Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 22 di 64 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 637

Discussione: La mitria e il pastorale del vescovo o dell'abate

  1. #211
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,980
    Citazione Originariamente Scritto da Symbolon Visualizza Messaggio
    Quindi far indossare la dalmatica al vescovo sotto la pianeta, quando egli si reca in una parrocchia per la messa solenne del giorno della festa patronale, è abuso...?
    Direi di no. Ho fatto l'esempio della Messa stazionale in quanto quella è la circostanza "tipica" in cui vengono usate tutte le insegne. Il n. 56 del CE però dice che la dalmatica può essere usata nelle celebrazioni solenni, senza particolare riferimento alla sola Messa stazionale.
    Chiaramente, se il Vescovo si reca in Parrocchia senza mitra e pastorale, non avrebbe senso fargli indossare la dalmatica.
    «Parate viam Domini, rectas facite semitas eius»
    (Luc. 3, 4)

  2. #212
    Saggio del Forum L'avatar di Pikachu
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    6,634
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    A meno che Pikachu con il termine "visita pastorale" non intendesse la Visita propriamente detta, ma le celebrazioni che il Vescovo presiede nelle parrocchie quando viene invitato per qualche occasione. In questo caso si tratta di "altre Messe celebrate dal Vescovo" e quindi l'uso delle insegne non è obbligatorio.
    Intendo entrambe, sia la Visita pastorale che le visite occasionali. Come già detto, il mio Vescovo, a quanto pare, si regola a seconda dei luoghi in cui celebra, non del tipo di celebrazione.

  3. #213
    Iscritto L'avatar di Arciprete
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    357
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Dove è scritta questa "rubrica"?
    Citazione Originariamente Scritto da Cardinale Bellarmino Visualizza Messaggio
    Forse volevi scrivere: Allora quando celebra in diocesi è sempre bene... ma la grammatica, povera, giace nella desolazione...

    Anche io rimango perplesso circa questa pseudo-rubrica dell'"obbligatorietà" di mitra e pastorale in Diocesi... quando celebra in maniera particolarmente solenne solitamente le indossa (almeno se celebra di domenica nelle varie Chiese)... altrimenti - se visita in settimana, ad esempio - può benissimo celebrare senza mitra e pastorale, ma seplicemente con lo zucchetto.
    Mi scuso per l'errore, poi io ho detto è bene che porti non deve portare almeno il pastorale segno della giurisdizione sulla diocesi. Poi sarò abituato con il mio vescovo che porta sempre le insegne episcopali.
    ...finché non siate rivestiti di potenza dall'alto...

  4. #214
    coram Deo
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio

    Il CE (n. 171) prescrive che, anche se non si tratta di una celebrazione solenne, vi sia sempre un Diacono o, in sua assenza, un Presbitero (concelebrante o meno) ad assistere il Vescovo.
    Quindi un vescovo che volesse andare, un giorno feriale qualunque, a dire la Messa delle 7 di mattina in Cattedrale, davanti alle classiche quattro vecchiette, dovrebbe comunque essere assistito da un altro prete o diacono.

    Un laico (sacrestano, chierichetto...) non può dunque servire da solo la Messa al Vescovo?

  5. #215
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Età
    38
    Messaggi
    43,267
    Citazione Originariamente Scritto da Concesio Visualizza Messaggio
    Insegne del Vescovo Ivo Muser


    Pastorale
    La curvatura superiore d’argento termina con una croce d’oro che riporta le figure dei patroni diocesani S. Cassiano (come maestro) da una parte e S. Vigilio (come Vescovo) dall’altra.
    Sotto la croce 12 colonnine d’argento si innestano nel pastorale di legno di noce. Con ciò si rappresenta il concetto che i due patroni diocesani si fondano sugli apostoli e con loro portano la croce. La croce della curvatura, che si appoggia sulla sfera del mondo, riporta da una parte il segno di Cristo JHS e dall’altra il nome di Maria.

    Croce e pastorale di stile molto Germanico...
    Ultima modifica di Vox Populi; 06-10-2011 alle 16:32

  6. #216
    Saggio del Forum L'avatar di Pikachu
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    6,634
    Già erano discutibili le nuove insegne di Mons. Golser nel 2008, ma noto che si può sempre peggiorare.

    Ma l'avete visto il "pastorale"?


  7. #217
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Catania
    Età
    26
    Messaggi
    270

    In che momenti precisi della Messa il Vescovo utilizza la mitria e il pastorale?

    Buongiorno a tutti! Vorrei un'informazione.
    In che momenti precisi della Santa Messa il Vescovo utilizza la mitria e il pastorale?
    Cioè quali sono i momenti precisi in cui il cerimoniere episcopale, deve prendere la mitria e il pastorale e passarli ai due caudatari e i momenti in cui deve ripassarli al vescovo?

    Se possibile vorrei avere una risposta sicura e ben dettagliata, magari da qualche cerimoniere. Grazie! ;)

  8. #218
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    29
    Messaggi
    3,039
    Il Vescovo usa la mitria:
    Durante la processione di ingresso;
    Se il parroco o un prete fa un saluto o una monizione iniziale dopo il saluto liturgico;
    Durante la liturgia della parola, inclusa la benedizione del diacono o del presbitero che proclama il Vangelo, dopo la benedizione suddetta si alza e lascia la mitria;
    Durante la processione offertoriale;
    Dopo il post communio assume la mitria, e la processione finale ovviamente.

    Il Vescovo usa il pastorale;
    Durante la processione di ingresso (insieme alla mitria)
    Durante la lettura del Vangelo;
    Riceve il Pastorale subito di impartire la benedizione "Vi benedica Dio onnipotente" (Quindi se fa la benedizione solenne non l'assume mentre recita le tre formule di intercessione della benedizione);
    Durante la processione finale insieme alla mitria
    Dirige nos, Domine, ad augusta per angusta, sic itur ad astra excelsior!

  9. #219
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Piemonte
    Età
    33
    Messaggi
    635
    (59) Il vescovo porta di norma il pastorale con la parte curva rivolta verso il po-
    polo (cioè davanti a sé), nella processione, mentre ascolta la proclamazione del
    vangelo e tiene l’omelia, nel ricevere i voti o le promesse o la professione di fede,
    infine quando benedice le persone, a meno che non debba compiere l’imposizione
    delle mani.
    60. Il vescovo di norma porta la mitra: quando siede; quando tiene l’omelia,
    quando saluta e fa allocuzioni e monizioni, a meno che non debba deporla subito
    dopo; quando benedice solennemente il popolo; quando compie gesti sacramentali;
    quando incede nelle processioni. Essa sarà una sola in ciascuna azione liturgica,
    semplice o ornata secondo il tipo di celebrazione56.
    Il vescovo non porta la mitra: alle preghiere introduttorie; alle orazioni; alla
    preghiera universale; alla preghiera eucaristica; alla proclamazione del vangelo;
    agli inni, se sono cantati stando in piedi; nelle processioni nelle quali si portano il
    ss. Sacramento o le reliquie della santa croce del Signore; davanti al ss. Sacra-
    mento esposto. Il vescovo può non porta la mitra e il pastorale quando si reca da
    un luogo ad un altro, se vi è di mezzo un breve spazio57.
    Circa l’uso della mitra nell’amministrazione dei sacramenti e sacramentali,
    si osservino le norme che sono indicate più sotto a suo luogo.
    Tratto dalla traduzione ufficiosa del CE.

  10. #220
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Catania
    Età
    26
    Messaggi
    270
    Grazie per tutte le informazioni. Non ho capito solo una cosa.
    Durante il saluto iniziale, il vescovo indossa la mitria? O gli dal viene tolta dal cerimoniere come arriva sul presbiterio e quindi prima dell'incensazione dell'altare?

Discussioni Simili

  1. Pastorale Universitaria
    Di cepiscopusv nel forum Principale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-2008, 12:03
  2. Pastorale
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-03-2008, 13:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •