Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 79

Discussione: Dimissioni del Papa per malattia e infermità

  1. #1
    Cronista onorario di CR L'avatar di PioX
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Pietra Ligure
    Età
    30
    Messaggi
    870

    Dimissioni del Papa per malattia e infermità

    se un Papa x es. è gravemente malato di alzaihmer (non so se si scrive così) cosa succede?
    Nel senso non è morto ma non può eseguire i suoi compiti ma non può neanche abdicare perchè non si rende conto che è papa quindi cosa succede?

    (nn so se è nella sezione giusta)

  2. #2
    Saggio del Forum L'avatar di Pikachu
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    6,631
    Penso che il Collegio Cardinalizio, in una situazione di tale gravità, potrebbe e dovrebbe prendere in considerazione una "deposizione" del Pontefice... in effetti è un bel rompicapo.

  3. #3
    Cronista onorario di CR L'avatar di PioX
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Pietra Ligure
    Età
    30
    Messaggi
    870
    già perchè ho cercato qualcosa ma non ho trovato niente...

  4. #4
    Fedelissimo di CR L'avatar di ago86
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Jesi
    Età
    35
    Messaggi
    3,454
    E' una bella domanda. Non so nemmeno se un caso del genere sia contemplato nel codice di diritto canonico.

  5. #5
    Iscritto L'avatar di lefebvriano
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Aci Catena (CT)
    Età
    48
    Messaggi
    67
    Personalmente credo che il Collegio Cardinalizio abbia il potere di deporlo se non è in grado di intendere e volere .Sarebbe l'unica cosa da fare. Mica si può stare senza papa!

  6. #6
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    1,298
    Se non vado errato, dovrebbe valere l'articolo 332 del Codice di Diritto Canonico, che parla di rinuncia del Papa al suo incarico

  7. #7
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    1,298
    Citazione Originariamente Scritto da liturgista Visualizza Messaggio
    in quel caso si presuppone che lui faccia la rinuncia, ma se non è capace di intendere?
    non so se viene nominato un tutore che possa agire in nome e per conto suo, come nei casi di noi "persone normali", oppure se c'è la famosa lettera (di cui si parlò spesso ai tempi di Giovanni Paolo II) che il Papa scrive, in piena facoltà mentale, rinunciando al suo mandato se dovessero incorrere determinate circostanze.
    Del resto è appena successo in Svizzera che il ministro delle Finanze ha avuto un ictus ed il Parlamento ha dovuto legiferare in tutta fretta un provvedimento ad hoc, perchè la legge prevedeva solamente i casi di vuoto di potere dovuti alla morte del ministro e non all'infermità permanente ed alla perdita delle facoltà mentali
    Ultima modifica di SemperOremus; 30-10-2008 alle 22:49

  8. #8
    Cronista onorario di CR L'avatar di PioX
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Pietra Ligure
    Età
    30
    Messaggi
    870
    ma se non sbaglio il collegio cardinalizio non ha questo potere....

  9. #9
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,423
    In realtà, a mio avviso c'è una lacuna normativa.
    Il Papa può rinunciare, ma deve farlo liberamente. Se è incapace di intendere e volere, come può "volere liberamente"?
    Inoltre, nel CJC si parla solo di rinuncia, non di deposizione o di quello che accade dopo (ad esempio, il ruolo del "Papa emerito"): l'ultimo caso di dimissioni di un Papa è comunque vecchio di secoli e non può aiutarci a chiarire.
    Probabilmente la soluzione sta proprio nella famosa "lettera": le dimissioni che, si presume, il Papa tenga pronte.
    Se esista (da molti indizi sembrerebbe di sì...), se sia eventualmente già firmata, cosa vi sia scritto, chi la custodisca e chi ne sia a conoscenza, non possiamo saperlo.
    Affidiamo dunque il nostro Papa allo Spirito Santo, perché gli conservi ancora la salute per molti anni: forse è la cosa migliore...


  10. #10
    Cronista onorario di CR L'avatar di PioX
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Pietra Ligure
    Età
    30
    Messaggi
    870
    già anche perchè mettiamo che il Papa sia in coma, mettiamo che eleggono un nuovo papa senza rinuncia ne niente ma il papa si risvegli dal coma, non possiamo avere 2 papi

Discussioni Simili

  1. Il Papa è stipendiato?
    Di marcobo88 nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 21-12-2007, 10:17
  2. NEW: Intervista del Papa
    Di Franciscus parvulus nel forum Principale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-10-2007, 18:06
  3. Primo Papa
    Di JHS nel forum Principale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 09-06-2007, 13:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>