Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Caso De Pedis

  1. #1
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    9
    Dal punto di vista del diritto canonico: e' lecita la sepoltura di una persona laica in una chiesa?
    Le chiese di prelature personali papali (tipo opus dei) hanno deroghe in tal senso?
    Ultima modifica di Ulderico; 01-04-2009 alle 01:42 Motivo: domanda sciocca

  2. #2
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    33
    Messaggi
    1,732
    Per quanto riguarda le esequie, nel codice vi è il canone 1180 che, a meno di impedimenti, lascia facoltà di scegliere il cimitero (se nella propria parrocchia o altrove).
    Ma il canone 1242 vieta di seppellire cadaveri nelle chiese a meno che non siano Vescovi o Cardinali (compreso il Santo Padre).

  3. #3
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Età
    61
    Messaggi
    1

    fedeli laici sepolti in una chiesa...

    Sotto la Chiesa prelatizia dell'Opus Dei vi è una cripta, dove sono sepolte alcuni fedeli laici. Ma si tratta della Cripta, non propriamente della Chiesa, in cui si trovano solo le sacre spoglie del Santo Fondatore.
    Ultima modifica di nonducorduco; 01-04-2009 alle 11:37

  4. #4
    CierRino d'oro L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    67
    Messaggi
    10,195
    Veramente laici sepolti nelle chiese ne conosco più di uno, anche se si tratta quasi sempre di persone eccellenti nella santità.

    Ad esempio nella Cattedrale di Torino vi è la tomba del Beato Pier Giorgio Frassati, e potrei citare altri casi.

  5. #5
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    33
    Messaggi
    1,732
    Ma sono stati sepolti nelle chiese oppure sono sepolti in un cimitero e trasferiti successivamente?

  6. #6
    CierRino d'oro L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    67
    Messaggi
    10,195
    Il B. Pier Giorgio vi è stato trasferito parecchi anni dopo la morte; prima era sepolto nel cimitero di Pollone.

    A Roma mi vengono in mente due casi di persone in odore di santità, sepolti però non direttamente in chiesa ma nei locali adiacenti: Alcide de Gasperi in S. Lorenzo al Verano nell'atrio , la piccola Nennolina in S. Croce in Gerusalemme in una cappella cui si accede dalla scala che porta alle Reliquie della Crocifissione.

  7. #7
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    33
    Messaggi
    1,732
    Citazione Originariamente Scritto da ITER PARA TUTUM Visualizza Messaggio
    Il B. Pier Giorgio vi è stato trasferito parecchi anni dopo la morte; prima era sepolto nel cimitero di Pollone.
    Perciò è tutto regolare: la traslazione della salma di un santo/beato è possibile (e aggiungerei normale prassi).

    A Roma mi vengono in mente due casi di persone in odore di santità, sepolti però non direttamente in chiesa ma nei locali adiacenti: Alcide de Gasperi in S. Lorenzo al Verano nell'atrio , la piccola Nennolina in S. Croce in Gerusalemme in una cappella cui si accede dalla scala che porta alle Reliquie della Crocifissione.
    Non ci sono problemi nei locali adiacenti o nelle cappelle: il codice vieta espressamente nelle chiese, ma non dice nulla riguardo gli oratori (cappelle). L'importante è che non siano posti cadaveri sotto l'altare (can 1239).

  8. #8
    Veterano di CR L'avatar di Abaz
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Magna Verona
    Età
    33
    Messaggi
    1,732
    Per quanto riguarda il titolo della discussione, inerente al caso De Pedis (Renatino), la questione si fa complessa e non sono il più adatto per dipanarla (ammesso che sia possibile).
    Mi attengo perciò ai fatti:
    - la sepoltura nella cripta della chiesa costituisce di fatto violazione del cjc
    - il card. Poletti autorizzò comunque la sepoltura per i meriti conseguiti (grande opera di beneficenza)

  9. #9
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da ITER PARA TUTUM Visualizza Messaggio
    Veramente laici sepolti nelle chiese ne conosco più di uno, anche se si tratta quasi sempre di persone eccellenti nella santità.

    Ad esempio nella Cattedrale di Torino vi è la tomba del Beato Pier Giorgio Frassati, e potrei citare altri casi.
    Io in Francia, non mi ricordo piu' la citta', ho visto la salma di NOSTRADAMUS in una cappella laterale di una cattedrale!
    Certo non si possono rimuovere tutte le salme di laici dal medioevo in avanti!
    Pero' dopo l'approvazione dell'attuale codice canonico secondo me, nuove sepolture non sarebbero dovute esserci.
    Sul fatto di Enrico de Pedis lo scandalo e' che avra' fatto anche opere di bene con i soldi, ma fece i soldi come boss della banda della magliana. E' un caso intricato e maledetto e di certo non ne voglio parlare piu' di tanto.
    Io non so se quella sepoltura sia ancora la'. Mi pare di capire che i genitori di EMANUELA ORLANDI abbiano chiesto piu' volte che venisse spostata. O forse aperta. Perche' sembra in relazione anche al mistero del loro "caso".
    Qualcuno sa qualcosa di ufficiale su quella sepoltura?
    L'opus dei non mi pare abbia risposto. E poi dicono che ne parlano male.........

  10. #10
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    9
    ho detto cappella laterale: forse non mi sono spiegato bene?
    Si tratta di quegli altari laterali in delle nicchie (secondo me sono cappelle) dove - io penso - si potrebbe dir messa.
    non ricordo l'altare fosse montato sulla tomba o se la tomba fosse vicina.
    Comunque la tomba di michele de notredame si trova in una chiesa.
    Se non erro SAitn Remy de Provence -guardo un attimo su google...
    Trovato! Si troverebbe nella chiesa di San Lorenzo di SALON DE PROVENCE.

    http://farm4.static.flickr.com/3142/...7ded70.jpg?v=0

    e c'e' da aggiungere che le ossa di Nostradamus siano stati raccolte li' da un sindaco dopo che i disordini post rivoluzione francese ne avevano, forse, saccheggiato la tomba.
    Ps: mi pare che anche leonardo sia in una chiesa!
    Resta singolare invece la sepoltura con cui abbiamo iniziato il discorso.
    Nei primi anni 90 quando De Pedis mori' penso che il codice canonico era gia' in vigore. E il cardinale Poletti o chi per lui non l'hanno letto?

Discussioni Simili

  1. Possibile caso di Satanismo
    Di scpol nel forum Principale
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 28-03-2009, 15:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>