Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 37 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 370

Discussione: Ordine dei Frati Predicatori (Domenicani) e il Giubileo dell'Ordine.

  1. #1
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588

    Ordine dei Frati Predicatori (Domenicani) e il Giubileo dell'Ordine.

    Raccogliendo un invito dell'Amministrazione, apro questo nuovo thread dedicato interamente all'Ordine dei Frati Predicatori, comunemente noti come Domenicani. L'auspicio è che esso possa servire come una fonte d'informazioni e uno scambio di esperienze legate all'Ordine.
    E' benvenuto ogni approfondimento sulla storia dell'Ordine, sulla vita dei Frati e sulla spiritualità domenicana. Chiunque abbia interesse per l'Ordine, domande, curiosità, esperienze da condividere, è invitato ad intervenire senza esitazioni.

    Nel dare il via, ricordo brevissimamente le origini dell'Ordine domenicano. Domingo (Dominicus) de Guzmán, il fondatore dell'Ordine, era canonico regolare presso la cattedrale di Osma. Nel 1203, al seguito del suo vescovo, compì un viaggio diplomatico nell'Europa settentrionale e, nel ritornare, si accorse di come, nella Linguadoca, l'eresia càtara si fosse diffusa in modo preoccupante. L'esito della sua primissima predicazione in quelle terre fu la fondazione di un monastero femminile a Notre Dame de Prouille, presso Fanjeaux, formato da un gruppo di giovani donne converite dal catarismo. In quelle zone Domenico continuava la sua predicazione ottenendo numerose conversioni.
    E' nel 1215 che propriamente nasce l'Ordine domenicano: con l'aiuto del vescovo di Tolosa, Folco, e l'approvazione ufficiosa del Papa Innocenzo III, Domenico poté organizzare un gruppo di confratelli dediti prevalentemente alla predicazione, caratterizzati dal rifiuto di ogni proprietà e da costumi estremamente austeri. Onorio III, successore di Innocenzo III, approvò solennemente l'Ordine mendicante nel 1216.
    La base della vita religiosa domenicana è la Regola agostiniana, completata dalle cosiddette Costituzioni. L'Ordine si diffuse molto rapidamente, e così la sua spiritualità, fondata sullo studio e sulla contemplazione, sull'annuncio della parola di Dio e della dottrina della Santa Chiesa, sulla lotta all'eresia. Contemplari et contemplata aliis tradere. Domenico si spense a Bologna, da allora sede di uno dei più prestigiosi conventi domenicani, nel 1221, sfinito dai viaggi e dalle penitenze. Presto i grandi maestri Domenicani popolarono le università e, nel corso dei secoli, i loro conventi furono spesso sede della più alta cultura teologica.

    Con l'aiuto dei forumisti interessati, seguiranno a questi cenni introduttivi i debiti approfondimenti. Intanto segnalo il sito ufficiale dell'Ordine domenicano:

    http://curia.op.org/

  2. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Età
    38
    Messaggi
    43,267
    Un grande Ordine che ha dato alla Chiesa moltissimo teologi, Vescovi, Cardinali e alcuni Papi.
    Sai anche darci le ultime stime circa i suoi membri?

  3. #3
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588
    Citazione Originariamente Scritto da ******* Visualizza Messaggio
    Un grande Ordine che ha dato alla Chiesa moltissimo teologi, Vescovi, Cardinali e alcuni Papi.
    Sai anche darci le ultime stime circa i suoi membri?

    All'Annuario Pontificio del 2007 risultano:

    - 615 conventi

    - 6.077 frati.

    Bisognerebbe controllare l'Annuario del 2009.

  4. #4
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588

    L'abito domenicano.

    L'abito domenicano si compone di una veste lunga fino ai piedi (detta normalmente "tunica"), stretta alla vita da una cintura cui è appeso un rosario di grandi dimensioni, da uno scapolare e infine dal cosiddetto "cappuccio". Lo scapolare è una striscia di stoffa con apertura per la testa che, una volta indossata, scende anteriormente e posteriormente lungo la tunica, senza tuttavia eguagliarne la lunghezza. La terza parte dell'abito consiste in una sorta di mozzetta, davanti arrotondata e dietro cadente a punta, su cui è innestato il copricapo a cappuccio. Le tre parti dell'abito sono di colore bianco.






    L'abito è completato da un'ampia cappa nera, su cui poggia un altro cappuccio, della stessa foggia del primo (arrotondato anteriormente e a punta posteriormente), ma nero.





  5. #5
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588

    L'abito domenicano: significato.

    Quello domenicano è universalmente riconosciuto come un abito di particolare bellezza, sia per la foggia che per l'eleganza dell'accostamento del nero al bianco. Esso ha anche un significato profondo. Riporto il seguente testo, che introduce al simbolismo dell'abito domenicano.


    The Dominican Habit: Style and Symbolism






    Ever been to a wedding, black-tie gala, or other occasion where everyone is supposed to wear only black and white? Despite the pain of having to shop for a dress in one or both of those colors, the end result is that everyone looks fabulously chic. Similarly, when I visited the public chapel of Our Lady of Grace Monastery of Dominican Nuns in North Guilford, CT last summer, the nuns there looked beautiful. So do the Nashville and Ann Arbor Dominican Sisters that I’ve seen during the course of my travels.

    Aesthetics were one of the ideas that St. Dominic had in mind when he designed the habit for the Order of Preachers and the Dominican nuns. He also had in mind a beautiful and prayerful symbolism surrounding the black and white habit. For instance, one of the goals of Dominic’s Order was to reconcile seemingly contradictory philosophies and Gnostic heresies with Catholicism. Hence, the black and white of the habit represents the reconciliation of apparent opposites in a greater unity.

    One of the salient features of the Dominican habit is the black cape, or “cappa,” that surrounds the basic white habit. The black color of the cappa is why the Dominicans are traditionally known as the “Blackfriars” and symbolize a spirit of repentance. Dominicans traditionally wear the cappa all during Lent, and take it off during the Easter Vigil - symbolizing the shaking off of death during the glorious Resurrection!

    The following text is taken from the West Coast Dominican Friars’ website and features prayers that are said when putting on the habit. These prayers should give you a good idea of what the different parts of the Dominican habit symbolize. Keep in mind that the friars’ habits are very similar to the nuns’ habits. In lieu of a hood, the nuns wear a long veil. The veil is white for novices and black for fully professed Dominican nuns. Most of the nuns don’t wear wimples anymore, but the veil fits over the head kind of like a headband.
    Below are the prayers.

    Tunic- Clothe me, O Lord, with the garments of salvation. By Your grace may I keep them pure and spotless, so that clothed in white, I may be worthy to walk with You in the kingdom of God. Amen.

    Cincture & Rosary- (The Cinture is the leather belt worn around the waist)-Gird me, O Lord, with the cincture of justice and the cord of purity that I may unite the many affections of my heart in the love of You alone. Amen.

    Scapular- (The scapular is the long white panel worn down the front of the tunic)-Show thyself a Mother; may the Word Divine, born for us an infant, hear my prayers through thine. Amen.

    Capuce- (The Capuce is the little white capelet that the nuns/friars wear over their shoulders)- Lord, You have set Your sign upon my head that I should admit no lover but You. Amen.
    Ultima modifica di Kirishitan; 15-09-2009 alle 17:43

  6. #6
    Iscritto L'avatar di AlexCantorum
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    MILANO
    Età
    44
    Messaggi
    70
    Purtroppo l'Ordine secondo me oggi vive un certo periodo di crisi, almeno in Italia. I frati non portano se nonraramente l'abito, la predicazionbe è limitata alle aule di teologia. Mi auguro che questo forum sia l'occasione per far emegere i problemi presenti, non solo le glorie e i fasti passati. purtroppo... con rammarico e con grande amore per l'ideale domenicano.

  7. #7
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588
    Citazione Originariamente Scritto da AlexCantorum Visualizza Messaggio
    Purtroppo l'Ordine secondo me oggi vive un certo periodo di crisi, almeno in Italia. I frati non portano se nonraramente l'abito, la predicazionbe è limitata alle aule di teologia. Mi auguro che questo forum sia l'occasione per far emegere i problemi presenti, non solo le glorie e i fasti passati. purtroppo... con rammarico e con grande amore per l'ideale domenicano.
    Sono d'accordo e sarei felice se questo thread servisse un po' anche a questo scopo.

  8. #8
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Kirishitan
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    .
    Messaggi
    2,588
    Ricordo a tutti che Riastharta aveva pubblicato in questo thread "i nove modi di pregare" di s. Domenico:

    http://www.cattoliciromani.com/forum...ico-19342.html

  9. #9
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Età
    38
    Messaggi
    43,267
    Il testo in Inglese dice che la cappa nera la indossano in Quaresima e la tolgono a Pasqua, ma di per se è un indumento per il freddo o è l'abito corale Domenicano?

  10. #10
    Vecchia guardia di CR L'avatar di SignorVeneranda
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Roma
    Età
    65
    Messaggi
    2,548
    Citazione Originariamente Scritto da ******* Visualizza Messaggio
    Il testo in Inglese dice che la cappa nera la indossano in Quaresima e la tolgono a Pasqua, ma di per se è un indumento per il freddo o è l'abito corale Domenicano?
    La seconda che hai detto.

Discussioni Simili

  1. Litanie domenicane o dei frati Predicatori
    Di Pauline nel forum Elenco preghiere
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-06-2020, 23:45
  2. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 04-11-2009, 15:37
  3. Predicatori di strada
    Di Phantom nel forum Catechismo
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 04-03-2009, 09:28
  4. I domenicani e la missione.
    Di JHS nel forum Principale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 08-10-2007, 11:48

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •