Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 441 di 755 PrimaPrima ... 341391431439440441442443451491541 ... UltimaUltima
Risultati da 4,401 a 4,410 di 7541

Discussione: Il Cammino Neocatecumenale

  1. #4401
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    rt
    Età
    33
    Messaggi
    131
    Conosco Rosini,certo il CN non è l'unico,Giu224 dici bene!
    L'importante è tracciare quante più vie nella direzione del catecumenato,che oggi è la via maestra pare. Il Cn ne è provata esperienza.

  2. #4402
    Veterano di CR L'avatar di +PIPS
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,456
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas
    Lo segue ancora il Cammino Neocatecumenale? Perchè ho sentito da una persona che aveva avuto problemi con Kiko... non è vero?
    Francamente non ne so nulla. In facoltà ho un'amica che lo ha avuto come parroco o comunque sacerdote in parrocchia, chiedo tutto a lei che lo conosce abbastanza bene e ti faccio sapere che ne cavo!

    Citazione Originariamente Scritto da roberto20
    L'importante è tracciare quante più vie nella direzione del catecumenato
    Parole sante.

    Il Papa ha detto una cosa nel discorso di apertura del Convegno su cui anche io ho spesso meditato, e che dovrebbe sempre essere presente ad ogni realtà ecclesiale: mentre il peccato si rigenera nuovamente in ogni nuovo uomo che nasce, la fede no! La fede non si trasferisce con la nascita, e dunque ogni nuovo uomo che nasce è per lui come se il cristianesimo non fosse mai esistito e come se Cristo stesso non fosse mai nemmeno nato. Ad ogni nuovo nato bisogna presentare la freschezza del messaggio cristiano come se fosse la prima volta che viene fatto sotto il sole. Purtroppo in questo la Chiesa non è stata molto accorta, supponendo di avere una sorta di "scorta" di fede accumulata nei secoli. Ogni crisi di fede nella società non è mai una crisi della società, ma è una crisi della Chiesa, che non riesce a rispondere adeguatamente alla domanda di verità e amore della società.
    AD QUEM IBIMUS

  3. #4403
    Iscritto L'avatar di LaRegola
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    171
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas Visualizza Messaggio
    Lo segue ancora il Cammino Neocatecumenale? Perchè ho sentito da una persona che aveva avuto problemi con Kiko... non è vero?
    Anche io ho saputo questa cosa in ambito NC, poi non so.
    S.Bernardo: Solo Dio non cercheremo mai invano, nemmeno se non riusciamo a trovarlo.

  4. #4404
    Iscritto L'avatar di lazzaro
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    348
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas Visualizza Messaggio
    Segue ancora il Cammino Neocatecumenale?
    Nella sua parrocchia la realtà del CNC è presente con circa sette comunità, la sua attività è qualcosa di incredibile, quasi sovraumana. In periodo di Quaresima l'ho visto iniziare la giornata alle sei celebrando le Lodi in parrocchia per chiudere ben oltre mezzanotte con uno dei gruppi di preparazione al matrimonio (quest'anno seguiva circa novanta coppie!). L'attività catechetica centrale è sicuramente il corso dei "Dieci Comandamenti", ma almeno una volta al mese celebra in chiesa, aperta a tutti, la Liturgia della Parola come la facciamo nel Cammino (ho personalmente partecipato ad una di queste liturgie, in chiesa c'erano almeno seicento persone!). Che Dio lo benedica e lo Spirito Santo lo preservi.
    Ultima modifica di lazzaro; 17-06-2011 alle 01:40
    "Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori" (Marco 2, 17)

  5. #4405
    Iscritto L'avatar di lazzaro
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    348
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas Visualizza Messaggio
    Lo segue ancora il Cammino Neocatecumenale? Perchè ho sentito da una persona che aveva avuto problemi con Kiko... non è vero?
    Se abbia avuto o meno problemi con Kiko personalmente non lo so.
    Al corso de "I Dieci Comandamenti", che ho seguito interamente e concluso quasi un anno fa, testimonia la sua profonda riconoscenza al cnc, essendo stata, anche per lui, questa l'esperienza che lo ha riportato alla fede e nella quale ha maturato la sua vocazione sacerdotale.
    "Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori" (Marco 2, 17)

  6. #4406
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    rt
    Età
    33
    Messaggi
    131
    Lode a Dio allora per Don Fabio,che bello vedere sacerdoti così. Troppe volte nella mente della gente esiste il concetto di sacerdote pigro,passivo,rintanato! Bene!

    @+PIPS: ma siamo coetanei?cosa studi? in quale parrocchia di RM sei? ci vedremo a Madrid comunque concordo con te,aggiungendo che l'odierna crisi nella Chiesa,non è un male anzi! Questa sicuramente ci costringerà(laici e clero)ad una maggiore coerenza,ma soprattutto RADICALITà! Mi è rimasto impresso quell'editoriale citato sempre da Vallini nella sua prolusione di quel prof. D'.Avenia. Soprattutto a noi giovani: se la fede ci viene presentata come un insieme di preghiere,letture e regole ha un effetto automatico di ripugnanza e noia! Invece quello che è necessario fare nella chiesa(il Cn lo fa,e anche altri cammini) è rendere la fede una cosa per la mia vita personale(dalla sveglia alle 7.00 di mattina al tumore di mia mamma). Se si slega fede e vita,la missione della Chiesa fallisce. Chi ha avuto la grazia di ascoltare le catechesi iniziali del Cn ha assaporato il forte impatto tra Cristo e la mia vita. Cristo non è un bamboccio appeso ad una croce di bronzo,ma è colui che mi dà la vita,mi rende felice e mi dà senso! Questo è quello che fa il CN,e quindi converte tanti fratelli. Questo deve fare la chiesa se non vuole fallire.

  7. #4407
    Veterano di CR L'avatar di +PIPS
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,456
    Citazione Originariamente Scritto da roberto20
    ma siamo coetanei?cosa studi? in quale parrocchia di RM sei? ci vedremo a Madrid
    Già, si direbbe proprio che siamo coetanei!
    Studio Giurisprudenza e sono in comunità ai Ss. Martiri Canadesi. Tu?

    E' vero che la crisi dell'annuncio del kerigma nella Chiesa non è un male; l'altro giorno sentivo al tg Regione una intervista ad uno degli organizzatori del Convegno Diocesano, e al giornalista che chiedeva come reagire al fatto che il battesimo non è più considerata cosa scontata nelle famiglie il sacerdote rispondeva molto opportunamente che questa non è una cattiva notizia ma una buona notizia, perchè diventare figli di Dio non è una cosa scontata. spero che si continui veramente in questo spirito (che è poi lo spirito autentico del Concilio Vaticano II).
    AD QUEM IBIMUS

  8. #4408
    Veterano di CR L'avatar di FrancescoVeritas
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    San Benedetto del Tronto
    Età
    31
    Messaggi
    1,289
    Citazione Originariamente Scritto da +PIPS Visualizza Messaggio
    E' vero che la crisi dell'annuncio del kerigma nella Chiesa non è un male; l'altro giorno sentivo al tg Regione una intervista ad uno degli organizzatori del Convegno Diocesano, e al giornalista che chiedeva come reagire al fatto che il battesimo non è più considerata cosa scontata nelle famiglie il sacerdote rispondeva molto opportunamente che questa non è una cattiva notizia ma una buona notizia, perchè diventare figli di Dio non è una cosa scontata. spero che si continui veramente in questo spirito (che è poi lo spirito autentico del Concilio Vaticano II).
    Il fatto che non si battezzino più i figli è preoccupante, nel senso che stiamo via via giungendo ad una società secolarizzata e scristianizzata...
    Quindi... per buona notizia credo si possa intendere più lavoro, più messe... ma anche l'aiuto dello Spirito Santo per compiere la missione della Chiesa...

  9. #4409
    Veterano di CR L'avatar di +PIPS
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,456
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas
    Il fatto che non si battezzino più i figli è preoccupante, nel senso che stiamo via via giungendo ad una società secolarizzata e scristianizzata...
    Quindi... per buona notizia credo si possa intendere più lavoro, più messe... ma anche l'aiuto dello Spirito Santo per compiere la missione della Chiesa...
    La buona notizia ovviamente non sta nel fatto che si battezzano meno neonati ma nel fatto che il battesimo non è più (o almeno non sembrerebbe più essere) un passaggio burocratico tra il certificato di nascita, la fila all'anagrafe e i primi vestitini. Questo deve scrollare la Chiesa da una certa paralisi nel primo annuncio (che parte dalle giovani coppie) della rivelazione cristiana; forse si è un po' troppo fatto affidamento sull'implicazione "tradizionale" del cristianesimo.
    AD QUEM IBIMUS

  10. #4410
    Veterano di CR L'avatar di FrancescoVeritas
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    San Benedetto del Tronto
    Età
    31
    Messaggi
    1,289
    Citazione Originariamente Scritto da +PIPS Visualizza Messaggio
    La buona notizia ovviamente non sta nel fatto che si battezzano meno neonati ma nel fatto che il battesimo non è più (o almeno non sembrerebbe più essere) un passaggio burocratico tra il certificato di nascita, la fila all'anagrafe e i primi vestitini. Questo deve scrollare la Chiesa da una certa paralisi nel primo annuncio (che parte dalle giovani coppie) della rivelazione cristiana; forse si è un po' troppo fatto affidamento sull'implicazione "tradizionale" del cristianesimo.
    Ok, compreso.
    Comunque sia, se si è persa questa concezione burocratica del battesimo è perchè la società si è fortemente scristianizzata (adesso anche a livello formale!), per cui il tutto diventa anche una sfida.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 175
    Ultimo Messaggio: 09-06-2017, 14:20
  2. Il Diacono nel Cammino Neocatecumenale
    Di Sasà Barresi nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-06-2009, 23:59

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>