Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 24 di 64 PrimaPrima ... 14222324252634 ... UltimaUltima
Risultati da 231 a 240 di 637

Discussione: La mitria e il pastorale del vescovo o dell'abate

  1. #231
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    52
    Messaggi
    8,760
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Si tratta di un documento del 2010: link

    Esprimo un parere del tutto personale (non da moderatore): secondo voi si sentiva proprio il bisogno di un divieto del genere?
    Per me no. Anzi, il "passaggio del pastorale" a mio parere è un gesto molto significativo.
    Comunque vedo che in molte Diocesi questo responsum è stato ignorato e il passaggio è comunque avvenuto (e hanno fatto benissimo)
    Penso proprio di no. comunque mi sembra che a Milano sia stato fatto ugualmente e penso in molte altre Diocesi. Comunque ricordo a me stesso che siamo OT
    Ogni giorno che passa è un giorno in meno - COMING SOON!

  2. #232
    CierRino L'avatar di Vaticanista
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Reggio Emilia e Bologna
    Età
    32
    Messaggi
    7,089
    Peccato solo che il pastorale in questione sia cruciforme.

  3. #233
    Iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    224
    Anch'io mi sento di condividere l'opinione dell'illustre Vox Populi sul passaggio del pastorale.
    Non era necessario vietarlo, bastava renderlo facoltativo; come l'uso della dalmatica pontificale, per fare un esempio.
    Oltretutto trasmette come un senso di continuità tra il vescovo precedente e il suo successore.

  4. #234
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Piemonte
    Età
    33
    Messaggi
    635
    L'ennesima norma o direttiva di cui non si capisce bene la ratio. E secondo me,è stata ignorata non per fare un abuso, ma perchè non erano a conoscenza di tale "aggiornamento", si sa che la gran parte dei documenti della Cei è conosciuta solo a chi li scrive... ma questa norma vale solo per l'Italia?

  5. #235
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Piemonte
    Età
    33
    Messaggi
    635
    bastava renderlo facoltativo; come l'uso della dalmatica pontificale, per fare un esempio.
    Purtroppo si sa che rendere facoltativo una cosa, nell'ambito liturgico, è spianare la strada al non farlo più fare. Moltissimi vescovi usano la dalmatica il giorno della consacrazione e stop. Ormai si ignorano le norme obbligatorie (vedi velo del calice)...

  6. #236
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    52
    Messaggi
    8,760
    Citazione Originariamente Scritto da J M J Visualizza Messaggio
    L'ennesima norma o direttiva di cui non si capisce bene la ratio. E secondo me,è stata ignorata non per fare un abuso, ma perchè non erano a conoscenza di tale "aggiornamento", si sa che la gran parte dei documenti della Cei è conosciuta solo a chi li scrive... ma questa norma vale solo per l'Italia?
    Non è una decisione CEI, ma della Congregazione per il Culto Divino e vale per la Chiesa Universale
    Ogni giorno che passa è un giorno in meno - COMING SOON!

  7. #237
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" e Saggio del Forum. L'avatar di Fidei Depositum
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Regio dissimilitudinis
    Messaggi
    5,751
    La ratio del pronunciamento, comunque, che si condivida o meno la decisione, è semplicissima: non si deve fare il passaggio del pastorale perché le rubriche non lo prevedono.
    È ormai tempo di svegliarci dal sonno (Rm 13,11)

  8. #238
    Cronista onorario di CR L'avatar di Jean Valjean
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Brixia Fidelis Fidei et Iustitiae
    Messaggi
    3,098
    Citazione Originariamente Scritto da Vaticanista Visualizza Messaggio
    Peccato solo che il pastorale in questione sia cruciforme.
    E nemmeno bello!

    Ma è lecito per un vescovo usare una ferula anziché il classico pastorale?
    Oremus pro Pontifice nostro Benedicto

  9. #239
    Iscritto L'avatar di Canon Romanus
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Età
    33
    Messaggi
    61
    Citazione Originariamente Scritto da Jean Valjean Visualizza Messaggio
    E nemmeno bello!

    Ma è lecito per un vescovo usare una ferula anziché il classico pastorale?
    Quella ferula è stata lasciata da Paolo VI al compianto Arcivescovo Motolese, e da allora è stata utilizzata nelle più importanti celebrazioni presiedute dal Vescovo di Taranto.

    Credo che la motivazione per cui la CCDDS vieta l'uso, seppure suggestivo e non privo di significato, della consegna del pastorale da parte dell'emerito risiede nel fatto che "il pastorale era un simbolo di investitura del neo-eletto vescovo da parte del metropolita o di un altro vescovo" (cito da uno studio dell'Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice sulla Ferula papale - questo spiegherebbe perchè il Papa non ha utilizzato stabilmente, nei secoli passati, un pastorale -): siccome la potestà di Vescovo non viene conferita dal predecessore, ma dal Papa, penso ragionevole (e coerente con il significato del pastorale) la proibizione riportata dalla CCDDS

  10. #240
    Iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    224
    Citazione Originariamente Scritto da Canon Romanus Visualizza Messaggio
    siccome la potestà di Vescovo non viene conferita dal predecessore, ma dal Papa, penso ragionevole (e coerente con il significato del pastorale) la proibizione riportata dalla CCDDS
    Devo ammettere che quest'ultima considerazione ha un suo fascino e una sua profondità.
    Autorizzare, o addirittuta rendere obbligatoria la consegna del pastorale, avrebbe potuto offuscare il concetto che la designazione alla cattedra episcopale spetta alla Sede Apostolica.

Discussioni Simili

  1. Pastorale Universitaria
    Di cepiscopusv nel forum Principale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-2008, 12:03
  2. Pastorale
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-03-2008, 13:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •