Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: cosa ne pensate del requiem di Mozart?

Partecipanti
198. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Meraviglioso

    162 81.82%
  • Solo alcune parti

    13 6.57%
  • solo Dies irae, confutatis

    1 0.51%
  • fino all'ottava battuta di Lacrimosa

    3 1.52%
  • non mi intriga molto

    7 3.54%
  • non ho mai avuto il piacere

    6 3.03%
  • non mi sento all'altezza di giudicare

    6 3.03%
  • bruttino

    0 0%
  • orrendo

    0 0%
Pagina 3 di 13 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 124

Discussione: requiem Mozart

  1. #21
    Iscritto L'avatar di utunumsint
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Diocesi di Francoforte(D)
    Età
    50
    Messaggi
    397
    mi piace da morire praticamente tutto, ma forse il massimo punto di godimento lo raggiungo proprio all'inizio, alla quarta battuta dell'introitus in quel meraviglioso quartetto fugato di corni di bassetti e fagotti..

    bello sempre e comunque.
    Capisco che spesso si debba eseguire ridotto per l'organo, pero' credo che vada fatto il possibile per eseguirlo sempre con l'orchestra, perche' qui, piu che in altri casi, la strumentazione originale e' fondamentale per esaltarne tantissime sfumature sublimi.
    II suono dei corni di bassetto, le dinamiche degli archi su accompagnamenti mirabili come quelle note 'piangenti' del Lacrymosa, sono assolutamente irriproducibili altrimenti..
    comunque un capolavoro cosi' alto resta un capolavoro anche nelle sue riduzioni

  2. #22
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Citazione Originariamente Scritto da OrganistaPavese Visualizza Messaggio
    Interessante. A cura di.....?
    Creeo sia la trascrizione che fece mio padre. Difatti è un vetusto manoscritto, ormai quasi illeggibile: io ed i cantori più vecchi lo sappiamo quasi a memoria, ma per i più giovani è dura capirci qualcosa.

  3. #23
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Abate Mitrato Visualizza Messaggio
    Il Benedictus, a parer mio, è la parte non mozartiana che, appunto, più si svela come tale nel suo cincischiamento manieristico.
    Esattamente. Il tema è ripreso da altri lavori mozartiani, ma il suo sviluppo molto merlettato è piuttosto manieristico. E' anche, a mio parere, il brano di minor effetto ed espressività, nonchè quello meno liturgico di tutti.

  4. #24
    Utente Senior L'avatar di Organista Romano
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Domi meae
    Età
    27
    Messaggi
    618
    veramente celestiale, soprattutto l'Offertorio e il Sanctus. Ho comprato persino la versione ridotta per poter seguire tutte le voci

  5. #25
    Ovviamente meraviglioso, probabilmente una delle vette più alte della musica, di ogni tempo e di ogni genere.
    L'Introitus è quanto di più sublime si possa ascoltare; il Lacrimosa è impressionante, ma anche il resto della Sequenza non è da meno.
    Per me l'esecuzione di riferimento è quella di Leonard Bernstein del 1988.

    Pier

  6. #26
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,314
    Assolutamente meraviglioso.
    Quando sono a conoscenza di una sua esecuzione dal vivo nel raggio di 100 km (a volte anche di più) non me lo perdo (lavoro permettendo).

  7. #27
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    33
    Messaggi
    1,735
    Meraviglioso!
    Dies Irae, Dies Illa, solvet saeclum in favilla teste David cum Sybilla...

  8. #28
    Iscritto L'avatar di Andrea85
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte - Diocesi di Novara
    Età
    36
    Messaggi
    146
    Lo trovo stupendo! L'ho messo sull' iPod e quando lo sento......mi vengono i brividi!

  9. #29
    Lo amo da quando l'ho sentito. Ultimamente mi conquista il fugato su Quam olim Abrahae che di primo acchito mi pareva un po' di maniera. Evidentemente sono maturato!

  10. #30
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    Per essere bello musicalmente lo è

    Ma durante una Messa...noo
    E perché?

    Ipotizzo una risposta:

    1) Rende lunga la Messa (ma basta rinunziare all'omelia, e il conto è quasi pareggiato)

    2) Contiene il Dies irae, che è così smaccatamente anticonciliare. E poi... horresco referens... il testo è tutto in latino!

    3) Preferisco "io credoooo, risorgeròòòò", perché non contiene cose brutte come il riferimento all'inferno e almeno lo possono cantare tutti, senza discriminare chi non conosce la musica e chi è allergico alla musica classica.

    Scusa l'ironia a buon mercato. Ma m'intriga sapere perché mai a qualcuno possa venire in mente che uno dei capolavori assoluti del genere umano debba essere proscritto dall'uso liturgico per cui è stato scritto e confinato nelle sale da concerto.

Discussioni Simili

  1. Requiem di Verdi
    Di Liturgo nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 07-08-2021, 21:36
  2. Messa da Requiem [forma straordinaria del Rito Romano]
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-07-2007, 18:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •