Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 44

Discussione: partecipazione alla Messa dei bambini del catechismo

  1. #1
    vonengeln
    visitatore
    però è un dato di fatto che spesso persino i bambini della prima comunione sono spessissimo assenti alle celebrazioni,

    Caro Veritas et amor,
    sono stupito.
    I genitori della tua parrocchia non portano i figli a Messa?

    Il mio bambino, che ora ha sette anni, viene a Messa REGOLARMENTE da quando era piccolo.

    Se i genitori non frequentano regolarmente la S. Messa, che esempio danno ai propri figli?

    ciao e buona giornata
    von Engeln




  2. #2
    Veritas et Amor
    visitatore
    anch'io, da quando ho raggiunto l'uso della ragione, sono sempre andato a Messa, prima accompagnato da mamma e papà e adesso da solo .

    è un dato di fatto che però a catechismo la frequenza è più o meno assidua (perchè c'è il registrino e si sentono controllati).
    a Messa ne mancano ALMENO la metà degli iscritti (è così in provincia di milano, era così in Brianza...)
    là dove avevo 300 iscritti al catechismo, NON avevo 300 bambini alla Messa delle 10.00.
    qualcuno andava in altri paesi e in altri orari, ma tanti mancano all'appello.

    quelle rare volte che vengono (magari perchè c'è il ritiro di avvento o di quaresima) li vedi che sono totalmente spaesati...

  3. #3
    vonengeln
    visitatore
    quelle rare volte che vengono (magari perchè c'è il ritiro di avvento o di quaresima) li vedi che sono totalmente spaesati...

    Quindi evidentemente a Messa non ci vanno.
    Se andassero a Messe ad altro orari evidentemente non lo sarebbero affatto.
    Mio figlio ama, ad esempio andare alla Messa, dove io svolgo il ruolo di lettore, che cambia a seconda del turno e raramente è quella dei bambini.

    Noto anche che nella nostra parrocchia ci sono pochissimi chierichetti e quasi solo alla Messa dei bambini.

    Andrea vorrebbe fare il chierichetto, ma mi hanno detto che è troppo piccolo... aspetterò

    Ciao e buona giornata
    von Engeln

  4. #4
    thecrazypianist
    visitatore
    La situazione descritta ricalca quella cui facciamo fronte anche noi, in parrocchia e, in generale, in diocesi. Il catechismo, grazie anche ad una mentalità distorta di chi se ne dovrebbe occupare, è frequentatissimo fino a Natale: il tempo non invoglia a uscire, poi è tanto suggestivo il presepio in chiesa, e cose del genere. Dopo Natale, tutto finito: ci sono le vacanze, poi la scuola, tanti compiti (balle), e arriva la primavera con clima mite e gite fuori porta (o meglio: crociere in luoghi esotici). La mentalità delle catechiste è, purtroppo: "Meglio tanti subito, così facciamo numero, e poi perderli rapidamente, perchè fanno solo baccano, disturbano e sono maleducati: liberiamocene al più presto".
    A messa si viene perchè è possibile mettere i pargoletti "in vetrina" con il vestito da chierichetto, oppure sulle panche del coro: siamo pieni di genitori con la cinepresa che riprendono il loro amato bene che combina qualsiasi cosa sull'altare, e chissenefrega di quel povero vecchio vestito di bianco che parla (e che con la sua salute non ce la fa più a ridurre questa gente in poltiglia come faceva ai tempi d'oro). Non mancano nemmeno le anziane nonne che si sbracciano a salutare la nipotina che canta l'alleluia, e che ovviamente ricambierà il saluto scappando ad animatori e catechisti per andarle a dare il segno di pace dall'altra parte della chiesa. In questo contesto, come fanno ad "amare" la Messa? Le catechiste lasciano fare, anzi, sono contente: "Prima ce ne liberiamo, prima stiamo tranquille nei banchi a sentire la messa in pace (e a chiacchierare delle ultime svendite di cravatte...): noi sì che siamo cristiane, non come quei bambini beceri e ignoranti.
    Personalmente ho fatto il catechista per tre anni: nessuno fortunatamente ha mai pensato di venirmi a chiedere perchè i ragazzi che abbiamo avuto noi (non ero solo) vengono tutte le domeniche a messa: magari non sono diventati tutti animatori, non partecipano a molte attività, sono un po'"fuori dal giro"... ma alle dieci e mezza in punto sono seduti sulla solita panca in fondo a partecipare con serietà. La risposta è una sola, ed è sempre la stessa. Dio è Amore, e il buon catechista deve farsene tramite AMANDO i propri ragazzi. In questo modo potranno "amare" quello che il catechista ama: Cristo, l'Eucaristia, la vita cristiana. Non so quante delle catechiste di cui parlavo non dormivano la notte per un problema che un ragazzo confidava loro... ma probabilmente erano troppo impegnate a liberarsene...

  5. #5
    vonengeln
    visitatore
    Scusa crazypianist,
    ma la tua espressione:
    mettere i pargoletti "in vetrina" con il vestito da chierichetto,non mi è piaciuta.

    Secondo me fare il chierichetto è un servizio di grande valore per il bambino, ed è un modo per renderlo più partecipe alla Liturgia.

    Ovviamente tutto deve essere compiuto con il decoro e la dignità che deve tenere qualunque persona sia sul presbiterio.

    Peraltro molti adulti si comportano in chiesa peggio dei bambini.

    Mi ricordo quando Andrea era piccolo di donnette che si giravano allibite, se lui cantava non andando a tempo.

    ciao e buona giornata
    von Engeln

  6. #6
    thecrazypianist
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da vonengeln Visualizza Messaggio
    Secondo me fare il chierichetto è un servizio di grande valore per il bambino, ed è un modo per renderlo più partecipe alla Liturgia.
    Concordo con te. Lo spieghi tu ai genitori che portano i figli a fare i chierichetti come se fossero cani che sfilano per un concorso?

  7. #7
    vonengeln
    visitatore
    Lo spieghi tu ai genitori che portano i figli a fare i chierichetti come se fossero cani che sfilano per un concorso?

    Hai, purtroppo, ragione la colpa però è dei genitori che hanno della Messa un'idea così meschina.

    Certi genitori sono veramente squallidi! Ho assistito anche io , recentemente alla Cresima, a genitori che trattavano i figli come se fossero la Wanda Osiris.

    Che tristezza!

    Ciao e buon pomeriggio
    von Engeln

  8. #8
    Veritas et Amor
    visitatore

    partecipazione alla Messa dei bambini del catechismo

    noto che questo riferimento ha suscitato una vivace discussione.
    proviamo a confrontarci qui in maniera ordinata.
    grazie!

  9. #9
    andre
    visitatore
    Purtroppo anche qui nel mio paesello i bimbetti del catechismo saltano allegramnete le celebrazioni domenicali. Certo è che le catechiste non ci mettono poi tutto sto impegno, anzi... Ma credo sia più il metodo d'insegnamento che altro.
    PEr quel che riguarda le sfilate, direi proprio che è come si dice. Sfilata dei bimbetti... QUi ieri una mamma ha fatto una mega scenata perchè il figlioletto che va a servire non ha ricevuto l'incarico che piaceva a lui e ha detto "io non lo mando più"... Vedete voi... Siam messi bene...

  10. #10
    Veritas et Amor
    visitatore
    uno spirito di servizio davvero encomiabile...
    questo dimostra che il più delle volte il prblema sono i genitori, non i figli!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 543
    Ultimo Messaggio: 08-09-2021, 13:43
  2. Sussidi per la partecipazione alla S.Messa nella forma extraordinaria del Rito Romano
    Di Vox Populi nel forum Liturgie secondo l'Usus Antiquior dei Riti Romano e Ambrosiano
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 15-05-2012, 08:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>