Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 22 di 44 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 438

Discussione: Il cerimoniere

  1. #211
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Verona
    Età
    30
    Messaggi
    199
    Io do una mano... Non sono cerimoniere...

  2. #212
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,974
    sul discorso talare e cotta sì/no per i laici, anche se, come è stato osservato da Marcianus, le norme sono state più volte ripetute, è il caso di ripeterle.

    Colui che può permettere o vietare l'uso della talare ai laici facenti funzione di cerimonieri non è il Parroco, ma il Vescovo, personalmente o tramite persone o organismi da lui delegati a regolare la vita liturgica della Diocesi. Ecco perché nel rito ambrosiano è lecito anche ai cerimonieri laici l'uso della talare: Mons. Mellera, in qualità di Cerimoniere Arcivescovile, aveva sicuramente la facoltà di permetterlo. In Diocesi dove invece non è consentito l'uso della talare ai laici, questa non si può usare, nemmeno se il parroco è d'accordo. Liturgo della Diocesi è l'Ordinario, non il parroco.

    E' vero che il Caeremoniale Episcoporum vigente parla indifferentemente di "camice o talare e cotta" senza specificare differenze tra laici e ministri istituiti, però il Caer.Ep. regola esclusivamente le celebrazioni episcopali, non quelle parrocchiali, quindi la norma non può essere estesa anche al di fuori delle celebrazioni presiedute dal Vescovo.
    Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube
    cum potestate et gloria magna.
    (Luc. 21, 27)

  3. #213
    Partecipante a CR L'avatar di Nunc scio vere
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Archidiocaesis Turritana
    Età
    82
    Messaggi
    576
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    sul discorso talare e cotta sì/no per i laici, anche se, come è stato osservato da Marcianus, le norme sono state più volte ripetute, è il caso di ripeterle.

    Colui che può permettere o vietare l'uso della talare ai laici facenti funzione di cerimonieri non è il Parroco, ma il Vescovo, personalmente o tramite persone o organismi da lui delegati a regolare la vita liturgica della Diocesi. Ecco perché nel rito ambrosiano è lecito anche ai cerimonieri laici l'uso della talare: Mons. Mellera, in qualità di Cerimoniere Arcivescovile, aveva sicuramente la facoltà di permetterlo. In Diocesi dove invece non è consentito l'uso della talare ai laici, questa non si può usare, nemmeno se il parroco è d'accordo. Liturgo della Diocesi è l'Ordinario, non il parroco.

    E' vero che il Caeremoniale Episcoporum vigente parla indifferentemente di "camice o talare e cotta" senza specificare differenze tra laici e ministri istituiti, però il Caer.Ep. regola esclusivamente le celebrazioni episcopali, non quelle parrocchiali, quindi la norma non può essere estesa anche al di fuori delle celebrazioni presiedute dal Vescovo.
    Così avviene anche qui in Cattedrale.
    Per quanto attiene la chiesa rettoriale dove si celebra il "vecchio" Rito, l'arcivescovo ha autorizzato "anche" l'uso della talare con la cotta.
    Proprio per quanto hai giustamente scritto, avevo anche specificato che il mio parroco non mi avrebbe autorizzato ad utilizzare quei paramenti nel servire la Messa NO in parrocchia.

  4. #214
    Iscritto L'avatar di Andrea85
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte - Diocesi di Novara
    Età
    36
    Messaggi
    146
    Bè, io penso di essere il cerimoniere della mia Parrocchia. Dico "penso" perchè non ho ricevuto alcuna nomina a riguardo, ma nello stesso tempo sono il ministrante più "vecchio" (si fa per dire) dell'Altare e gli stessi chierichetti mi chiamano spontaneamente "Maestro"...neanche fossi il Maestro delle Celebrazioni Liturgiche del Santo Padre .

    Ammetto comunque che il compito del cerimoniere mi piace decisamente e nello stesso tempo mi da soddisfazioni. Confesso però che sono io che avrei bisogno di un "Maestro" in grado di insegnarmi alla perfezione ogni segreto e ampliare le mie conoscenze a riguardo. La mia iscrizione a questo forum è nata un po' da questo: scambiare il proprio sapere con altri e trovare persone con le quali poter imparare e, se sono all'altezza, insegnare qualche cosa. Quindi se mai dovesse nascere all'interno di questo forum un "corso" o discussioni circa "il cerimoniere e i suoi compiti"....ebbene, sarò in prima fila!

  5. #215
    Nuovo iscritto L'avatar di CerMeme
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Età
    35
    Messaggi
    6
    Io sono cerimoniere nella Preposituarale San Giuliano Martire (Diocesi di Milano) dal 1999 ... ho seguito anche la pastorale chierichetti cittadina ... se ci sono cerimonieri che hanno fatto il corso cerimonieri estivo nell'estate del 2005 e corso cerimonieri invernale 2004 e 2005 io ero presente ed aiutavo don Nicola

  6. #216
    Nuovo iscritto L'avatar di querini
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Età
    35
    Messaggi
    38
    anche io sono cerimoniere della mia parrocchia. Uso maggiormente l'alba ma nelle funzioni solenni preferisco indossare talare e cotta

  7. #217
    Iscritto L'avatar di Andrea85
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte - Diocesi di Novara
    Età
    36
    Messaggi
    146
    Sarebbe bello aprire una discussione a parte sui cerimonieri dove porre tutti i quesiti che si vogliono ed aprire tipo un corso on line dove un "Maestro" spieghi ai cerimonieri tutto ciò che conosce e i "trucchi del mestiere"
    Non prendetemi per pazzo, ci terrei veramente se qualcuno davvero faccesse in questo forum "Scuola di cerimoniale"...io sarei in prima fila. Prendiamolo in considerazione se vi va, aspetto risposte.

  8. #218
    Veterano di CR L'avatar di papalino
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    1,410
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea85 Visualizza Messaggio
    Sarebbe bello aprire una discussione a parte sui cerimonieri dove porre tutti i quesiti che si vogliono ed aprire tipo un corso on line dove un "Maestro" spieghi ai cerimonieri tutto ciò che conosce e i "trucchi del mestiere"
    Non prendetemi per pazzo, ci terrei veramente se qualcuno davvero faccesse in questo forum "Scuola di cerimoniale"...io sarei in prima fila. Prendiamolo in considerazione se vi va, aspetto risposte.
    per me é una buona idea...a meno che non ci sia già qualche cosa di simile nel forum di cui non sono a conoscenza. Che ne dicono gli altri e i moderatori?

  9. #219
    Iscritto L'avatar di Andrea85
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte - Diocesi di Novara
    Età
    36
    Messaggi
    146
    Ciao papalino! Oh....finalmente uno che la pensa come me! Non mi sembra di aver visto nel forum una discussione di questo genere, però sarebbe bello aprirla! Diciamo che ci terrei molto...sarebbe bello seguire passo a passo un esperto e porre a lui qualsiasi tipo di quesito. Mi piacerebbe diventare un "buon cerimoniere" in pratica......speriamo che venga presa in considerazione la proposta!

  10. #220
    Nuovo iscritto L'avatar di Erga omnes
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Età
    41
    Messaggi
    8
    Sono cerimoniere della parrocchia di S.Martino di Balsamo (Arcidiocesi di Milano) dal 1993 al mio carico S.Messe con il Card. Martini, Mons. Mascheroni; Mons. Giudici; Mons. Barone e da ultimo il neovescovo Mons. Di Mauro.

Discussioni Simili

  1. Matrimonio, la simulazione: difformità tra foro interno e foro esterno
    Di Emily_Dickinson nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-10-2009, 17:44
  2. Presentazione di "Dizionario liturgico"
    Di Cardinale Bellarmino nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-2007, 14:35

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •