Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Chiese Rupestri in Italia e nel mondo

  1. #1
    Vecchia guardia di CR L'avatar di WIlPapa
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Venegono Inferiore
    Messaggi
    2,691

    Chiese Rupestri in Italia e nel mondo

    ...Alcune sono scavate tra i Sassi altre sono disseminate nella Murgia. Sono tutte davvero suggestive, frutto di lunghe operazioni di scavo nella roccia. Le chiese rupestri, alcune nascoste, altre difficilmente raggiungibili, valgono sicuramente una visita......



    Ultima modifica di WIlPapa; 27-03-2008 alle 16:40

  2. #2
    Iscritto L'avatar di papagirl
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    un po' qui e un po' lì
    Messaggi
    194
    C'è qualcosa che non quadra... il link che hai messo ahimè reindirizza alla home page di altervista...

  3. #3
    Vecchia guardia di CR L'avatar di WIlPapa
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Venegono Inferiore
    Messaggi
    2,691
    Citazione Originariamente Scritto da papagirl Visualizza Messaggio
    C'è qualcosa che non quadra... il link che hai messo ahimè reindirizza alla home page di altervista...

    è vero! scusate..... link esatto :
    http://chieserupestri.altervista.org/

  4. #4
    Iscritto L'avatar di papagirl
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    un po' qui e un po' lì
    Messaggi
    194
    Bellissime le chiesi rupestri. molto suggestive. Non sapevo della loro esistenza... poi ho pensato appunto a matera, e non poteva essere altrimenti... E' un patrimonio assolutamente da preservare!

    Ottimo link wilpapa

  5. #5
    OrganistaPavese
    visitatore
    Mi permetto di ricordare anche le undici chiese rupestri di Lalibela (Etiopia), la "Gerusalemme d'Etiopia", dichiarate patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
    La loro costruzione iniziò nel XII secolo dal re Gadla, che volle in esse rappresentare i luoghi santi della cristianità, fondando una vera e propria città santa.

    Chiese a nord del Giordano:
    • Bet Medhame Alem - la Casa del Redentore del mondo, la più grande e la più alta, che si crede costruita ad imitazione della chiesa di Santa Maria di Sion di Axum(costruita nel V secolo e andata distrutta nel XV;
    • Bet Maryam - la Casa di Maria, l'unica affrescata e la più popolare, sul cui sagrato si apre Bet Meskel, una cappella tra molte grotte di eremiti;
    • Bet Danaghel - la Casa delle Vergini Martiri;
    • Bet Debre Sina, anche detta Bet Mika'el - la Casa del Monte Sinai;
    • Bet Golgotha - la Casa del Golgota, interdetta alle donne;
    • Bet Giorgis - la Casa di San Giorgio, che si dice aver diretto i lavori di costruzione, la cui forma a croce greca è forse quella più spesso rappresentata;
    • La Cappella Sellassié - Cappella della Trinità, luogo sacro accessibile solo all'imperatore d'Etiopia (quando esisteva), sorvegliato da monaci guardiani che ne impediscono l'accesso, che contiene la Tomba di Adamo, e in cui è sepolto il fondatore di Lalibela, accanto - dice la leggenda - al sepolcro di Cristo.
    Chiese a sud del Giordano:
    • Bet Amanuel , la Casa di Emanuele;
    • Bet Merkorios - la Casa di San Mercurio;
    • Bet Abba Libanos - la Casa di Abba Libanous;
    • Bet Gabrie-Rufa'el - la Casa degli Arcangeli.



    Ultima modifica di OrganistaPavese; 28-03-2008 alle 00:26

  6. #6
    Vecchia guardia di CR L'avatar di WIlPapa
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Venegono Inferiore
    Messaggi
    2,691
    che belle Organista! grazie di aver postato la storia di queste chiese !

  7. #7
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    in campagna
    Età
    58
    Messaggi
    1,077
    Vi ringrazio anch'io di averle postate, non ne ero a conoscenza. Devo dire che mi hanno emozionata, davvero belle.

  8. #8
    Vecchia guardia di CR L'avatar di WIlPapa
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Venegono Inferiore
    Messaggi
    2,691
    Il Comune di Gravina ha chiesto all’Unesco il riconoscimento di patrimonio dell’umanità

    delle sue meraviglie sotteranee

    Questa iniziativa è stata fortemente voluta dal Sindaco di Gravina che si sta attivando da tempo per rendere a Gravina il posto che le spetta nella Regione Puglia.

    ”Se verrete qui, vi prenderà lo stupore per gli orizzonti profondi, gli stessi orizzonti profondi dei peuceti, greci e romani. Se verrete qui vi prenderà lo stupore per un’altra Italia, per un’altra Puglia”.

    proprio nell'ultimo numero di Oggi c'è un interessante articolo su le chiese rupestri di Gravina Di puglia compratelo!

    link con info :
    http://www.gravinaonline.it/turismo/...ti.asp?tipo=11

  9. #9
    Vecchia guardia di CR L'avatar di WIlPapa
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Venegono Inferiore
    Messaggi
    2,691
    Chiese rupestri a Mottola (Ta)

    SAN NICOLA




    La chiesa rupestre di San Nicola a Casalrotto rappresenta uno dei più importanti esempi dell'arte medievale pugliese, entusiasticamente definita come la "Cappella Sistina della civiltà rupestre" per gli affreschi presenti al suo interno, che coprono un arco cronologico che dalla fine del X secolo arriva alla prima metà del XIV.

    I documenti medievali esistenti non hanno chiarito a chi ascriverne il possesso, se al monastero benedettino di Sant'Angelo a Casalrotto, a quello della Santissima Trinità a Venosa, al vescovo di Mottola, ad altri ordini religiosi o ancora a privati; né è confermata la dedicazione della chiesa a San Nicola di Myra.

    Certamente la chiesa aveva un ruolo centrale nell'organizzazione del territorio circostante, anche per il fatto di trovarsi in un'ottima posizione lungo la Via Tarantina, l'antico asse che collegava Taranto a Matera, lungo il quale è possibile imbattersi in numerosi altri insediamenti rupestri.

    La chiesa presenta alcuni dei caratteri tipici delle chiese rupestri del tarantino, quali l'aula spaziosa, la presenza del triforio a dividere l'aula dal bema, il bema a transetto continuo. L'arcata centrale del triforio è molto più larga di quelle laterali, cui corrispondono gli altari della protesi e del diaconico. L'aula è articolata da due massicci pilastri impostati su plinto sporgente, mentre le pareti della chiesa sono arricchite da coppie di arcate cieche con ghiera perimetrale.

    Gli affreschi presenti all'interno della chiesa di San Nicola sono prevalentemente di tipo iconico, con la rappresentazione isolata dei Santi venerati nel santuario e con le iscrizioni esegetiche in lettere greche e latine che ne riportano i nomi, spesso in modo abbreviato come era consuetudine. Fanno eccezione alcuni affreschi come le scene del "Transito di San Giovanni Evangelista", la Deesis e il Cristo in trono benedicente Santo Stefano.

    le informazioni sono state prese dal sito:
    http://www.terredelmediterraneo.org/...ri/mottola.htm
    "Vi scongiuro, sosteniamoci in questo cammino" Card.Angelo Scola

  10. #10
    Fedelissimo di CR L'avatar di abruzzesenato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Tra Firenze e Atri (Teramo)
    Età
    27
    Messaggi
    3,433
    Vi do un elenco di alcuni eremi,abazzie e oratori abruzzesi,quasi tutte fondate da Celestino V:
    ROCCAMORICE:
    Eremo di san Bartolomeo in Legio,abbazia di santo Spirito

    TOCCO DA CASAURIA:
    Abbazia di San Clemente

    PIETRANICO:
    Oratorio della Madonna della Croce (bellissimi gli stucchi barocchi e i dipinti)

    ALANNO:
    Oratorio della Madonna delle Grazie (mirabile l'interno barocco)

    ATRI:
    Chiesetta della Madonna delle Grazie,detta della Vergine della Cona (XII-XIII sec.)

    SILVI:
    Cappelletta della madonna dello splendore

    SULMONA:
    Eremo di sant'Onofrio
    Eremo di santa maria alle grotte
    Eremo di Santa Croce
    Eremo di santo spirito al morrone.

    CIVITELLA DEL TRONTO:
    eremo di santa maria Scalena
    Grotta sant'Angelo
    Abbazia di Montesanto
    Grotta della maddalena
    eremo di S.Francesco alle scalelle

    PALOMBARO:
    Grotta sant'angelo

    LISCIA:
    Eremo di san Michele Arcangelo

    Chissà quanti ce ne staranno!!
    Nelle varie regioni ci sono alcuni eremi?

Discussioni Simili

  1. Diocesi italiane soppresse e divenute sedi titolari
    Di orapollo nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 102
    Ultimo Messaggio: 31-01-2021, 19:57
  2. La struttura della Chiesa in Italia
    Di Cardinale Bellarmino nel forum Principale
    Risposte: 126
    Ultimo Messaggio: 27-03-2009, 09:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>