovo e, dunque, dirottato su altri lidi.
    E, invece, niente. Almeno fino a oggi. Anche se, con le celebrazioni natalizie di quest’anno, un altro segnale è stato dato, tanto che non è escluso che, con la prossima quaresima, Liberto divenga vescovo in una qualche diocesi italiana e al suo posto arrivi un maestro più affine alla sensibilità musicale del Pontefice.
    Il segnale è arrivato nelle celebrazioni natalizie di quest’anno. Per la prima volta, su indicazione dell’ufficio delle cerimonie liturgiche diretto dal successore di Piero Marini, ovvero Guido Marini, ogni celebrazione è stata preceduta da qualche minuto di ascolto di musica e letture, sì da «disporre l’animo dei fedeli al clima di preghiera e di raccoglimento». Un segnale importante che potrebbe comportare anche il ritorno dell’uso dell’organo prima e durante le cerimonie papali.
    Al posto di Liberto si dice arrivi colui che viene visto come l’unico possibile erede: il catalano monsignor Valentìn Miserachs Grau, presidente del Pontificio istituto di musica sacra. A suo favore parla il fatto di avere la medesima sensibilità musicale di Ratzinger. A suo sfavore l’essersi troppo contrapposto a Liberto in questi anni. Spesso Benedetto XVI, tra due contendenti, ne sceglie un terzo, che sia possibilmente lontano dalle beghe di palazzo.

    Fonte:
    Paolo Rodari, Il Riformista, Dic 31, 2008

  5. #25
    bannato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Patavium
    Età
    37
    Messaggi
    115
    Paolo è sempre bene informato di solito.
    Speriamo che questo avvicendamento sia fatto al più presto.

  6. #26
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,957
    Wow... che gossip da Palazzo Apostolico.... Però, sarebbe una bella novità, diciamolo apertamente: la perdita di lustro nelle Cappelle Musicali negli ultimi trent'anni è stata vorticosa, la Sistina è resistita, ma nelle ultime Celebrazioni il calo è stato notevole, forse un cambiamento potrebbe essere l'ideale.

  7. #27
    Veterano di CR L'avatar di Hortus Novus
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,165
    Speriamo in una ventata di novità e di buona musica... anche gli altri articoli sono interessanti.

  8. #28
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Bene, sarebbe l’ora. Spero anche che Benedetto XVI si pronunzi esplicitamente sulla Musica Sacra nelle parrocchie.

  9. #29
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Voce mea
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Friuli
    Età
    31
    Messaggi
    2,378
    Citazione Originariamente Scritto da SanPietro Visualizza Messaggio
    Ratzinger vuole più gregoriano e pensa a un nuovo maestro alla Sistina

    Fu all’incirca un anno dopo l’elezione al soglio di Pietro che Joseph Ratzinger diede un segnale importante ai palati più fine d’oltre Tevere quanto a musica liturgica. A sorpresa - era il 24 giugno 2006 - Benedetto XVI chiamò a dirigere un concerto nella Cappella Sistina monsignor Domenico Bartolucci, ovvero colui che, fino al “golpe” del ’97, era direttore “perpetuo” (e cioè a vita) dell’omonimo coro polifonico incaricato di accompagnare musicalmente le liturgie papali.
    Nel 1997, l’allora maestro delle cerimonie papali, monsignor Piero Marini, riuscì a inserire al posto di Bartolucci il più giovane Giuseppe Liberto. L’avvicendamento fece epoca: la polifonia e il canto gregoriano scomparsero dalle cerimonie papali, in onore della messa in pratica di quella riforma del post Concilio Vaticano II che, quanto a liturgia, si è spesso caratterizzata come intra-mondana.
    Ehm, contenuto 8, forma 4 (natalizio)
    Nel concerto del 2006 c’è chi vi lesse l’intenzione del Pontefice non tanto di ridare a Bartolucci ciò che gli era stato tolto, quanto, in scia a quella “riforma nella riforma” tante volte auspicata da Ratzinger, di restituire alla Sistina il prestigio di secoli di musica liturgica che niente hanno mai avuto a che vedere con quella più “popolare” proposta da Liberto. E, insieme, il segnale che presto Liberto sarebbe stato promosso vescovo e, dunque, dirottato su altri lidi.
    E, invece, niente. Almeno fino a oggi. Anche se, con le celebrazioni natalizie di quest’anno, un altro segnale è stato dato, tanto che non è escluso che, con la prossima quaresima, Liberto divenga vescovo in una qualche diocesi italiana e al suo posto arrivi un maestro più affine alla sensibilità musicale del Pontefice.
    Promoveatur ut...
    Il segnale è arrivato nelle celebrazioni natalizie di quest’anno. Per la prima volta, su indicazione dell’ufficio delle cerimonie liturgiche diretto dal successore di Piero Marini, ovvero Guido Marini, ogni celebrazione è stata preceduta da qualche minuto di ascolto di musica e letture, sì da «disporre l’animo dei fedeli al clima di preghiera e di raccoglimento». Un segnale importante che potrebbe comportare anche il ritorno dell’uso dell’organo prima e durante le cerimonie papali.
    Al posto di Liberto si dice arrivi colui che viene visto come l’unico possibile erede: il catalano monsignor Valentìn Miserachs Grau, presidente del Pontificio istituto di musica sacra. A suo favore parla il fatto di avere la medesima sensibilità musicale di Ratzinger. A suo sfavore l’essersi troppo contrapposto a Liberto in questi anni. Spesso Benedetto XVI, tra due contendenti, ne sceglie un terzo, che sia possibilmente lontano dalle beghe di palazzo.

    Fonte:
    Paolo Rodari, Il Riformista, Dic 31, 2008
    Sarebbe bellissimo, Miserachs alla Sistina!!

  10. #30
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,942
    Citazione Originariamente Scritto da Petrus Romanus Visualizza Messaggio
    Paolo è sempre bene informato di solito.
    a volte sì, a volte no, del resto è anche lui un essere umano e può sbagliare. Diciamo che, in una ipotetica classifica, lui potrebbe essere secondo me al secondo posto (al primo, molto distanziato, c'è Tornielli: se scrive una cosa lui, al 99,9999 % è vera).

    Io comunque terrei presente l'ultima frase dell'articolo:
    Spesso Benedetto XVI, tra due contendenti, ne sceglie un terzo, che sia possibilmente lontano dalle beghe di palazzo.
    E' già accaduto in passato (un esempio su tutti, la nomina del Maestro delle Celebrazioni Liturgiche), potrebbe accadere anche ora.
    Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube
    cum potestate et gloria magna.
    (Luc. 21, 27)

Discussioni Simili

  1. La Cappella Pontificia
    Di papalino nel forum Liturgie Papali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-2006, 14:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •