Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Sacramento della Riconciliazione

  1. #1
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    /
    Età
    31
    Messaggi
    68

    Sacramento della Riconciliazione

    Buonasera,
    Ho un dubbio sulla Riconciliazione.
    Se al termine, prima dell'Assoluzione, il confessore mi propone un periodo per la successiva Riconciliazione dicendo che mi aspetta, sono tenuto a tornare da lui o posso rivolgermi ad un altro sacerdote?
    Il confessore opera presso una grande chiesa dove non è solo, potrei non riuscire ad andare lì o non trovarlo.
    Non so se desiderasse costruire un rapporto stabile e continuativo.
    Cosa è opportuno fare?
    Grazie!

  2. #2
    Moderatore tomista L'avatar di Deoiuvante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Vicenza
    Età
    31
    Messaggi
    10,795
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo1990 Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    Ho un dubbio sulla Riconciliazione.
    Se al termine, prima dell'Assoluzione, il confessore mi propone un periodo per la successiva Riconciliazione dicendo che mi aspetta, sono tenuto a tornare da lui o posso rivolgermi ad un altro sacerdote?
    Il confessore opera presso una grande chiesa dove non è solo, potrei non riuscire ad andare lì o non trovarlo.
    Non so se desiderasse costruire un rapporto stabile e continuativo.
    Cosa è opportuno fare?
    Grazie!
    Caro Paolo,

    Ciò che quel sacerdote ha fatto è semplicemente offrirti la sua disponibilità ad essere tuo confessore stabile e, magari, anche tuo direttore spirituale. Se ti sei trovato bene con lui tornaci pure. Ma non sei vincolato in nessun modo.
    Ipsam sequens non devias, Ipsam rogans non desperas, Ipsam cogitans non erras

  3. #3
    pongo
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Deoiuvante Visualizza Messaggio
    Ciò che quel sacerdote ha fatto è semplicemente offrirti la sua disponibilità ad essere tuo confessore stabile e, magari, anche tuo direttore spirituale. Se ti sei trovato bene con lui tornaci pure. Ma non sei vincolato in nessun modo.
    Sottoscrivo.
    Proporre non è imporre. Se ti sei trovato bene con quel confessore considera la possibilità di mantenerlo stabilmente. Non penso che il sacerdote ti abbia imposto alcun obbligo in tal senso. Se ti ha proposto una direzione spirituale è tua libertà accettarla o meno.

  4. #4
    CierRino d'oro
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    67
    Messaggi
    10,233
    E' una proposta che sei libero di accettare oppure no.

  5. #5
    Iscritto L'avatar di T.R.F.
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Annone Veneto
    Età
    52
    Messaggi
    233
    Confermo quanto espresso in precedenza dai nostri fratelli in Cristo, avere un Padre Spirituale è un grande dono del Signore ma non un obbligo.
    Non abbiate paura! Aprite, anzi spalancate le porte a Cristo!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •