Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 408 di 590 PrimaPrima ... 308358398406407408409410418458508 ... UltimaUltima
Risultati da 4,071 a 4,080 di 5900

Discussione: La Sagrestia della sezione «Liturgie papali»

  1. #4071
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Casa mia
    Età
    49
    Messaggi
    2,737
    Citazione Originariamente Scritto da princeps ecclesiae Visualizza Messaggio
    Aspettiamo foto più dettagliate (ammesso vi siano) anche per i paramenti.
    http://www.photovat.com/PHOTOVAT/FRA...PII/index.html

    Quanti camicioni al vento, ma il cingolo non si usa più? L'amitto nemmeno?

  2. #4072
    Saggio del Forum L'avatar di Nathaniel
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    5,473
    Nel libro di Philip Mansel La corte di Francia 1789-1830 viene spiegato come la decisione di Luigi Filippo d'Orleans, il Re Cittadino, di abrogare de facto la corte, i suoi cerimoniali, le sue consuetudini, finì per ritorcergli contro giacché indebolirono in realtà la sua stessa immagine presso una parte consistente dell'opinione pubblica francese. Infatti quelle che riteneva essere soltanto delle anticaglie alla naftalina volgevano invece un eccellente supporto alla naturale maestà del sovrano, esaltandone innanzitutto il suo ruolo di guida e custode della nazione, secondo delle leggi che innanzitutto obbedivano a una storia molto più grande di quella espressa dai singoli individui. E questo insieme di regole e convenzioni funzionava in maniera così eccellente da riuscire a esaltare persino l'immagine di un re obeso e malato come Luigi XVIII. Questo perché erano la funzione istituzionale e la tradizione storica a prevalere e quindi a comunicare molto di più rispetto alla mera persona fisica che temporalmente ne veniva rivestita secondo le leggi della successione dinastica. Insomma, non era l'uomo in quel momento asceso al trono quale re, ma la regalità in lui insista ma comunque indipendente da esso a emergere nitidamente. Ma Luigi Filippo, non comprendendo tutto ciò e anzi rifiutandolo con drastica nettezza, con un solo colpo segò lo stesso albero su cui era seduto, preparandosi così la propria stessa rovina. E infatti la storia lo ricorda innanzitutto come un monarca debole e infingardo, l'unico per giunta a essere salito su un trono con una rivoluzione e a esserne sceso in seguito a un'altra. Di sicuro la sua mediocre personalità non poteva certo sopperire il banale e persino sciatto squallore con il quale volutamente aveva scelto di rivestirsi, addirittura arrivando a passeggiare per le vie di Parigi come un qualsiasi borghese. Insomma, nessuna istituzione umana può reggere a lungo nel rispetto e nella riverenza a cui giustamente è abituata se chi ne è rivestito è il primo a non tenere conto del proprio ruolo, finendolo piuttosto per banalizzarlo, abbassandolo verso il basso piuttosto che verso l'alto con la propria condotta. Anche perché così si dà il cattivo esempio, finendo per danneggiare il proprio stesso ruolo, togliendogli forse irreversibilmente rispetto e quindi autorevolezza. Ma è proprio questo il rischio che Papa Francesco corre seriamente, con scelte e rifiuti che, come hanno osservato Gnocchi e Palmaro, finiscono per esaltare più Simone che Pietro quando invece dovrebbe essere l'esatto contrario. Insomma, non è la persona in sé che conta ma l'istituzione che rappresenta, al di là del tempo e delle contingenze. Dopotutto è chiaro che la sostanza risulta esaltata dalla forma, eccome, visto quanto risulta sensibile l'essere umano agli stimoli del senso della vista e di conseguenza da quello che apprende per mezzo di esso. Il caso di Luigi Filippo, già spiegato in precedenza, risulta esemplare in tal senso. Soprattutto, è un esempio da non seguire assolutamente.

  3. #4073
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,440
    Citazione Originariamente Scritto da Kelso Visualizza Messaggio
    Come al solito, si travisa il discorso pur di arrampicarsi sugli specchi... Nessuno ha parlato di "idoli da adorare", bensì di rispetto e di riverenza.

    Comunque nessun problema, al prossimo giro mi aspetto di vedere qualche bambino giocare con in testa la mitra del papa...
    Il primo a travisare il discorso sei tu, quando parli di sacralità parlando di una comune poltrona mentre è solo un atto di maleducazione.

  4. #4074
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Casa mia
    Età
    49
    Messaggi
    2,737
    Citazione Originariamente Scritto da Cavariese Visualizza Messaggio
    Il primo a travisare il discorso sei tu, quando parli di sacralità parlando di una comune poltrona mentre è solo un atto di maleducazione.
    Meno male che avevo scritto "sacralità" fra apposite virgolette, evidentemente fai finta di non averle viste. La prossima volta le metto anche in grassetto.

  5. #4075
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,440
    Citazione Originariamente Scritto da Kelso Visualizza Messaggio
    Meno male che avevo scritto "sacralità" fra apposite virgolette, evidentemente fai finta di non averle viste. La prossima volta le metto anche in grassetto.
    Magari in corpo 52 son miope dalle elementari.

  6. #4076
    Triumviro emerito di Liturgie papali L'avatar di Guareschi
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    2,845
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    se il Papa avesse voluto celebrare su un altare versus populum, doveva solo chiederlo e sicuramente ne sarebbe stato prontamente allestito uno).
    Meno male. Finalmente un bel segnale circa l'orientamento liturgico.
    Certo, pur essendo possibile, sarebbe stato davvero irrituale allestire un altare versus popolum in un altare laterale della basilica vaticana.

  7. #4077
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,440
    Qualcuno sa di chi è la tomba sulla quale il papa ha posto la rosa?

  8. #4078
    Veterano di CR L'avatar di Gabinus
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Provincia di Roma
    Età
    43
    Messaggi
    1,677
    Ma la Madonna di Pompei con lo stellario di plastica e le lampadinette (spente) ci doveva proprio stare?
    Pascolo degli eletti è la presenza del volto di Dio (S. Gregorio)

  9. #4079
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Campania
    Età
    37
    Messaggi
    51
    Citazione Originariamente Scritto da Gabinus Visualizza Messaggio
    Ma la Madonna di Pompei con lo stellario di plastica e le lampadinette (spente) ci doveva proprio stare?

    Identificare ogni immagine della Vergine Maria che reca in mano un Rosario con la sacra e venerata icona della Madonna del Rosario di Pompei, non è cosa molto saggia....
    Che fastidio dava la Madonna? Probabilmente quella statua è venerata in quel cimitero, ripeto, che fastidio dava quella Madonna?

  10. #4080
    Veterano di CR L'avatar di Gabinus
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Provincia di Roma
    Età
    43
    Messaggi
    1,677
    Citazione Originariamente Scritto da Beard85 Visualizza Messaggio
    Identificare ogni immagine della Vergine Maria che reca in mano un Rosario con la sacra e venerata icona della Madonna del Rosario di Pompei, non è cosa molto saggia....
    Che fastidio dava la Madonna? Probabilmente quella statua è venerata in quel cimitero, ripeto, che fastidio dava quella Madonna?
    Era chiaro che fosse la Madonna di Pompei da come era seduta .. Come vedi dal mio avatar non ho nulla contro la SS.ma Vergine (fossi matto!). E' la qualità dell'immagine che non mi convince affatto... Poi mica è obbligatorio porre presso l'altare le immagini della B.V.M.
    Pascolo degli eletti è la presenza del volto di Dio (S. Gregorio)

Discussioni Simili

  1. Il posto della Croce nelle Liturgie papali
    Di tarcisio2 nel forum Liturgie Papali
    Risposte: 203
    Ultimo Messaggio: 12-01-2022, 17:25
  2. Chiusura di Liturgie papali
    Di Marcianus nel forum Liturgie Papali
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 31-03-2021, 22:00

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>