Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 170 di 176 PrimaPrima ... 70120160168169170171172 ... UltimaUltima
Risultati da 1,691 a 1,700 di 1754

Discussione: La mai applicata norma concordataria sulla razionalizzazione delle diocesi

  1. #1691
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    22,834
    Citazione Originariamente Scritto da westmalle Visualizza Messaggio
    In stati dove la Chiesa ha una storia lunga ma una crisi dei credenti molto pronunciata come la Spagna o l'Irlanda come si comportano?
    Per quanto riguarda la Spagna, non ti so sinceramente dire se e come la norma sia stata applicata, però la Santa Sede prescrisse già tempo fa una riduzione delle Diocesi, in maniera molto simile a quanto fu richiesto all’Italia:

    Al fine di evitare, per quanto possibile, che le Diocesi comprendano territori appartenenti a diverse province civili, le Alte Parti contraenti procederanno, di comune accordo, ad una revisione delle circoscrizioni diocesane.

    Parimenti, la Santa Sede, d'accordo col Governo spagnuolo, prenderà le opportune disposizioni per eliminare gli «enclaves».

    (27 ottobre 1953, Concordato tra la Santa Sede e la Spagna, art. IX, § 1).
    «Venit Ioannes Baptista prædicans in deserto Iudaeæ et dicens:
    “Pænitentiam agite; appropinquavit enim regnum cælorum”»
    (Matth. 3, 1-2).



  2. #1692
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Apr 2022
    Località
    Lario
    Messaggi
    543
    Citazione Originariamente Scritto da westmalle Visualizza Messaggio
    Ma all'estero, a parte Francia e Canada che mi sembra abbiano ridotto il diocesi più volte nel corso del tempo, come ci si comporta?
    In stati dove la Chiesa ha una storia lunga ma una crisi dei credenti molto pronunciata come la Spagna o l'Irlanda come si comportano?
    In Spagna ci sono una settantina di diocesi, contro le 227 italiane, ci sono anche 12 milioni di abitanti in meno per carità, ma a livello di proporzione la situazione è completamente differente. Il problema esiste semmai per alcune diocesi di aree più spopolate (espana vaciada) ma non è così impellente non essendo appunto tante.

    In Irlanda la Chiesa negli ultimi 20 anni è stata paralizzata da tutta una serie di scandali che ne hanno impedito ogni altra riforma, giusta questione di priorità, ma la riduzione delle diocesi avverrà a breve. Di recente le diocesi di Galway e Clonfert sono state unite in persona episcopi, è realistico pensare che nei prossimi anni quando una serie di vescovi dovranno ritirarsi, si procederà a nuove unioni. Tieni anche presente che la situazione in Irlanda è caratterizzata dalla divisione politica dell'isola, quindi non si possono unire diocesi che magari avrebbe senso unificare in Ulster ma sono divise dalla frontiera.

  3. #1693
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,586
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la Spagna, non ti so sinceramente dire se e come la norma sia stata applicata, però la Santa Sede prescrisse già tempo fa una riduzione delle Diocesi, in maniera molto simile a quanto fu richiesto all’Italia:

    Al fine di evitare, per quanto possibile, che le Diocesi comprendano territori appartenenti a diverse province civili, le Alte Parti contraenti procederanno, di comune accordo, ad una revisione delle circoscrizioni diocesane.

    Parimenti, la Santa Sede, d'accordo col Governo spagnuolo, prenderà le opportune disposizioni per eliminare gli «enclaves».

    (27 ottobre 1953, Concordato tra la Santa Sede e la Spagna, art. IX, § 1).
    Anzitutto non è una "prescrizione" della Santa Sede ma un concordato (quindi una decisione comune delle parti). In secondo luogo non c'è scritto da nessuna parte che dovevano essere ridotte, ma semplicemente che dovevano essere evitate sovrapposizioni tra territorio ecclesiastico e civile.
    Tra l'altro basta aprire a caso qualsiasi diocesi spagnola su Gcatholic per vedere che negli anni '50 ci sono stati molti scambi di territori ma non riduzione delle diocesi.

  4. #1694
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,586
    Citazione Originariamente Scritto da Lariano Visualizza Messaggio
    Tieni anche presente che la situazione in Irlanda è caratterizzata dalla divisione politica dell'isola, quindi non si possono unire diocesi che magari avrebbe senso unificare in Ulster ma sono divise dalla frontiera.
    Non è vero. Già adesso ci sono diocesi di confine che hanno territori sia in Irlanda che in Irlanda del Nord: Armagh, Clogher, Derry, Kilmore, etc.

  5. #1695
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Apr 2022
    Località
    Lario
    Messaggi
    543
    Citazione Originariamente Scritto da cisnusculum Visualizza Messaggio
    Non è vero. Già adesso ci sono diocesi di confine che hanno territori sia in Irlanda che in Irlanda del Nord: Armagh, Clogher, Derry, Kilmore, etc.
    Hai ragione, ho scritto una stupidata e dire che ci sono stato in buona parte di ste diocesi...

  6. #1696
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    .
    Età
    30
    Messaggi
    205
    Citazione Originariamente Scritto da Doctor Subtilis Visualizza Messaggio
    Perché dovrebbe restare vacante? Dalle notizie sembrerebbe invece che è prossima la nomina del successore di Fontana.
    E poi, perché parlare di "unione in persona episcopi" per una diocesi come Arezzo?
    https://www.google.com/amp/s/www.lan...-1.8070700/amp

    Leggendo questo articolo si capisce quale diocesi possa rimanere vacante, qualora il segreto pontificio ancora una volta fosse calpestato, e quindi quale potrebbe essere unita in persona episcopi

  7. #1697
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,647
    Citazione Originariamente Scritto da Doctor Subtilis Visualizza Messaggio
    Il segreto pontificio mi sa proprio che non resterà tanto segreto, però forse ora capisco perché tutto questo ritardo nella nomina aretina... evidentemente bisognava concordare cosa fare con la diocesi vacante....
    Spero solo che ogni decisione sia stata presa, e non si debba attendere altri mesi per comunicare quanto già deciso!
    Se ho capito bene quale diocesi resterà vacante, credo si possa benissimo annunciare contestualmente la nomina del Vescovo e l'unione della diocesi X alla Y.

  8. #1698
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    .
    Età
    30
    Messaggi
    205
    E invece ciò che sarà della diocesi di San Miniato rimane ad oggi un mistero. Peraltro l'ipotesi di un'unione in persona Episcopi non è particolarmente semplice da immaginare. Una candidata naturale sarebbe la diocesi di Pescia, altrettanto "piccola", ma le due diocesi sono suffraganee di due diverse metropolie, così come per Volterra, altra sede confinante ed anch'essa suffraganea di Pisa, a differenza di San Miniato, suffraganea di Firenze. Più complesso sarebbe l'accorpamento a Pistoia per motivi di vastità e differenza territoriale, mentre altrettanto improbabile è l'unione con Pisa che è già piuttosto grossa di per sé.
    Ultima modifica di Frafra92; 15-09-2022 alle 13:20

  9. #1699
    Partecipante a CR L'avatar di Doctor Subtilis
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    678
    Citazione Originariamente Scritto da Frafra92 Visualizza Messaggio
    E invece ciò che sarà della diocesi di San Miniato rimane ad oggi un mistero. [...] altrettanto improbabile è l'unione con Pisa che è già piuttosto grossa di per sé.
    Invece credo che l'unione con Pisa sia quella più sensata e ragionevole, considerato che buona parte della diocesi di San Miniato sia in terra pisana.
    È vero che l'arcidiocesi di Pisa sia abbastanza grande, ma è anche vero che andrebbe riorganizzato il territorio e contenerlo nell'omonima provincia civile, affidando i comuni delle altre province alle loro corrispondenti diocesi come ad esempio i comuni del lucchese (come Barga o Forte dei Marmi) all'Arcidiocesi di Lucca.
    In Toscana è necessaria una modifica dei confini e dei territori diocesani e tra queste sicuramente vi è quello dell'arcidiocesi di Pisa, che sarebbe bene se fosse unito a San Miniato.
    In spiritu et veritate oportet adorare.

  10. #1700
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2022
    Località
    arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    8
    Citazione Originariamente Scritto da Frafra92 Visualizza Messaggio
    E invece ciò che sarà della diocesi di San Miniato rimane ad oggi un mistero. Peraltro l'ipotesi di un'unione in persona Episcopi non è particolarmente semplice da immaginare. Una candidata naturale sarebbe la diocesi di Pescia, altrettanto "piccola", ma le due diocesi sono suffraganee di due diverse metropolie, così come per Volterra, altra sede confinante ed anch'essa suffraganea di Pisa, a differenza di San Miniato, suffraganea di Firenze. Più complesso sarebbe l'accorpamento a Pistoia per motivi di vastità e differenza territoriale, mentre altrettanto improbabile è l'unione con Pisa che è già piuttosto grossa di per sé.
    L'appartenenza di due diocesi a province ecclesiastiche differenti non preclude l'unione in persona episcopi. Al momento sono unite:
    - Huesca (suff. di Saragozza) e Jaca (suffr. di Pamplona);
    - Tivoli (imm. sogg.) e Palestrina (sede suburbicaria);
    - Camerino-San Severino Marche (suffr. di Fermo) e Fabriano-Matelica (suffr. di Ancona-Osimo);
    - Civitavecchia-Tarquinia (imm. sogg.) e Porto-Santa Rufina (sede suburbicaria).

    In passato, per esempio, l'arcidiocesi metropolitana di Ottawa è stata unita in persona episcopi con la diocesi di Alexandria-Cornwall, suffraganea di Kingston.

Discussioni Simili

  1. Stemmi dei Vescovi e delle Diocesi
    Di fufi2290 nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 4196
    Ultimo Messaggio: 20-09-2022, 23:47
  2. Santi Patroni delle diocesi
    Di Divinae gratiae nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 27-05-2013, 22:33
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-02-2010, 15:03
  4. Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 13-11-2007, 13:15
  5. L'indulgenza plenaria applicata ai defunti.
    Di vito la colla nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-07-2007, 23:16

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>