Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Nelle vostre Parrocchie con che frequenza si utilizza il Canone Romano?

Partecipanti
376. Non puoi votare in questo sondaggio
  • A tutte le messe (Specificare però se si tratta di Messe secondo il vecchio rito)

    15 3.99%
  • Spesso

    34 9.04%
  • A volte

    82 21.81%
  • Raramente

    171 45.48%
  • Mai

    74 19.68%
Pagina 6 di 34 PrimaPrima ... 4567816 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 340

Discussione: Preghiere Eucaristiche (Contiene sondaggio su: Frequenza dell'uso del Canone Romano)

  1. #51
    Iscritto
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    napoli
    Messaggi
    154

    preghiera Eucaristia nuziale

    Girovagando per internet ho notato che la Confererenza Episcopale Canadese ho creato una nuvo preghiera Eucaristica fatto apposta per gli sposi.
    Vorrei saperne di più su questa preghiera

  2. #52
    Fedelissimo di CR L'avatar di Sacrista Pontificio
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Dioecesis Tarvisinus
    Messaggi
    3,977
    Preghiera eucaristica nunziale

    Questa preghiera eucaristica forma un tutt’uno con il suo prefazio, che non si può mai cambiare. Di conseguenza, non si può dire questa Preghiera eucaristica quando non si celebra una liturgia nuziale.

    V. Il Signore sia con voi.
    R. E con il tuo spirito.
    V. In alto i nostri cuori.
    R. Sono rivolti al Signore.
    V. Rendiamo grazie al Signore nostro Dio.
    R. È cosa buona e giusta.

    A Èveramente cosa buona e giusta, *
    Padre santo, che noi ti lodiamo e ti rendiamo grazie *
    per le meraviglie del tuo amore. **

    B Noi ti rendiamo grazie, Dio vivente, *
    poiché fin dall’inizio del mondo
    l’amore e la vita non cessano
    di unirsi e di fecondarsi al soffio dello Spirito. *
    Sii benedetto per la presenza di Gesù, tuo Figlio, *
    che ci mostra il suo amore
    donandosi liberamente per noi. **

    A Per mezzo di lui questi sposi [novelli],
    i loro genitori, i loro amici e noi tutti *
    ti lodiamo e ti benediciamo, *
    cantando con gli angeli e i santi *
    l’inno della tua gloria. **

    Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
    I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
    Osanna nell’alto dei cieli.
    Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
    Osanna dell’alto dei cieli.

    Il sacerdote, con le braccia allargate, dice:

    Tu sei veramente santo, Dio dell’universo,
    poiché creando l’uomo a tua immagine,
    uomo e donna li hai creati.
    Tu hai posto in loro l’amore
    che li porta l’uno verso l’altro
    fino al dono della vita.
    Essendo presente nell’intimo del loro amore,
    tu costruisci la fraternità umana
    sulla pietra angolare della loro alleanza.

    Per rinnovare la tua alleanza con l’umanità,
    hai inviato sulla terra il tuo amatissimo Figlio.
    Per mezzo di lui hai rinnovato l’unione dell’uomo e della donna
    facendo del matrimonio il sigillo della loro unione
    e un segno privilegiato del tuo amore per noi.

    Congiunge le mani, e tenendole stese sulle offerte, dice:

    Per renderti grazie di tutte le tue meraviglie, Padre buono,
    noi facciamo qui ciò che fece Gesù
    allorché giunse l’ora di dare la vita.
    Il tuo Spirito Santo, oggi come allora,

    congiunge le mani, e traccia un unico segno di croce sul pane e sul calice, dicendo:

    faccia di questo pane e di questo vino
    il corpo e il sangue + del tuo Figlio,

    congiunge le mani

    segni dell’alleanza con noi.

    Nelle formule seguenti le parole del Signore siano dette con voce chiara e distinta, come è richiesto dalla loro natura.

    Durante l’ultima cena cui prese parte con i suoi,

    prende il pane, e tenendolo alquanto sollevato sull’altare, prosegue:

    Gesù prese il pane,
    dopo aver reso grazie lo spezzò e lo diede ai suoi discepoli dicendo:

    inchinandosi leggermente

    Prendete, e mangiatene tutti,
    questo è il mio Corpo
    offerto in sacrificio per voi.

    Presenta al popolo l’ostia consacrata, la depone sulla patena, e genuflette in adorazione.

    Poi continua:

    Alla fine della cena,

    prende il calice, e tenendolo alquanto sollevato sull’altare, prosegue:

    prese il calice di vino, di nuovo rese grazie,
    poi, dando il calice ai suoi discepoli, disse:

    inchinandosi leggermente

    Prendete, e bevetene tutti,
    questo è il calice del mio Sangue
    per la nuova ed eterna alleanza,
    versato per voi e per tutti
    in remissione dei peccati.

    Fate questo in memoria di me.

    Presenta al popolo il calice, lo depone sul corporale e genuflette in adorazione.

    Poi dice:

    Mistero della fede.

    Il popolo acclama dicendo:

    Annunciamo la tua morte, Signore,
    proclamiamo la tua risurrezione,
    nell’attesa della tua venuta.

    Poi il sacerdote, con le braccia allargate, continua:

    Padre buono,
    noi facciamo memoria della morte del tuo figlio diletto,
    prova suprema del suo amore per noi.
    Facciamo memoria anche della sua risurrezione
    e del suo ingresso nella tua gloria,
    fondamenti della nostra speranza
    di vivere un giorno presso di te.

    Accogli con bontà l’offerta di Cristo,
    divenuta quella della tua intera famiglia.
    Ricordati, Signore, della tua chiesa sparsa nel mondo.
    Tu la vuoi bella come una fidanzata, giovane, libera e fedele.
    Il tuo Spirito sempre la conduca,
    unita al suo Figlio diletto,
    sui cammini della verità e dell’unità.

    Dio di ogni alleanza e di ogni vita, tu hai unito le mani di N. e N.
    nel giuramento della loro alleanza
    e i loro cuori nel mutuo dono della loro vita.
    Conserva a questi sposi [novelli]
    la tenerezza di cui oggi li circondi
    e il loro amore che sale verso di te.
    Ricordati di noi tutti qui riuniti nella gioia e nella preghiera.
    Rendi più stretti i nostri legami con i pastori del tuo popolo:
    il papa N. e il nostro vescovo N.
    Noi ti preghiamo inoltre
    per tutti coloro che conoscono la felicità di amare e di essere amati;
    che essi siano il sostegno e il conforto dei loro fratelli e delle loro sorelle.
    Noi imploriamo inoltre la tua bontà
    per tanti altri che sono rimasti delusi nella loro sete di felicità e di amore.
    Sii tu la loro pace, la loro consolazione, la loro speranza,
    affinché essi ritrovino la gioia di vivere nel tuo amore, al servizio degli altri.

    A tutti quelli che ci sono cari e che ci hanno preceduto presso di te,
    apri largamente le braccia per accoglierli nel tuo regno di gloria e di pace.
    Dio nostro Padre, che vuoi la nostra felicità,
    ravviva l’amore per te e la nostra speranza di vivere insieme presso di te,
    con la Vergine Maria, madre di Gesù,
    con la moltitudine innumerevole dei santi,

    congiunge le mani

    per benedirti e lodarti, per mezzo di Gesù, tuo Figlio diletto.

    Prende sia la patena con l’ostia, sia il calice, ed elevandoli insieme, dice:

    Per Cristo, con Cristo e in Cristo,
    a te, Dio Padre onnipotente,
    nell’unità dello Spirito Santo,
    ogni onore e gloria,
    per tutti i secoli dei secoli.

    Il popolo acclama:

    Amen.


    ----
    a me piace...

