Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 228 di 228 PrimaPrima ... 128178218226227228
Risultati da 2,271 a 2,279 di 2279

Discussione: Chiese moderne e opere moderne in chiese antiche

  1. #2271
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,055
    Ma le Icone e le Statue dei Santi, delle candele sono passate di moda?
    Maranathà, vieni Signore Gesù!

  2. #2272
    Saggio del Forum L'avatar di Nathaniel
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    5,472

    Occorre tenere presente che il progettista proveniva da una tradizione di matrice luterana, dunque ben poco sensibile alla presenza delle immagini sacre.

  3. #2273
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    15,397
    Citazione Originariamente Scritto da Nathaniel Visualizza Messaggio
    Occorre tenere presente che il progettista proveniva da una tradizione di matrice luterana...
    Ecco, con tutto il dovuto rispetto nei suoi confronti, forse non è esattamente una cosa di cui vantarsi il fatto di aver affidato a lui il progetto.
    Ultima modifica di Laudato Si’; 06-07-2021 alle 21:16
    «Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube cum potestate et gloria magna».
    (Luc. 21, 27).




  4. #2274
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    67
    Messaggi
    12,684
    Citazione Originariamente Scritto da Nathaniel Visualizza Messaggio

    Occorre tenere presente che il progettista proveniva da una tradizione di matrice luterana, dunque ben poco sensibile alla presenza delle immagini sacre.
    Ah, ecco.... Architetti cattolici non ce ne n'erano?
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  5. #2275
    Iscritto L'avatar di iosephum
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Narnia
    Età
    39
    Messaggi
    457
    Citazione Originariamente Scritto da Nathaniel Visualizza Messaggio

    Occorre tenere presente che il progettista proveniva da una tradizione di matrice luterana, dunque ben poco sensibile alla presenza delle immagini sacre.
    Infatti gli architetti fanno quel che possono in base alla loro formazione e anche a quel che (presumono) richieda il committente: temo sia proprio quest'ultimo il problema...
    Mutatis mutandis (ma non troppo) mi viene in mente un parallelismo con il cinema: in altri tempi e altro contesto celebrativo (intendo a livello di prassi, a prescindere da messali e riforme liturgiche) un film come Il cardinale presentava una grande accuratezza nella ricostruzione di edifici sacri, liturgie e paramenti (con conseguente rispetto e dell'ambientazione religiosa e dello stesso "prodotto" cinematografico). Oggi un qualsiasi film in cui c'è una scena religiosa non è raro vedere l'attore che impersona il prete buttarsi alla meno peggio una casula direttamente sulla talare e magari la stola a vista: questo avviene sia perché attori e registi spesso (ma senza generalizzare) hanno minore dimestichezza con la liturgia cattolica, sia perché magari (sempre senza generalizzare) in quelle poche Messe cui hanno partecipato si sono fatti un'idea piuttosto creativa o almeno "alla carlona".
    L'ars celebrandi o il suo contrario si riflettono anche sui desiderata di chi commissiona un edificio sacro e sulle conseguenti scelte relative a questo o quell'architetto/progetto.

  6. #2276
    Cronista di CR L'avatar di Carpense
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Carpi
    Messaggi
    2,456
    Visitai questo tempio una trentina di anni fa assieme a un piccolo gruppo di amici e colleghi. Ne ebbi un'impressione fortissima. Una architettura non convenzionale, potentemente espressiva e nel contempo discreta, inserita armoniosamente nel paesaggio locale. Grande merito al Cardinale Lercaro che volle incaricare della progettazione uno dei massimi esponenti dell'architettura moderna del secolo scorso. Un autentico maestro e un innovatore, da accostare a personalità come Le Coubusier, Gropius, Michelucci e via dicendo. Al confronto impallidiscono tante di quelle chiese contemporanee che si vedono nelle nostre città, che non riescono né a caratterizzare e nemmeno a dialogare con il contesto urbanistico e ambientale in cui si trovano.
    Virtus ex Alto

  7. #2277
    Lisandro
    visitatore
    Tema ricorrente del thread è aborrire la malcapitata chiesa contemporanea di volta in volta proposta, che non si armonizza coi canoni classici di cos'è, che forma ha una chiesa (foto1: "ah!", "ih!", "oh!"; foto2: "ah!", "ih!", "oh!"; foto3: ... ). Ma la decifrazione e l'interpretazione dei canoni si costruiscono, non sono dati. Nemmeno i primi che vedevano le chiesa romaniche capivano, forse, che mai fosse saltato in mente all'ultimo architetto strapagato e probabilmente eretico (prende elementi di templi pagani!) assoldato dal vescovo. Poi il gusto si è costruito su quelle architetture.
    Dirò di più. Quel che apprezziamo di un'opera d'arte "alla vecchia maniera", essendo di un'epoca ormai scomparsa, ci è più difficilmente coglibile rispetto alla filosofia dietro a un'opera d'arte contemporanea che parla a noi della nostra epoca. Certo, vediamo un'opera d'arte figurativa e pensiamo "Che bel fiore!", "Che espressività! Sembra che parli!", ma sono abbagli che coprono significati e codici per noi veramente sfuggenti. Col risultati che una chiesa contemporanea tende a spiacere per i motivi sbagliati, come una chiesa antica tende a piacere per motivi altrettanto sbagliati (o meglio, superficiali) - ma il punto, qui, è che i giudizi su entrambe si influenzano a vicenda.

  8. #2278
    Iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Roma
    Età
    40
    Messaggi
    185

    Perfettamente d’accordo.
    Mi permetto di aggiungere che spesso le considerazioni (non solo sul Forum) partono sempre da “Loreto impagliato e il busto d’Alfieri, di Napoleone” se non proprio da “si stava meglio quando si stava peggio”. Il rifugio nell’antichità (o nell’anticaja, come si dice a Roma) è sempre qualcosa di rassicurante perché è più comodo. Non voglio dire che tutto ciò che è al contrario “nuovo” è sempre positivo, ma credo che si dovrebbero considerare molteplici fattori per esprimere un giudizio profondo sull’architettura sacra contemporanea: considerare l’evoluzione urbanistica e in particolare le gerarchie urbane, comparare l’evoluzione dello stile di vita delle varie società, attivare un meccanismo di comprensione dello statuto dell’immagine e delle Immagini sacre, comprendere anche il genius loci e le istanze della mente creativa. Questo detto in due parole senza dilungarmi in esempi

    La chiesa progettata da Alvar Aalto è un capolavoro per vari motivi: lo studio delle forme e dei materiali, l’uso della luce, la distribuzione degli spazi liturgici e così via. Come già ricordato, la commissione venne dal Cardinale Lercaro, che ha incarnato nella sua opera pastorale quella attenzione ai “segni dei tempi” che non tutti invece hanno avuto (hanno).

    Questo è un parere tecnico, ovviamente non c’è da discutere sui gusti, sempre che i giudizi si esprimano scevri da posizioni ideologiche, tipo “il gran lampadario vetusto che pende a mezzo il salone e immilla nel quarzo…”…

  9. #2279
    Saggio del Forum L'avatar di Nathaniel
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    5,472
    A Visalia, in California, sorgerà la più grande chiesa parrocchiale degli Stati Uniti, dedicata a san Carlo Borromeo.



    https://aleteia.org/2021/09/16/the-l...in-california/

Discussioni Simili

  1. Chiese inaccessibili?
    Di Cleo74 nel forum Liturgie Orientali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-07-2011, 19:26
  2. Le Chiese sui iuris
    Di Tommaso nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 30-08-2010, 16:48
  3. Scientismo, angelismo, neo-marcianismo ed altre eresie moderne
    Di Ismael nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-09-2009, 15:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •