In questa discussione si nota da anni la solerzia di alcuni nel riportare notizie di indagini e di condanne, mentre solo raramente si parla di assoluzioni.

Il risultato è che se si cerca il nome di una persona processata e risultata innocente si trovano facilmente le accuse, molto più difficilmente l'assoluzione, con danni evidenti per il buon nome della persona.

Pensate se capitasse a voi di essere associati per tutti gli anni che vi restano da vivere a sospetti di pedofilia (in quanto non si dà notizia della loro infondatezza). Vi piacerebbe?

Giustamente poi diversi avvocati mi scrivono a tutela dei loro assistiti, e io non posso che dare loro ragione.

Stiamo facendo un servizio? A chi?

Riflettiamo