  3. #53
    Fedelissimo di CR L'avatar di a_ntv
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Milano
    Età
    53
    Messaggi
    4,188
    Non mi piace.
    E' ovviamente utilizzabile, ma risente pesantemente del linguaggio teologico recente, senza preservare le antiche dizioni di cui è fatta la nostra liturgia.

    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    Tu sei veramente santo, Dio dell’universo,
    poiché creando l’uomo a tua immagine,
    uomo e donna li hai creati.
    Ma cosa vuol dire che Dio è santo poiché ha creato l'uomo a sua immagine?
    E' il contrario...l'uomo è a immagine di Dio perché Dio è santo.
    La frase riprende la Preghiera Eucaristica II: Padre veramente santo, fonte di ogni santità, santifica.. e la III: Padre veramente santo, a te la lode da ogni creatura le quali però avevano un senso compiuto e si pongono con un senso di meraviglia davanti alla santità di Dio, senza neppure cercare lontanamente di spiegare la causa della santità di Dio.
    Qui la concezione antropocentrica è al massimo: la santità di Dio è dipende dall'aver compiuto un atto della creazione...

    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    Il tuo Spirito Santo, oggi come allora,
    faccia di questo pane e di questo vino
    il corpo e il sangue + del tuo Figlio,
    segni dell’alleanza
    con noi.
    Quando si comincia a dire che il pane e il vino sono segni....allora bisogna stare attenti.
    Quale è l'oggetto di segni? il pane e il vino o il corpo e il sangue?
    La frase di per sé è ambigua....piacerebbe agli anglicani che usano spesso frasi ambigue che possono essere usate sia da chi crede alla transubstanziazione sia a chi non crede.
    Direi che la frase finale, non presente in alcuna altra preghiera eucaristica è la vera novità. E certo una novità che non chiarisce.
    Peraltro il verbo sempre usato dalla liturgia cattolica (e non solo) per descrivere l'azione dello Spirito Santo sui doni è "santifica". Qui mandiamo a ramengo l'intero volabolario liturgico e inventiamo un "faccia".

    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    Accogli con bontà l’offerta di Cristo,
    divenuta quella della tua intera famiglia.
    Questa frase è sempre la più critica in ogni preghiera eucaristica. Qui si deve dire che quello sull'altare è un vero sacrificio. Ovvero che si offre a Dio il Corpo e il Sangue appena consacrati: altrimenti la Messa non è un sacrificio.
    Si veda ad esempio la preghiera eucaristica IV: In questo memoriale della nostra redenzione ..... ti offriamo il suo corpo e il suo sangue, sacrificio a te gradito, per la salvezza del mondo. o la II: ti offriamo, Padre, il pane della vita e il calice della salvezza,

    Questa idea qui è debolissima. Cosa si offre a Dio, i doni adesso sull'altare o il sacrificio storico della croce?

    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    con la Vergine Maria, madre di Gesù,
    con la moltitudine innumerevole dei santi,
    Il titolo usato dalla liturgia è Madre di Dio, eventualmente Madre di Cristo. Madre di Gesù in una preghiera eucaristia mi pare un'innovazione. Di per sé non è errato, ma ci si chiede perché non si è usato il titolo classico Madre di Dio. C'è sotto qualcosa di teologico o è solo la voglia di distruggere il vocabolario liturgico usuale? in ogni caso nonmipiace

    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    per benedirti e lodarti, per mezzo di Gesù, tuo Figlio diletto.
    Qui tutte le preghiere eucaristiche usano per Cristo i titoli più classici: Signore, Figlio di Dio: ad esempio la III in Cristo, nostro Signore, per mezzo del quale tu, o Dio, doni al mondo ogni bene. o la II e in Gesù Cristo Tuo Figlio canteremo la tua gloria. la I e la IV Per Cristo nostro Signore.

    Qui invece si usa il titolo Diletto, che se pure è evangelico (usato al battesimo nel Giordano), non è stato usato dalla Chiesa nella propria liturgia e nel Credo. Probabilmente perché è un titolo squisitamente semitico di non facile comprensione.
    Qui invece si ripesca questo titolo quasi a rottura secca con tutta la tradizione precedente, incluso il Credo.
    Da nessuna parte in questa pregheira si sottolinea che Cristo è nosto Signore....

    Concludo rimarcando che questa preghiera è strana in quanto non utilizza i termini fissati dalla tradizione e dalla liturgia.
    Ultima modifica di a_ntv; 11-09-2008 alle 08:50

    Sola Scriptura has hindered rather than helped the understanding of Christianity
    Margaret Barker, Biblical scholar



  4. #54
    Utente Senior L'avatar di Organista Romano
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Domi meae
    Età
    27
    Messaggi
    618
    Neanche a me piace molto, ma se nella prossima edizione del messale conserveranno tutte le Preghiere Eucaristiche e ne aggiungeranno pure delle nuove, a mio avviso iniziano ad essere troppe. Secondo me proprio la preghiera sacerdotale per eccellenza, la preghiera pù importante della Messa dovrebbe essere uguale e immutabile per tutti, altrimenti che cattolicità e universalità c'è quando in ogni parrocchia un sacerdote usa una preghiera differente? E poi, ultima cosa, la Preghiera Eucaristica II ha il grande difetto di non avere una parte introduttiva abbastanza lunga, non dando il tempo, dopo il Sanctus, di entrare in meditazione del mistero, ma la Consacrazione avviene appena ci si è inginochiati e si inizia a fare un po' di silenzio.

  5. #55
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    38
    Messaggi
    4,966
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    [...]E' ovviamente utilizzabile[...]
    Domanda non retorica: ne sei sicuro? O è approvata solo per i fedeli che fanno parte della CE canadese? E questa versione italiana è debitamente approvata dagli organi competenti, per l'uso liturgico?

  6. #56
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Voce mea
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Friuli
    Età
    31
    Messaggi
    2,378
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Domanda non retorica: ne sei sicuro? O è approvata solo per i fedeli che fanno parte della CE canadese? E questa versione italiana è debitamente approvata dagli organi competenti, per l'uso liturgico?
    Speriamo di no.
    Non capisco per quali ragioni si permettano queste continue ambiguità (stessa questione per le preghiere svizzere), pensano che sia utile non dire chiaramente il contenuto della Dottrina, proprio nel momento in cui andrebbe rimarcata?
    E' in effetti questo il punto della Messa che ci distingue di più da ogni altra confessione cristiana!
    Ultima modifica di Voce mea; 11-09-2008 alle 17:58

  7. #57
    Fedelissimo di CR L'avatar di a_ntv
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Milano
    Età
    53
    Messaggi
    4,188
    Citazione Originariamente Scritto da anacleto Visualizza Messaggio
    Domanda non retorica: ne sei sicuro? O è approvata solo per i fedeli che fanno parte della CE canadese? E questa versione italiana è debitamente approvata dagli organi competenti, per l'uso liturgico?

    Il mio post era di analisi, e se una conferenza episcopale approva una preghiera eucaristica, vuol dire che tale preghiera è valida (anche se non piace) e che si può usare secondo le disposizioni di tale Conferenza Episcopale

    Se si può usarla o no in Italia dipende da norme ecclesiastiche. Altri più esperti di me di queste cose possono chiarire meglio.

    PS: peraltro non ho trovato traccia di tale preghiera Eucaristica per le nozze nel sito della Conferenza Episcopale Canadese. Non vorrei che fosse stata solo una proposta...persa per buona da un sito italiano

    Sola Scriptura has hindered rather than helped the understanding of Christianity
    Margaret Barker, Biblical scholar



  8. #58
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,974
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    se una conferenza episcopale approva una preghiera eucaristica, vuol dire che tale preghiera è valida
    Questo è certo, anche perché per la validità della consacrazione basta che siano pronunciate le parole "Questo è il mio Corpo"; "Questo è il mio Sangue"


    Se si può usarla o no in Italia dipende da norme ecclesiastiche. Altri più esperti di me di queste cose possono chiarire meglio.
    In Italia non si può usare; infatti, quando, nel 2004, è stata pubblicata la nuova edizione del rituale del matrimonio, non è stata inserita alcuna nuova preghiera eucaristica.
    Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube
    cum potestate et gloria magna.
    (Luc. 21, 27)

  9. #59
    CierRino L'avatar di anacleto
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Novae
    Età
    38
    Messaggi
    4,966
    Citazione Originariamente Scritto da a_ntv Visualizza Messaggio
    Il mio post era di analisi, e se una conferenza episcopale approva una preghiera eucaristica, vuol dire che tale preghiera è valida (anche se non piace) e che si può usare secondo le disposizioni di tale Conferenza Episcopale

    Se si può usarla o no in Italia dipende da norme ecclesiastiche. Altri più esperti di me di queste cose possono chiarire meglio.

    PS: peraltro non ho trovato traccia di tale preghiera Eucaristica per le nozze nel sito della Conferenza Episcopale Canadese. Non vorrei che fosse stata solo una proposta...persa per buona da un sito italiano
    Innanzitutto, temo che non sia sufficiente l'approvazione della Conferenza Episcopale per poter utilizzare una preghiera eucaristica. Ho idea che il tutto debba passare dalla Santa Sede. Redemptionis Sacramentum dice, al numero 51 (il grassetto è mio):
    Si usino soltanto le Preghiere eucaristiche che si trovano nel Messale Romano o legittimamente approvate dalla Sede Apostolica secondo i modi e i termini da essa definiti. «Non si può tollerare che alcuni Sacerdoti si arroghino il diritto di comporre preghiere eucaristiche» o modificare il testo di quelle approvate dalla Chiesa, né adottarne altre composte da privati.
    La questione, poi, non era di validità, ma di liceità (dicevi: "è utilizzabile" non "è valida"). Quello che mi sfuggiva era l'ovvietà della liceità dell'uso di questa "preghiera eucaristica nuziale" (in particolare in questa versione italiana), non se conficiatur Sacramentum.

    Per quanto riguarda l'analisi era davvero interessante e utile in questa sede, anche e soprattutto per elevare un po' il livello della discussione .
    Ultima modifica di anacleto; 12-09-2008 alle 12:33

  10. #60
    utente cancellato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,072
    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    Preghiera eucaristica nunziale

    Amen.


    ----
    a me piace...
    di per sè, a mio giudizio, non sarebbe completamente da rigettare, sebbene fattivamente "inutile".

    Ad ogni modo, almeno nella traduzione italiana, si rilevano delle scelte terminologiche che, apparentemente, sottintendono una ecclesiologia ideologicizzata e deviante, verbigratia la locuzione: " la vuoi giovane (La Chiesa, ndr) e bella come una fidanzata"

    Inoltre può dare adito ad un cripto-nestorianesimo, menzionandosi soltanto la Chriostokos.
    sebbene, nelle intenzioni si voleva porre l'accento sul consorzio familiare terreno di Gesù)

    Ulteriori perplessità si rilevano in ordine alla dimensione sacrificale della sinassi eucaristica; il termine riocorrente di "famiglia" (si suppone intesa come "ecclesia") può ingenerare sostanziali perplessità su chi compia il sacrificio e a che titolo.

    altrettanto non risulta convincente il termine "segni" (della tua alleanza); parrebbe messa in dubbio la Transustanziazione, ma, ottimisticamente, penso che questa infelice scelta si causata dalla povertà lessicale della lingua inglese. (vogliamo sperare non si tratti di consustanziazione o di una formulazione protestantizzante)

    (sarebbe interessante leggerne la traduzione francese, dacchè la Conferenza episcopale canadese edita anche in tale lingua)

Discussioni Simili

  1. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 02-12-2009, 14:31
  2. STUDIUM JURIS - Canone 124
    Di Papa Re nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-04-2008, 17:49

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •