Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 406 di 409 PrimaPrima ... 306356396404405406407408 ... UltimaUltima
Risultati da 4,051 a 4,060 di 4085

Discussione: Conoscete la Redemptionis Sacramentum? - Abusi liturgici

  1. #4051
    Iscritto
    Data Registrazione
    May 2007
    Età
    47
    Messaggi
    234
    Buonasera, pongo una domanda ai liturgisti più esperti.

    Nella nostra parrocchia, i ragazzi Ministranti "più grandicelli" (dunque parliamo di coloro che hanno tra i 15 e i 18 anni) al momento dell'Offertorio hanno il compito, a turno, di STENDERE IL CORPORALE sull'altare mentre il Celebrante resta seduto alla sede.
    Non abbiamo infatti né Diacono né Accoliti adulti istituiti.
    A turno, i Chierichetti più grandi hanno questo compito di stendere il Corporale sull'altare (oltre naturalmente agli altri compiti dell'Offertorio, come portare i doni, sistemare microfono e Messale, ecc.)

    La domanda: oggi è venuto un sacerdote ospite sostituivo e ci ha detto che stavamo commettendo un abuso.
    Il Corporale, secondo lui, NON PUÒ essere steso da Chierichetti che non siano accoliti istituiti: lui ha detto che semplici ragazzi Miinistranti, anche se grandicelli, non lo possono fare.

    Allora, io gli ho mostrato la norma ufficiale tratta dall'Ordinamento del Messale Romano, che recita:

    Liturgia eucaristica
    139. Terminata la preghiera dei fedeli, tutti siedono e ha inizio il canto di offertorio (Cf. n. 74).
    L’accolito O UN ALTRO MINISTRO LAICO colloca sull’altare il corporale, il purificatoio, il calice, la palla e il Messale.

    Il Sacerdote ospite faceva notare che bisogna interpretare la parola "altro ministro laico".
    A mio modo di vedere, in questa categoria rientrano i Ministranti più grandi anche se non accoliti istituiti, secondo il sacerdote ospite invece no.

    Chi ha ragione? Cosa è meglio fare?

  2. #4052
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,960

    L'Ordinamento Generale del Messale Romano indica in maniera chiara quali sono i compiti riservati solamente all'accolito istituito e pertanto non esercitabili da accoliti de facto:

    191. L’accolito istituito, se necessario, può, come ministro straordinario, aiutare il sacerdote nella distribuzione della Comunione al popolo. (...)

    192. L’accolito istituito, terminata la distribuzione della Comunione, aiuta il sacerdote o il diacono a purificare e riordinare i vasi sacri. (...)


    Tutti gli altri compiti dell'accolito, in mancanza di esso, possono essere svolti da ministranti laici, in base alla rubrica da te citata, compresa la preparazione dell'altare (non ovviamente la preparazione del calice, riservata al diacono o, in sua mancanza, al presbitero).
    «Sicut dilexi vos, ut et vos diligatis invicem».
    (Io. 13,34)

  3. #4053
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,354
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio

    L'Ordinamento Generale del Messale Romano indica in maniera chiara quali sono i compiti riservati solamente all'accolito istituito e pertanto non esercitabili da accoliti de facto:

    191. L’accolito istituito, se necessario, può, come ministro straordinario, aiutare il sacerdote nella distribuzione della Comunione al popolo. (...)

    192. L’accolito istituito, terminata la distribuzione della Comunione, aiuta il sacerdote o il diacono a purificare e riordinare i vasi sacri. (...)


    Tutti gli altri compiti dell'accolito, in mancanza di esso, possono essere svolti da ministranti laici, in base alla rubrica da te citata, compresa la preparazione dell'altare (non ovviamente la preparazione del calice, riservata al diacono o, in sua mancanza, al presbitero).
    Come sempre, leggendo riflessioni e domande simili, mi chiedo...Come mai queste norme le conosco IO, laica, che mi sono fermata -per ora- al Baccalaureato, mentre a parecchi presbiteri sembrano essere sconosciute? Possibile che un laico debba fargliele notare, rischiando (per esperienza) risposte del tipo "vogliono fare tutti i professori, il parroco sono io, non bisogna diventare schiavi delle regole.."..
    Ok, schiavi no, ma padroni della liturgia, senza regole ne rispetto, neppure..
    Com'era "unum facere et aliud non omittere"??

  4. #4054
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,361
    La mia riflessione è più ampia: bene ha fatto il Santo Padre a richiamare una più profonda revisione dei ministeri, perché qui non è problema della norma, ma banalmente del ruolo del ministro che non è chiaro. É proprio vero che il non essere più abituati a celebrare una messa con i ministri (e intendo per ministri "i ministri") ci ha fatti disabituare a ciò che è la norma, e si è trasformata da necessità a prerogativa.
    Dirige nos, Domine, ad augusta per angusta, sic itur ad astra excelsior!

  5. #4055
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,974
    Youtube mi vuole male secondo me
    https://m.youtube.com/watch?v=c0FpmXGIVVU
    La Celebrazione inizia al minuto 32:57.


    “Gustate e vedete” quanti abusi ci sono!
    Io mi sono messo a ridere per non fare altro
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  6. #4056
    Iscritto L'avatar di Michele Ghislieri
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Località
    Taranto
    Messaggi
    139
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Youtube mi vuole male secondo me
    https://m.youtube.com/watch?v=c0FpmXGIVVU
    La Celebrazione inizia al minuto 32:57.


    “Gustate e vedete” quanti abusi ci sono!
    Io mi sono messo a ridere per non fare altro
    Sembra una messa metodista: https://youtu.be/5CY_51cVKSw?t=2351 stessi canti, stesso modo di predicare, stesse chiese che sembrano sale condominiali.
    Vi chiameranno papisti, retrogradi, intransigenti, clericali: siatene fieri! Papa Pio X

  7. #4057
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Varese
    Età
    25
    Messaggi
    426
    Dal 4 al 6 marzo sarò a Roma in pellegrinaggio con il gruppo adolescenti, di cui sono un educatore (sfruttando la pausa scolastica delle vacanze di Carnevale). La mattina del 6 in S.Pietro ai piedi dell'altare della Confessione faremo il rito dell'imposizione delle ceneri per poi partecipare alla Messa delle 10:30 all'altare della Cattedra presieduta dal Card. Gambetti.
    Volevo sapere se commetteremo un qualche abuso a compiere il rito dell'imposizione delle ceneri nel giorno in cui viene effettuato nel rito ambrosiano, nonostante noi ci troveremo in un luogo dove tale rito è già stato celebrato il mercoledì precente (anche il don è rimasto stupito del fatto che ci abbiano concesso il permesso di compiere tale rito)

  8. #4058
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,974
    Beh se farete una specie di liturgia della parola in rito ambrosiano, non vedo quale sia il problema... se quello è il giorno delle Ceneri per il R.A. sarebbe strano che non vi avessero dato il consenso.
    Sarebbe stato grave se vi avessero dato l'ok per farvele imporre dal Card. Gambetti durante la celebrazione Eucaristica.
    Ultima modifica di Verbum Domini; 19-02-2022 alle 10:07
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  9. #4059
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    11,706

    Nel rito ambrosiano le ceneri non sono mai imposte durante la celebrazione Eucaristica.
    Vengono imposte, normalmente dopo la conclusione della Messa, ma anche in un altro momento ad es. i Vespri, con un breve rito apposito.

    Non vedo anch'io quale sia il problema. Oltretutto se poi la cosa ha avuto, come pare, una specifica autorizzazione.
    Anzi mi pare un notevole passo avanti rispetto ad uno storico "romanocentrismo" liturgico.

    PS: A dir la verità quello non dovrebbe essere il giorno del'imposizioni delle Ceneri che, propriamente, è il I lunedì di Quaresima, ma è tollerato che lo si faccia ormai dappertutto per le solite "ragioni pastorali".

  10. #4060
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,960
    Citazione Originariamente Scritto da Ambrosiano Visualizza Messaggio
    PS: A dir la verità quello non dovrebbe essere il giorno del'imposizioni delle Ceneri che, propriamente, è il I lunedì di Quaresima, ma è tollerato che lo si faccia ormai dappertutto per le solite "ragioni pastorali".
    Forse, anzi, quasi sicuramente, mi sbaglio: la concessione di anticipare l'imposizione delle ceneri nel R.A. non vigeva solo per le Messe vespertine della domenica in capite?
    «Sicut dilexi vos, ut et vos diligatis invicem».
    (Io. 13,34)

Discussioni Simili

  1. Esortazione Apostolica SACRAMENTUM CARITATIS di Benedetto XVI
    Di Vox Populi nel forum Thesaurus Liturgiae
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-10-2009, 12:33
  2. Card. Arinze critica duramente abusi liturgici
    Di Gilbert nel forum Liturgia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-04-2008, 08:02
  3. Norme sul canto litugico per evitare abusi
    Di Nazareno nel forum Musica ed Arte Sacra
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 27-12-2007, 13:21

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>