Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 60

Discussione: Mons. Paulos Faraj Rahho, Vescovo di Mosul, rapito e ucciso per la sua fede

  1. #1
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    53
    Messaggi
    8,760

    Mons. Paulos Faraj Rahho, Vescovo di Mosul, rapito e ucciso per la sua fede

    Dal sito del Corriere della Sera



    Iraq, rapito il vescovo caldeo di Mosul

    Il vescovo di Abril: «E' in mano a terroristi, non sappiamo in che condizioni di salute». Uccise tre persone


    MOSUL (Iraq) - Il vescovo caldeo di Mosul, mons. Faraj Raho, è stato rapito oggi. Le tre persone che erano con lui sono state uccise. Lo riferisce ad AsiaNews, l’agenzia stampa del Pontificio istituto missioni estere, mons. Rabban al Qas, vescovo di Arbil che ha ricevuto la notizia direttamente da Mosul. I rapitori avrebbero già stabilito un contatto e avanzato delle richieste. Il sequestro - riporta il canale Ishtar Tv - è avvenuto intorno alle 17.30; mons. Raho era appena uscito dalla Chiesa del Santo Spirito. «Il vescovo è in mano ai terroristi – dice mons. al Qas – ma non sappiamo in che condizioni di salute, i tre uomini che erano con lui in macchina, tra cui il suo autista, sono state uccisi È un momento terribile per la nostra Chiesa, pregate per noi».
    L'AGGRESSIONE - Secondo l'agenzia di stampa Reuters, che cita fonti della polizia locale, il sequestro sarebbe avvenuto nel distretto di al-Nour, a est di Mosul, dopo che il prelato è uscito da una chiesa. Uomini armati avrebbero aperto il fuoco contro la sua auto e ucciso altre tre persone che si trovavano con lui. Poi lo avrebbero caricato su un veicolo facendo perdere le proprie tracce.

  2. #2
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Dioecesis Sciiamchiamensis
    Messaggi
    29
    Preghiamo e facciamo pregare. Che Venerdi' di Quaresima per questo successore degli Apostoli!!!

  3. #3
    Fedelissimo di CR L'avatar di ago86
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Jesi
    Età
    35
    Messaggi
    3,454
    Purtroppo non possiamo fare altro che pregare.

  4. #4
    Taita
    visitatore
    Preghiamo per tutti coloro che soffrono ancora oggi per il Nome di Cristo

  5. #5
    Iscritto L'avatar di Cardinale Segretario di Stato
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Urbs
    Età
    45
    Messaggi
    94
    E' triste vedere come la violenza, l'odio e il rancore serpeggino ancora tra la comunità civile irachena che non sembra affatto riconciliata.
    E' triste vedere come oggi sia stato preso di mira il padre della comunità cattolica di Mosul, un punto di riferimento spirituale per tanti cristiani che cercano di testimoniare coraggiosamente la gioia e l'operosità dei discepoli del Risorto.
    Preghiamo perchè le catene che, forse, in queste ore tengono legato il vescovo di Mosul siano sciolte come le campane in un giorno di festa.

  6. #6
    Iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Età
    41
    Messaggi
    74

    preghiamo per la chiesa caldea

    preghiamo per la chiesa caldea che prega ancora in aramaico la lingua di Gesù.
    Credo che siano momenti di forte difficoltà. Non bastava la guerra, ci volevano ancora questi rapimenti... Speriamo che la cosa si risolva per il meglio. Preghiamo.

  7. #7
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    in campagna
    Età
    56
    Messaggi
    1,077
    Abbiamo la forza della preghiera ed è con questa che tutti noi possiamo aiutarlo.
    Affidiamolo alla SS. Trinità e al Cuore Immacolato di Maria affinchè veglino su lui durante questa prigionia, gli diano la forza di resitere, scuotino le coscienze dei rapitori perchè possa ritornare presto libero.

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di vince
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Francoforte sul Meno
    Età
    54
    Messaggi
    620
    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    Purtroppo non possiamo fare altro che pregare.
    ... purtroppo...

  9. #9
    Collaboratrice del forum "Preghiera" L'avatar di Delfino5
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    A FIRENZE
    Età
    73
    Messaggi
    389

    Thumbs up

    Citazione Originariamente Scritto da ago86 Visualizza Messaggio
    Purtroppo non possiamo fare altro che pregare.
    In effetti non possiamo altro che pregare......

    Pregare......che cessi ogni tipo di violenza........di soprusi....ecc....

    Pace e bene.

  10. #10
    Cronista di CR L'avatar di PaoVac
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Archidioecesis Taurinensis
    Età
    48
    Messaggi
    8,041
    COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE , 29.02.2008

    Nel tardo pomeriggio di oggi, la Sala Stampa ha diramato il seguente comunicato:

    Il Santo Padre Benedetto XVI è stato subito informato del sequestro di S.E. Mons. Paulos Faraj Rahho, Arcivescovo di Mossul dei Caldei, in Iraq, avvenuto nel pomeriggio di oggi durante un agguato, nel corso del quale sono stati uccisi due guardie di sicurezza e l’autista del Presule. Mons. Rahho aveva appena terminato la Via Crucis, un rito religioso assai caro e partecipato dai fedeli in Iraq. Ciò fa pensare che l’azione criminosa sia stata premeditata.
    Amareggiato per tale nuovo esecrabile atto, che colpisce profondamente l’intera Chiesa nel Paese e in particolare la Chiesa Caldea, il Papa si sente vicino al Patriarca Card. Emmanuel III Delly e a tutta quella provata comunità cristiana, come pure ai familiari delle vittime. Il Sommo Pontefice invita la Chiesa universale ad unirsi alla sua fervente preghiera affinché prevalgano negli autori del rapimento ragione e umanità e Mons. Rahho venga restituito quanto prima alla cura del suo gregge. Rinnova anche l’auspicio che il popolo iracheno ritrovi cammini di riconciliazione e di pace.


    [00328-01.01]


    [B0145-XX.01]



    Fonte: Sala Stampa della Santa Sede

Discussioni Simili

  1. Beato Rolando Rivi, seminarista, martire
    Di Diego nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 363
    Ultimo Messaggio: 04-11-2019, 17:37
  2. Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 14-06-2018, 02:49
  3. Mons. Bruno Forte: un vescovo-teologo-poeta
    Di Capitolare nel forum Lo Scaffale di CR
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 04-11-2009, 16:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>