Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 25 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 244

Discussione: Canto gregoriano: riflessioni ed esperienze nelle nostre comunità

  1. #21
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Citazione Originariamente Scritto da (vtr) Visualizza Messaggio
    ... latina... di rito romano.
    Vero. Abbiamo anche il canto Ambrosiano.

  2. #22
    Partecipante a CR L'avatar di OrganistaPavese
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    provincia di Pavia
    Età
    38
    Messaggi
    814
    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    L'unica cosa che rema contro il canto gregoriano è la lingua. Non si capisce molto il latino cantato. Però l'effetto è magnifico.

    Mi sono già espresso più volte su questo argomento, ma non mi stancherò mai di ripetere, fino alla nausea (se necessario), che siamo nel 2008, anche il primo gatto che passa sa usare il pc, e non ci vuole nulla a preparare una semplicissima scheda con la traduzione.

    "non capisco niente di quello che cantano, ma l'effetto è magnifico"...

    Non commento.
    Ultima modifica di OrganistaPavese; 18-01-2008 alle 21:44
    All'aurora, Cecilia esclamò: "Soldati di Cristo, gettate le opere delle tenebre, e prendete le armi della luce!"

  3. #23
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Citazione Originariamente Scritto da OrganistaPavese Visualizza Messaggio
    Mi sono già espresso più volte su questo argomento, ma non mi stancherò mai di ripetere, fino alla nausea (se necessario), che siamo nel 2008, anche il primo gatto che passa sa usare il pc, e non ci vuole nulla a preparare una semplicissima scheda con la traduzione.
    Forse lui intendeva dire che i cantori biascicano un po' le parole. Ma su quello che dici tu ti do pienamente ragione. E' ingiustificabile abbandonare il gregoriano per via della lingua.

  4. #24
    Partecipante a CR L'avatar di OrganistaPavese
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    provincia di Pavia
    Età
    38
    Messaggi
    814
    Citazione Originariamente Scritto da Fiat Lux Visualizza Messaggio
    Forse lui intendeva dire che i cantori biascicano un po' le parole. Ma su quello che dici tu ti do pienamente ragione. E' ingiustificabile abbandonare il gregoriano per via della lingua.

    No, parlava chiaramente del problema della comprensione del latino.

    E' una teoria assurda, quella del "non capisco niente, ma va bene lo stesso perchè l'effetto è magnifico": Non sta assolutamente in piedi.
    Che senso ha giustificarsi così??.....
    Ultima modifica di OrganistaPavese; 18-01-2008 alle 21:49
    All'aurora, Cecilia esclamò: "Soldati di Cristo, gettate le opere delle tenebre, e prendete le armi della luce!"

  5. #25
    Fedelissimo di CR L'avatar di VTR
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    N/A
    Messaggi
    3,044
    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    L'unica cosa che rema contro il canto gregoriano è la lingua. Non si capisce molto il latino cantato. Però l'effetto è magnifico.
    Beh, ci sono canti gregoriani così "tradizionali" che la gente canta, eccome!

    E poi, il canto gregoriano è così sublime che in certe occasioni è meglio stare zitti, ascoltare, meditare e pregare.

  6. #26
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    11,419
    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    L'unica cosa che rema contro il canto gregoriano è la lingua. Non si capisce molto il latino cantato. Però l'effetto è magnifico.
    Non vedo poi questo grande problema. Sui foglietti della Messa c'è la traduzione, pari pari (basta naturalmente che siano usati i canti liturgici di quella celebrazione e non divagare con canti che non c'entrano nulla quasi si fosse ad un concerto).

    E poi, se vai a sentire un'opera, capisci? Non hanno forse messo i visorini su cui scorre il testo. Eppure è cantata in italiano (un po' maccheronico, se si vuole).

    Quindi basta un minimo di organizzazione, ma soprattutto fedeltà alla liturgia.

    --------------------

    Cercando per altri motivi in youtube ho trovato questo video. Non ho capito bene che Chiesa sia, penso protestante. Ma è un canto religioso (anche di una certa dignità) cantato in inglese. Per burla gli sono stati messi sottotitoli un po' (tanto) irrispettosi, ma che si adattano benissimo a ciò che senti cantare. Il risultato è un po' buffo, ma indicativo del fatto che anche un canto in lingua corrente non sempre si comprende e si possono intendere le parole.
    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7-ZnPE3G_YY[/youtube]

    PS. Il mio inglese (che non è male, ma non eccelso) non mi ha fatto intendere parolacce o peggio, ma solo dei non-sensi. Se però i moderatori lo ritengono, possono cancellare il tutto perchè è superfluo rispetto alla prima parte del post.
    Ultima modifica di Ambrosiano; 18-01-2008 alle 23:46

  7. #27
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    38
    Messaggi
    4,966
    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    Non si capisce molto il latino cantato. Però l'effetto è magnifico.


    Penso, comunque, anch'io che il problema posto da ago86 non sia di comprensione del testo, ma di intellegibilità della lingua cantata.

    Citazione Originariamente Scritto da Fiat Lux Visualizza Messaggio
    Vero. Abbiamo anche il canto Ambrosiano.
    E quello russo. E greco; aquileiano; gallicano; armeno; siriaco; maronita; beneventano; mozarabico. Alcuni sono estinti, è vero...
    Ultima modifica di anacleto; 29-04-2009 alle 19:40 Motivo: uniti messaggi

  8. #28
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    SPELLO (DIOCESI FOLIGNO)
    Messaggi
    12
    DEVO dire che per i campeggi o campiscuola si possono usare anche dei canti moderni che non sono completamente da buttar via.
    Ma per quanto riguarda le celebrazioni in parrocchia credo che bisognerebbe ridare spazio al canto gregoriano.
    Le melodie del gregoriano sono bellissime e svolgono la funzione importantissima di di far avvicinare i fedeli ai misteri che si stanno celebrando di predisporre l'animo ad accogliere il Divino.
    E' un canto che ora mai ha più di un millennio di vita ed è stato sempre apprezzato.

  9. #29
    Iscritto L'avatar di don Maurizio
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Toscana
    Età
    50
    Messaggi
    119
    Citazione Originariamente Scritto da fabivs Visualizza Messaggio
    Nella mia parrocchia, il gruppo liturgico (di cui faccio parte) stà componendo un nuovo libretto dei canti, da utilizzare tutto l'anno (per almeno tre anni).

    Ci si è posta questa questione: inserire o meno il canto Gregoriano, continuare a cantarlo o interrompere quest'abitudine???
    ...alcuni sostengono che oramai sia superato e "fuori moda"...ma secondo me bisognerebbe trovare il modo adatto per valorizzarlo...

    Vi ringrazio in anticipo per il vostro contributo.
    Alcuni sostengono cosa?... Non esiste "sostenere" nella liturgia della Chiesa, a meno che non si sia esperti liturgisti e con l'incarico della conferenza episcopale locale per la revisione dei canti.
    La muscia sacra è l'architettura dell'edificio "chiesa", nessuno si sognerebbe di far progettare la struttura portante al primo arrivato (rischio crollo), lo stesso è per la musica (colonna vertebrale della liturgia).
    La Sacrosanctum Concilium parla chiaro come la valanga di documenti magisteriali precedenti e successivi a questa costituzione: gli esperimenti devono finire.

  10. #30
    Fedelissimo di CR L'avatar di VTR
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    N/A
    Messaggi
    3,044
    Citazione Originariamente Scritto da FRAPPI Visualizza Messaggio
    DEVO dire che per i campeggi o campiscuola si possono usare anche dei canti moderni che non sono completamente da buttar via.
    Beh, mi pare ovvio.
    Ci sarebbe solo da ridere se ad un campo scuola per giovani 18enni ci si mettesse a cantare il gregoriano.

Discussioni Simili

  1. Canto gregoriano: articoli, manuali, cori celebri, audio e video in Rete
    Di OrganistaPavese nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 114
    Ultimo Messaggio: 18-07-2021, 14:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •