Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 442 di 755 PrimaPrima ... 342392432440441442443444452492542 ... UltimaUltima
Risultati da 4,411 a 4,420 di 7541

Discussione: Il Cammino Neocatecumenale

  1. #4411
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    rt
    Età
    33
    Messaggi
    131
    Citazione Originariamente Scritto da +PIPS Visualizza Messaggio
    La buona notizia ovviamente non sta nel fatto che si battezzano meno neonati ma nel fatto che il battesimo non è più (o almeno non sembrerebbe più essere) un passaggio burocratico tra il certificato di nascita, la fila all'anagrafe e i primi vestitini. Questo deve scrollare la Chiesa da una certa paralisi nel primo annuncio (che parte dalle giovani coppie) della rivelazione cristiana; forse si è un po' troppo fatto affidamento sull'implicazione "tradizionale" del cristianesimo.
    Brava! Proprio il papa l'ha scritto nella Verbum Domini (di cui un frammento ci è stato ricordato nell'annuncio di Pasqua se non vado errato che i fratelli del cammino mi correggano).Dice B16 di abbandonare una pastorale di conservazione,stazionaria,perchè non si addice alla chiesa e produce solo danni. Compito della Chiesa è uscire fuori e annunziare sempre Gesù Cristo esplicitamente dice il Papa. Senza la dinamicità e la gioia dello Spirito Santo il Vangelo e quindi la fede cristiana diventa un abito accessorio,una bella filosofia consolante di vita,un luogo di socialità,non più mistero di salvezza.

  2. #4412
    Iscritto L'avatar di cnc
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Caritas Christi urget nos!
    Età
    54
    Messaggi
    79
    @ roberto20

    +PIPS è masculo !!

  3. #4413
    Veterano di CR L'avatar di FrancescoVeritas
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    San Benedetto del Tronto
    Età
    31
    Messaggi
    1,289
    Una domanda ai fratelli del Cammino di Roma.
    So che Giorgio Filippucci era un cantore di Roma, ora defunto, che ha scritto anche qualche canto. Ho sentito da qualche parte che è morto in una convivenza durante il Padre Nostro. E' vero? Lo conoscevate?

  4. #4414
    Iscritto L'avatar di lazzaro
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    348
    Il "nodo cruciale" ruota tutto intorno al Battesimo. Ed e' chiaro che il "problema" e' nell'ambito del Battesimo ai neonati. Questa tradizione e' figlia di una società in cui l'adesione alla fede era data per scontata. E già qui, in nuce, era presente l'errore di impostazione. Si e' data per assodata una fede che San Paolo stesso definisce la buona battaglia! Ed invece la Chiesa deve prendere coscienza di tutto questo e deve avere il coraggio di dire NO!!! No a Sacramenti distribuiti come gadget, no ad una pastorale di conservazione. E quando dico Chiesa intendo dire proprio tutto il popolo di Dio!
    "Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori" (Marco 2, 17)

  5. #4415
    Iscritto L'avatar di Decio
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Umbria
    Età
    35
    Messaggi
    376
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVeritas Visualizza Messaggio
    Una domanda ai fratelli del Cammino di Roma.
    So che Giorgio Filippucci era un cantore di Roma, ora defunto, che ha scritto anche qualche canto. Ho sentito da qualche parte che è morto in una convivenza durante il Padre Nostro. E' vero? Lo conoscevate?
    Era il catechista dei miei genitori. Si ha scritto alcuni canti tra cui lo Shemà se non ricordo male. Anche io avevo sentito dire una cosa del genere sulla sua morte, ma ho chiesto a mio padre e mi ha detto che non è vero.
    Comunque ricordo benissimo il giorno in cui è morto perchè mi è capitato rarissime volte di vedere mio padre piangere ed una di queste è stata proprio quando ha saputo che Giorgio era tornato al Padre.
    Tu sei il mio Dio, nelle tue mani sono i miei giorni (Sal 31,15)

  6. #4416
    Partecipante a CR L'avatar di Giu244
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Catania
    Età
    67
    Messaggi
    655
    Citazione Originariamente Scritto da Decio Visualizza Messaggio
    Era il catechista dei miei genitori. Si ha scritto alcuni canti tra cui lo Shemà se non ricordo male. Anche io avevo sentito dire una cosa del genere sulla sua morte, ma ho chiesto a mio padre e mi ha detto che non è vero.
    Comunque ricordo benissimo il giorno in cui è morto perchè mi è capitato rarissime volte di vedere mio padre piangere ed una di queste è stata proprio quando ha saputo che Giorgio era tornato al Padre.

    Se clicchi sul link qui sotto lo puoi vedere

    http://www.youtube.com/watch?v=dvG5HfNcM38

    ma su youtube ci sono molti video tratti da una trsmissione di molti anni fa trasmessa sulla RAI che si chiamava "Il Sale della Terra"
    con la bocca dei bimbi e dei lattanti affermi la tua potenza contro i tuoi avversari S.8

  7. #4417
    Veterano di CR L'avatar di +PIPS
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,456
    Citazione Originariamente Scritto da lazzaro
    Il "nodo cruciale" ruota tutto intorno al Battesimo. Ed e' chiaro che il "problema" e' nell'ambito del Battesimo ai neonati.
    Ci penso spesso anche io. Effettivamente il battesimo "coatto" se da una parte permette di seminare il germe dello Spirito in molti più uomini, dall'altra, in tempi in cui il catecumenato è di fatto inesistente, è un rischio enorme. Non per caso il battesimo era impartito dopo anni di seria e ferrata preparazione; era l'entrare a far parte della comunità, in modo effettivo. Poi abbiamo avuto per questo la "confermazione", che dovrebbe confermare la bontà della scelta di battezzare il bambino appena nato. In realtà sappiamo bene quanti ragazzi prendono la cresima con la stessa passività di come ricevono il battesimo. Un vescovo francese si riferì alla Cresima come al "sacramento dell'apostasia", perché preso quello i ragazzi abbandonano la Chiesa.

    Citazione Originariamente Scritto da rancescoVeritas
    Una domanda ai fratelli del Cammino di Roma.
    So che Giorgio Filippucci era un cantore di Roma, ora defunto, che ha scritto anche qualche canto. Ho sentito da qualche parte che è morto in una convivenza durante il Padre Nostro. E' vero? Lo conoscevate?
    Ho conosciuto una delle figlie perché è stata fidanzata per qualche anno con un mio fratello. Io so che Filippucci fu colto da un ictus fulminante mentre era in casa; se n'è andato in pochi secondi.
    AD QUEM IBIMUS

  8. #4418
    Iscritto L'avatar di lazzaro
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    348
    Vedi +PIPS tu stesso hai correttamente affermato:
    mentre il peccato si rigenera nuovamente in ogni nuovo uomo che nasce, la fede no! La fede non si trasferisce con la nascita, e dunque ogni nuovo uomo che nasce è per lui come se il cristianesimo non fosse mai esistito e come se Cristo stesso non fosse mai nemmeno nato. Ad ogni nuovo nato bisogna presentare la freschezza del messaggio cristiano come se fosse la prima volta che viene fatto sotto il sole.
    Ora il Battesimo "coatto" o prevede questo tipo di iniziazione (e quindi, implicitamente una piena adesione alla fede dei genitori, dei padrini e della comunità "generante") o sembra attribuire allo Spirito Santo, oserei dire, il ruolo di "pozione magica". La fede cristiana si differenzia da ogni altra "religione" proprio perché non e' una religione in senso stretto ma un incontro. Ora io posso "incontrare", andare verso, solo chi effettivamente ri-conosco, chi effettivamente posso dire di aver già conosciuto.
    "Non sono venuto per chiamare i giusti, ma i peccatori" (Marco 2, 17)

  9. #4419
    Partecipante a CR L'avatar di Giu244
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Catania
    Età
    67
    Messaggi
    655
    Citazione Originariamente Scritto da lazzaro Visualizza Messaggio
    Vedi +PIPS tu stesso hai correttamente affermato:
    mentre il peccato si rigenera nuovamente in ogni nuovo uomo che nasce, la fede no! La fede non si trasferisce con la nascita, e dunque ogni nuovo uomo che nasce è per lui come se il cristianesimo non fosse mai esistito e come se Cristo stesso non fosse mai nemmeno nato. Ad ogni nuovo nato bisogna presentare la freschezza del messaggio cristiano come se fosse la prima volta che viene fatto sotto il sole.
    Ora il Battesimo "coatto" o prevede questo tipo di iniziazione (e quindi, implicitamente una piena adesione alla fede dei genitori, dei padrini e della comunità "generante") o sembra attribuire allo Spirito Santo, oserei dire, il ruolo di "pozione magica". La fede cristiana si differenzia da ogni altra "religione" proprio perché non e' una religione in senso stretto ma un incontro. Ora io posso "incontrare", andare verso, solo chi effettivamente ri-conosco, chi effettivamente posso dire di aver già conosciuto.
    Quello che dite tu e +Pips e vero, ma vi è anche un altro aspetto che a mio avviso supera la piena adesione alla fede di chi richiede il battesimo del bambino, cioè genitori e padrini. Ammettendo, come spesso avviene, che coloro che richiedono il battesimo del bimbo non sono pienamente consapevoli di ciò che fanno, e chiedono il battesimo, per tradizione, per la festa e per i regali, il battesimo in se supera questo, essendo come rituale anche un esorcismo. La professione di fede e la rinuncia a satana, fatta da tutti, anche se non pienamente consapevole dei genitori e padrini, ma certamente consapevole di chi impartisce il battesimo, e voglio sperare della comunità presente, sperando che vi sia qualcuno tra i presenti che abbia una consapevolezza maggiore dei genitori, costituisce il cuore della fede cristiana, l'accoglienza nella comunità cristiana, e la rinuncia esplicita a satana, pertanto l'esorcismo. Ciò non è una magia, ma pone il bimbo in una condizione diversa rispetto al non battezzato, quella di essere sottoposto solo alla compupiscenza e non al peccato originale.

    Assume, pertanto, maggior importanza la confermazione, come scelta personale e consapevole, a conferma di ciò che si ricevuto. Sposterei il discorso alla confermazione, non toccando il battesimo e lasciandolo li dive si trova, Cioè, preferirei che la confermazione fosse spostata in età più matura e consapevole dei 12/13 anni, lasciando invariato, il battesimo, come detto, e la prima comunione. Ciò consentirebbe di aumentare notevolmente il periodo di istruzione e di iniziazione alla fede. Pensate se anzichè 13 anni la Confermazione fosse impartita solo dopo la maggiore età, avremmo certamente un minor numero di cresimati, ma sicuramente più consapevoli.

    Ma non so se sto dicendo una castroneria, visto che la Chiesa non rinuncia ad impartire questi tre sacramenti nonostante l'età dove non vi è una piena consapevolezza, qualcosa vorrà pur dire.
    con la bocca dei bimbi e dei lattanti affermi la tua potenza contro i tuoi avversari S.8

  10. #4420
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    rt
    Età
    33
    Messaggi
    131
    Anche se il bambino è incosciente il battesimo ha comunque valore,anzi! Poi sta ai vari percorsi catechetici consolidare e far maturare questo seme,penso già al catechismo dei ragazzi fatto come si deve,oppure alle catechesi per adulti. In effetti il CN mira proprio alla riscoperta autentica del dono del battesimo!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 175
    Ultimo Messaggio: 09-06-2017, 14:20
  2. Il Diacono nel Cammino Neocatecumenale
    Di Sasà Barresi nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-06-2009, 23:59

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>