Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Nelle vostre Parrocchie con che frequenza si utilizza il Canone Romano?

Partecipanti
376. Non puoi votare in questo sondaggio
  • A tutte le messe (Specificare però se si tratta di Messe secondo il vecchio rito)

    15 3.99%
  • Spesso

    34 9.04%
  • A volte

    82 21.81%
  • Raramente

    171 45.48%
  • Mai

    74 19.68%
Pagina 9 di 34 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 340

Discussione: Preghiere Eucaristiche (Contiene sondaggio su: Frequenza dell'uso del Canone Romano)

  1. #81
    Veterano di CR L'avatar di Gabinus
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Provincia di Roma
    Età
    42
    Messaggi
    1,674
    Citazione Originariamente Scritto da salvatore6unmito Visualizza Messaggio
    Secondo la rubrica di introduzione: il prefazio proprio della Preghiera Eucaristica di Riconciliazione I o II può essere sostituito con un prefazio dal carattere penitenziale (molto evidente nei prefazi di Quaresima e in quello della Penitenza).
    Nei prefazio di Avvento I e I/A non vedo molto l'impronta penitenziale, parlano essenzialmente della venuta del Cristo alla fine dei tempi.

    Scusate ma mi sembra che non ci siamo. Il Calendario Romano Generale, per ieri, prevedeva la Festa di S. Andrea Apostolo, con il Prefazio degli Apostoli e nessun altro Prefazio.

  2. #82
    Fedelissimo di CR L'avatar di Sacrista Pontificio
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Dioecesis Tarvisinus
    Messaggi
    3,977
    Citazione Originariamente Scritto da Gabinus Visualizza Messaggio
    Scusate ma mi sembra che non ci siamo. Il Calendario Romano Generale, per ieri, prevedeva la Festa di S. Andrea Apostolo, con il Prefazio degli Apostoli e nessun altro Prefazio.
    come puoi vedere il messaggio di Giovanegiurista è stato postato alle 2 di notte quindi mi pare chiaro si riferisse alla domenica..anche se giustamente se volessimo essere pignoli sarebbe giusto ciò che dice Gabinus...
    ..Laetatus sum in his quae dicta sunt mihi in domum Domini ibimus..

  3. #83
    Veterano di CR L'avatar di Gabinus
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Provincia di Roma
    Età
    42
    Messaggi
    1,674
    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    come puoi vedere il messaggio di Giovanegiurista è stato postato alle 2 di notte quindi mi pare chiaro si riferisse alla domenica..anche se giustamente se volessimo essere pignoli sarebbe giusto ciò che dice Gabinus...
    Beh, forse, ho fatto confusione tra lo ieri (che intendeva domenica) e lo ieri (che intendeva lunedì)...
    Scusate..
    Comunque sì, la Liturgia è "pignola" nel senso che dice chiaramente ciò che si deve fare.
    Solo alcune volte è dato di poter cambiare, nel senso di scegliere, ma, certo, non pregare il Prefazio dell'Avvento nella I domenica è un po' strano, anche perchè il I/A era attinentissimo con il Santo Vangelo proclamato.

  4. #84
    Iscritto L'avatar di Giovanegiurista
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    messina
    Età
    36
    Messaggi
    377
    Citazione Originariamente Scritto da Gabinus Visualizza Messaggio
    Beh, forse, ho fatto confusione tra lo ieri (che intendeva domenica) e lo ieri (che intendeva lunedì)...
    Scusate..
    Comunque sì, la Liturgia è "pignola" nel senso che dice chiaramente ciò che si deve fare.
    Solo alcune volte è dato di poter cambiare, nel senso di scegliere, ma, certo, non pregare il Prefazio dell'Avvento nella I domenica è un po' strano, anche perchè il I/A era attinentissimo con il Santo Vangelo proclamato.

    Si, infatti..mi riderivo alla I Domenica di Avvento,cmq condivido pienamente ciò che hai scritto tu...fra l'altro sistemandogli il messale gli avevo proprio preparato il prefazio di Avvento I/A.
    Mhaaaaa!!!!ogni tanto il mio parroco fa cose strane!!!

  5. #85
    Iscritto L'avatar di metrocomia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Monza
    Età
    40
    Messaggi
    358
    certo che le acclamazioni "gloria a te Signore che ci vuoi bene" a me fan venire i brividi ogni volta che le sento... insomma Dio non "ci vuole bene", a me hanno insegnato che Dio ci ama con amore di figli!!!! il Dio che "ci vuole bene" mi fa pensare tanto agli sms degli ado....

  6. #86
    Iscritto L'avatar di santa croce
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Poggiardo
    Età
    34
    Messaggi
    72
    Da noi il canone romano viene usato solo il giovedì santo alla messa della cena del Signore e la notte di Pasqua nella veglia... stop... purtroppo...
    "E' tutto nulla senza Santa Croce" (Giuseppe da Copertino)

  7. #87
    Veterano di CR L'avatar di LOTARIO
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,099

    Question Preghiera Eucaristica Seconda

    Nella intercessione per i defunti, si dice: ....e di tutti i defunti che si affidano alla Tua clemenza....
    Ma non sarebbe stato più esatto dire (se proprio si sentiva la necessità di fare questa aggiunta) "che si affidano a Questo Sacrificio"?
    LOTARIO
    Laudetur Iesus Christus!

  8. #88
    coram Deo
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da LOTARIO Visualizza Messaggio
    Nella intercessione per i defunti, si dice: ....e di tutti i defunti che si affidano alla Tua clemenza....
    Ma non sarebbe stato più esatto dire (se proprio si sentiva la necessità di fare questa aggiunta) "che si affidano a Questo Sacrificio"?
    LOTARIO
    Quello che io non afferro in questo passo della P.E. II è il passaggio "tutti i defunti che si affidano alla tua clemenza": come si interpreta?
    I defunti vengono affidati alla clemenza di Dio dai fedeli vivi? Oppure sono i defunti stessi che si "auto-affidano"?

    Stesso discorso per il ricordo dei morti nella P.E. III, anche se qui il dubbio è puramente grammaticale perchè la sostanza cambia poco:
    "Ricòrdati del nostro fratello N. che hai chiamato a te da questa vita: e come per il Battesimo l’hai unito alla morte di Cristo, tuo Figlio, così rendilo partecipe della sua risurrezione, quando farà sorgere i morti dalla terra...": chi farà sorgere i morti dalla terra, Cristo o la sua risurrezione?

    Un parroco alla cui Messa assisto spesso ha l'abitudine di modificare questi passaggi dicendo, nel primo caso, "tutti i defunti che affidiamo alla tua clemenza" e nel secondo caso "quando i morti risorgeranno dalla terra": ha lo stesso significato? Lo stesso sacerdote intende anche, secondo me a torto, che "la sua risurrezione" non riguardi la risurrezione di Cristo, bensì la resurrezione dei defunti suffragati in quella Messa, poichè quando se ne ricorda più di uno dice "rendili partecipi della loro risurrezione"

  9. #89
    Veterano di CR L'avatar di LOTARIO
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,099
    La versione originale in latino afferma: "omniumque in tua miseratione defunctorum"
    che si potrebbe tradurre :"tutti coloro che sono morti invocando misericordia"
    Come si vede sembra che ci siano due categorie di defunti, quelli che hanno sempre sperato e quelli che si sono messi nelle mani di Dio all'ultimo istante.
    Ad ambedue le "categorie" si applicano i benefici del Cacrificio Eucaristico ripresentato nella S. Messa. Ma questo, nella traduzione italiana, non si capisce bene:
    Laudetur Iesus Christus!

  10. #90
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    8,843
    In effetti in italiano sembra che siamo noi ad affidare i defunti al Signore. Ad ogni modo credo che si debba leggere in questo modo: coloro "qui in spe resurrectionis dormierunt" sono i cristiani che hanno professato la loro fede, coloro morti "in tua miseratione", cioè morti affidandosi alla misericordia di Dio, sono tutti gli altri, diciamo i convertiti dell'ultimo minuto e i giusti che in buonafede non furono cristiani.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 02-12-2009, 14:31
  2. STUDIUM JURIS - Canone 124
    Di Papa Re nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-04-2008, 17:49

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •